La combinazione della droga può impedire il colpo secondario in pazienti sicuri, manifestazioni di studio

I risultati da un test clinico internazionale di più di 4880 partecipanti, pubblicato in New England Journal di medicina, mostrano che quello combinare il clopidogrel e l'aspirina che seguono un piccolo colpo o che avvertono i sintomi secondari del colpo fa diminuire il rischio di nuovo colpo, di attacco di cuore o di altro evento ischemico nei 90 giorni. La terapia di combinazione egualmente è stata associata con un aumento nello spurgo principale, sebbene molti di quegli episodi fossero non fatali e non si presentassero nel cervello. I risultati sono stati presentati alla quarta conferenza europea dell'organizzazione del colpo a Gothenburg, Svezia. Lo studio è stato supportato dall'istituto nazionale dei disordini neurologici e dal colpo (NINDS), parte degli istituti della sanità nazionali.

“Questi risultati sono probabili avere un effetto globale su pratica clinica, poichè queste droghe sono facilmente disponibili in molti ospedali e cliniche,„ hanno detto Walter Koroshetz, M.D., Direttore di NINDS. “Poichè il vantaggio della combinazione è stato concentrato nelle prime due settimane mentre il rischio di emorraggia era costante oltre i 90 giorni, può essere particolarmente apprezzato nella gestione acuta di un colpo ischemico secondario o di un attacco ischemico transitorio (TIA).„

All'l'inibizione Orientata a piastrina in nuovo TIA e nel test clinico ischemico secondario del colpo (PUNTO) segue uno studio più iniziale, che ha mostrato i vantaggi di questa combinazione della droga in una popolazione cinese. Il PUNTO è stato condotto per vedere se i vantaggi potrebbero essere ampliati ad un gruppo di pazienti più diverso.

Lo studio, piombo da S. Claiborne Johnston, M.D., Ph.D., decano e professore di neurologia alla facoltà di medicina di Dell all'università del Texas ad Austin, pazienti inclusi che avevano avvertito un colpo secondario o un attacco ischemico transitorio (TIA), in cui la fornitura di sangue ad una parte del cervello brevemente è interrotta e può essere un fattore di rischio per un più grande colpo. I partecipanti di studio sono stati dati il clopidogrel e aspirina o aspirina da solo per vedere se la terapia di combinazione potrebbe impedire un più grande colpo entro tre mesi.

Il gruppo del Dott. Johnston ha trovato che la combinazione di clopidogrel e di aspirina ha impedito gli eventi più ischemici, quali il colpo e l'attacco di cuore, confrontati all'aspirina da solo. I risultati hanno mostrato che quel 5 per cento dei pazienti nel gruppo di terapia di combinazione e 6,5 per cento dei pazienti che catturano soltanto l'aspirina hanno avvertito un tal evento nei 90 giorni. Tuttavia, la terapia di combinazione è stata associata con un maggior rischio di spurgo principale, o di emorragia, che l'aspirina da solo. Nel gruppo solo aspirina, 0,4 per cento dei pazienti hanno sofferto un'emorragia importante ma 0,9 per cento dei pazienti che catturano il clopidogrel e l'aspirina hanno avuti spurgo severo.

I risultati suggeriscono che per 1000 pazienti, il clopidogrel più l'aspirina abbia impedito 15 attacchi ischemici ma possono causare cinque istanze dell'emorragia principale. La maggior parte di queste emorragie si è presentata fuori del cervello e non era interna.

“Abbiamo veduto un vantaggio reale con la terapia di combinazione, ma quel trattamento viene con un rischio,„ ha detto il Dott. Johnston. “In generale, il rischio di spurgo severo era molto piccolo, ma non era zero.„

Lo studio è stato interrotto presto perché la terapia di combinazione è stata trovata per essere più efficace dell'aspirina sola nell'impedire i colpi severi ma anche dovuto il rischio di emorragia severa.

Clopidogrel e l'aspirina impediscono le piastrine attaccare insieme e la formazione dei grumi in vasi sanguigni, sebbene funzionino nei modi diversi. L'aspirina blocca le molecole che attivano il trattamento di coagulazione mentre il clopidogrel impedisce un prodotto chimico specifico fissare ad un ricevitore.

“Ogni anno, i colpi causano milioni di inabilità intorno al mondo ed impedire molti di quelli piombo non solo al risparmio tremendo di salubrità, ma qualità di vita migliore per molte persone e le loro famiglie,„ ha detto il Dott. Johnston.

Il PUNTO è stato supportato tramite la rete neurologica di prove del trattamento delle emergenze (NETT) del NINDS, un sistema dei centri di ricerca dedicati alle emissioni di emergenza quale il colpo.

La più ricerca è necessaria studiare i modi ridurre il rischio di spurgo ed esaminare l'impatto della sincronizzazione del trattamento sui risultati. Inoltre, gli studi futuri possono contribuire ad identificare le simili droghe che sono associate con meno eventi avversi.

Sorgente: https://www.nih.gov/news-events/news-releases/international-study-suggests-combination-therapy-may-prevent-stroke-certain-people