Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

U.S. personale militare al maggior rischio per il cancro di interfaccia che popolazione in genere

Quando si considera i rischi di servizio militare, il cancro di interfaccia non può essere cima della mente. Secondo la ricerca pubblicata nel giornale dell'accademia americana della dermatologia, tuttavia, il personale militare degli Stati Uniti è più probabile sviluppare il cancro di interfaccia che la popolazione in genere.

Un esame di nove studi pubblicati indica che sia i membri che i veterani di servizio di servizio attivo hanno un rischio aumentato di sviluppare il cancro di interfaccia, compreso il melanoma, il modulo più micidiale del cancro di interfaccia. Secondo gli autori, i dati demografici del militare comprendono due gruppi conosciuti per avere tassi alti di cancro di interfaccia: Caucasians ed uomini oltre 50. Ulteriormente, il personale militare è esposto spesso agli alti livelli di radiazione ultravioletta, che possono aumentare il suo rischio per sia il melanoma che il cancro di interfaccia di nonmelanoma.

“Dal teatro pacifico nella seconda guerra mondiale alle campagne più recenti nell'Irak e Afghanistan, Stati Uniti che i membri militari sono stati assegnati alle aree dove affrontano l'esposizione prolungata alle razze UV nocive del sole,„ dice il dermatologo quadro-certificato Jennifer G. Powers, il MD, il FAAD, uno degli autori dell'articolo di JAAD. “Questa esposizione è ancor più intensa per quelle servizio negli ambienti del deserto perché le razze del sole riflettono fuori della sabbia.„

Mentre l'esame di JAAD e un commento accompagnante indicano, il rischio di cancro di interfaccia fra personale militare più ulteriormente è composto perché la protezione del sole non è una priorità fra i membri di servizio di servizio attivo. E per molti soldati, strategie di prevenzione del cancro dell'interfaccia -; come indossare vestiario di protezione che non fa parte della loro uniforme, o il trasporto e l'applicazione della protezione solare -; non sia semplicemente fattibile durante la distribuzione.

“Il personale militare degli Stati Uniti affronta un insieme unico dei fattori di rischio del cancro di interfaccia,„ dice Oliver J. Wisco, FANNO, FAAD, uno degli autori del commento. “Mentre non possono potere intraprendere le azione per diminuire il loro rischio durante la loro distribuzione, possono intraprendere le azione per individuare presto il cancro di interfaccia, quando è il più trattabile.„

L'accademia americana della dermatologia incoraggia ognuno ad eseguire gli auto-esami regolari per controllarsi per vedere se c'è segni del cancro di interfaccia, chiedenti ad un partner di aiutarli per esaminare duro vede le aree come la loro parte posteriore. Coloro che nota tutti i nuovi o punti sospettosi sulla loro interfaccia, o qualunque punti che sono cambianti, itching o sanguinanti dovrebbero vedere un dermatologo quadro-certificato.

“Durante il mese di consapevolezza del Cancro di interfaccia a maggio, l'ADD sta riconoscendo gli eroi del Cancro di interfaccia e quello naturalmente include gli eroi dei militari degli Stati Uniti,„ dice il dermatologo quadro-certificato Suzanne M. Olbricht, il MD, il FAAD, Presidente dell'ADD. “Incoraggiamo i nostri soldati e veterani ad essere informati del loro rischio di cancro aumentato dell'interfaccia ed ad essere i loro propri eroi del Cancro di interfaccia regolarmente esaminando la loro interfaccia per i punti sospettosi.„

Per ulteriori informazioni su rilevazione e sulla prevenzione del cancro di interfaccia, visualizzi il sito Web SpotSkinCancer.org dell'ADD. Là, potete anche trovare le istruzioni su come eseguire un auto-esame dell'interfaccia, scaricare una mappa delle mole dell'organismo per tenere la carreggiata i cambiamenti nella vostra interfaccia e trovare gli screening dei tumori liberi® dell'interfaccia di SPOTme nella vostra area. Il Cancro di interfaccia del PUNTO è la campagna dell'ADD per creare un mondo senza cancro di interfaccia con consapevolezza del pubblico, programmi e servizi di esagerare della comunità e l'avvocatura che promuovono la prevenzione, la rilevazione e la cura del cancro di interfaccia.