Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le intere guide di studio di sequenziamento del genoma di ECDC capiscono la prevalenza della gonorrea resistente alla droga

Può l'intero sequenziamento del genoma illustrare i cambiamenti nella predisposizione della droga della gonorrea agli antimicrobici usati per il trattamento ed in modo da contribuisca a definire i regimi terapeutici più efficaci? Il primo studio su questo genere nell'ambito di un programma internazionale di sorveglianza per sessualmente - le infezioni trasmesse mostra la distribuzione degli sforzi resistenti alla droga della gonorrea attraverso Europa. I risultati di studio sono pubblicati in un rapporto di ECDC e sono riassunti nelle malattie infettive di The Lancet.

Con più di 75 000 ha riferito i casi nel 2016, la gonorrea è la seconda - infezione trasmessa batterica sessualmente comunemente notificata a (STI) in Europa. Ma durante le decadi passate, la neisseria gonorrhoeae, il batterio che causa la gonorrea, sta sviluppando la resistenza a parecchie classi antimicrobiche come indicate dal programma antimicrobico gonococcico europeo di sorveglianza (Euro-RESPIRO AFFANNOSO). Questo programma è coordinato da ECDC e la resistenza emergente dei videi tende annualmente verificando la predisposizione degli agenti antimicrobici raccomandati a trattamento della gonorrea.

I risultati precedenti di Euro-RESPIRO AFFANNOSO indicano che la predisposizione agli antimicrobici ed i reticoli della resistenza hanno passato gli anni nell'Unione Europea e nello Spazio economico europeo (UE-EEE). La resistenza a cefixime è diminuito dal 2010 e mentre la resistenza a azithromycin caduto fra 2010 e 2012, successivamente è aumentato ancora dal 2013 in avanti.

Alla luce delle alternative limitate alla corrente ha raccomandato la terapia di combinazione con il ceftriaxone ed il azithromycin (presentati nel 2012) e rapporti recenti degli sforzi estesamente resistenti alla droga di gonorrea, è vitale capire se i cambiamenti nella prevalenza della resistenza sono la conseguenza delle modifiche nel trattamento, comportamento sessuale nelle reti sessuali differenti, la distribuzione gonococcica di sforzo o dovuto altre ragioni.

L'esperto Gianfranco Spiteri in ECDC dice: “I batteri resistenti alla droga stanno trasformando in in una minaccia enorme di salute pubblica. Per gestirli, abbiamo bisogno male dei nuovi strumenti di identificare e tenere la carreggiata le nuove infezioni e gli sforzi resistenti agli antibiotici. Il nuovo approccio che abbiamo utilizzato nel nostro studio permetterà la sorveglianza genomica a livello europeo della gonorrea, che direttamente influenza il controllo di infezione a livello nazionale e contribuisce ad impedire la gonorrea. Questo approccio può anche essere ampliato ad altre infezioni„.

Chiaro vantaggio di salute pubblica

In collaborazione con il centro per sorveglianza genomica dell'agente patogeno, l'istituto di Wellcome Sanger, la salute pubblica Inghilterra e l'ospedale universitario di Örebro, ECDC raccolto, digitato ed analizzato più di 1 000 isolati da 20 paesi per valutare la pertinenza di salute pubblica di intero sequenziamento del genoma (WGS) nella sorveglianza e nel controllo della neisseria gonorrhoeae.

Lo studio ha mostrato il chiaro vantaggio di salute pubblica del gruppo di lavoro sopra i metodi digitanti tradizionali, specialmente una volta collegato con i dati epidemiologici, come aumenta la comprensione della diffusione degli sforzi e della resistenza all'interno di una popolazione. Altri vantaggi sono precisione aumentata e dettaglio come pure resistenza antimicrobica di predizione relativamente bene. Il gruppo di lavoro facilita così lo sviluppo delle strategie di intervento mirate a, particolarmente se le associazioni fra tipo molecolare e le caratteristiche epidemiologiche sono ben definite. Con questi informazioni ampiamente - disponibile, il gruppo di lavoro potrebbe supportare i professionisti del settore medico-sanitario nell'identificazione degli antibiotici più efficaci per il trattamento della gonorrea nella loro regione.

Come componente dello studio, ECDC ed i sui partner egualmente hanno memorizzato i dati del gruppo di lavoro in un database genomica apertamente accessibile della gonorrea. Questo database permette la sorveglianza in tempo reale della gonorrea, che i funzionari di salute pubblica possono usare per il video degli sforzi e dei cambiamenti possibili dei reticoli della resistenza agli antibiotici comunemente usati.