Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Pochi genitori usano le strategie semplici per proteggere i capretti da intossicazione alimentare, rapporti studiano

Nessun genitore vuole venire a casa da un picnic o da un ristorante con un piccolo uno di cui il mal di stomaco si trasforma in molto peggio.

Ma pochi genitori stanno usando alcune strategie semplici per proteggere i capretti da intossicazione alimentare fuori della casa, quali ad un potluck o un ristorante, secondo un nuovo rapporto dallo scrutinio nazionale dell'ospedale pediatrico di C.S. Mott sulla salubrità dei bambini all'università del Michigan.

Si in 10 genitori dice che il loro bambino si è ammalato dall'alimento del guastato di o contaminato del cibo, con i ristoranti nominati come la sorgente più comune (68 per cento.) Ma appena un quarto dice che controllano le classificazioni di ispezione sanitaria prima di pranzare fuori.

“Nella maggior parte dei casi i bambini recuperano rapidamente da intossicazione alimentare, ma in determinati casi può essere debilitante,„ dice il co-direttore Gary L. Freed, M.D., M.P.H di scrutinio di Mott.

“È impossible completamente da proteggere i bambini dalla malattia portata dagli alimenti. Tuttavia, ci sono strategie da provare a diminuire il rischio di ammalarsi dall'alimento del guastato di o contaminato del cibo. Abbiamo trovato quello mentre l'attenzione più particolare pagata dei genitori a sicurezza alimentare nella loro propria casa, essi non era sempre come prudente circa le sorgenti esterne.„

Fra i genitori dei bambini che si erano ammalati da alimento guastato o contaminato, appena un terzo dice che il loro bambino si è ammalato da alimento alimentare a loro propria casa.

I genitori hanno riferito mettere molto sforzo nella sicurezza alimentare nella casa. La maggior parte dei genitori hanno detto che si lavano le loro mani prima della preparazione un pasto (87 per cento), le frutta del lavaggio e delle verdure prima di servire (80 per cento) e controllano le date di scadenza su alimento refrigerato (84 per cento). Se un prodotto refrigerato fosse dei più di due giorni dopo la sua data di scadenza, 57 per cento dei genitori hanno detto che avrebbero odorato o assaggiarlo stessi per vedere se fosse GIUSTO da mangiare, mentre 43 per cento li hanno detti avrebbe gettato automaticamente l'alimento via. Se i genitori sentissero che un prodotto alimentare nella loro casa era stato richiamato, quasi tutti non la alimenterebbero ai loro bambini con 58 segnalazioni che di per cento avrebbero gettato via e 40 per cento che la restituiscono per un rimborso o una sostituzione.

Altre sorgenti dei capretti che si ammalano dall'alimento guastato o contaminato hanno incluso il banco (21 per cento), la casa di un amico (14 per cento), o ad un potluck (11 per cento).

La malattia portata dagli alimenti pregiudica più di 75 milione di persone all'anno, causato il più spesso dalle tossine, dai parassiti, dai virus e dai batteri - quali la salmonella ed Escherichia coli. L'intossicazione alimentare può accadere quando i germi, batteri sicuri o virus, contaminano l'alimento o le bevande. Ciò può accadere a molti posti differenti nel trattamento mentre l'alimento si muove dalla raccolta verso l'imballaggio verso il preparato verso servire. Una volta che l'alimento contaminato entra nell'organismo, alcuni germi rilasciano le tossine che possono causare la diarrea, vomitante ed a volte la febbre o il muscolo fa male. Passi il lavaggio, tenente i taglieri puliscono e lavato e memorizzare e cucinare l'alimento alle temperature adeguate sono egualmente importanti quando prepara e servendo i pasti

Liberato dice che un germe sempre più comune passato sopra dalle mani non lavate è il virus, il vaccino di epatite virale A di epatite A. è raccomandato per tutti i bambini ad un anno e può impedire quasi tutti i casi in quelli immunizzati.

I sintomi di intossicazione alimentare cominciano dovunque a partire da un'ora ai tre giorni dopo il cibo dell'alimento contaminato. Liberato dice che il trattamento iniziale più importante per intossicazione alimentare sta assicurandosi un'abbondanza delle bevande del bambino dei liquidi per impedire la disidratazione. Sebbene l'intossicazione alimentare sia una malattia solitamente delicata, ci sono ogni anno le ospedalizzazioni multiple e perfino alcune morti negli Stati Uniti.

“L'alimento contaminato può rendere sia i capretti che gli adulti molto malati molto rapidamente. Per molto i bambini piccoli, di cui i sistemi immunitari non sono a sviluppo completo, questo genere di malattia può presentare un maggior rischio di complicazioni serie,„ liberato dice.

“Precauzioni semplici, come il controllo delle ispezioni del ristorante e dopo le norme di sicurezza alimentare quando cucinano e memorizzando l'alimento, può contribuire a tenere la vostra famiglia sicura.„