Strategia nazionale proposta di elasticità per invertire gli aumenti catastrofici “nelle morti di disperazione„

Fare sussultare aumenta di morti nazionali dagli overdose, l'alcool ed i suicidi costituiscono una crisi di salute pubblica - stimolare una richiesta urgente per una strategia nazionale di elasticità per staccare queste “morti dal gambo di disperazione.„ La proposta è descritta in un commento speciale nel giornale della gestione e della pratica di salute pubblica, pubblicato nel portafoglio di Lippincott da Wolters Kluwer.

John Auerbach, presidente e direttore generale della fiducia per la salubrità dell'America e Benjamin Miller, ufficiale principale di strategia della fiducia di benessere, descrivono la proposta delle loro organizzazioni di strategia nazionale di elasticità - un approccio completo ad invertire queste tendenze della mortalità mentre migliorano i servizi sanitari comportamentistici e dando la priorità alla prevenzione supportando le comunità più sane.

Risposta nazionale proposta “all'epidemia tripla„ della droga, dell'alcool e delle morti di suicidio

“Gli Stati Uniti stanno affrontando un insieme triplo delle epidemie - più di 1 milione Americani sono morto dagli overdose, l'alcool ed i suicidi fra 2006 e 2015,„ il sig. Auerbach ed il Dott. Miller scrivono. L'anno scorso, le loro organizzazioni hanno pubblicato un rapporto, nominato “dolore nella nazione,„ aggettando quella droga, l'alcool e le morti di suicidio potrebbero raggiungere 1,6 milioni durante la decade prossima, in base alle tendenze dal 1999.

Le proiezioni aggiornate facendo uso dei dati dal 2015-16 suggeriscono che il numero potrebbe superare 2 milioni. “Questo significherebbe che più di 287.700 persone potrebbero morire da queste tre cause durante l'anno 2025, il doppio numero corrente che è morto nel 2016,„ secondo gli autori. I dati più recenti mostrano gli aumenti sproporzionatamente grandi nelle morti della droga fra razziale/minoranze etniche, particolarmente Americani neri.

In loro articolo in giornale della gestione e della pratica di salute pubblica, gli autori introducono la loro strategia nazionale proposta di elasticità ai professionisti di salute pubblica che svolgeranno un ruolo chiave nella sue progettazione, entrata in vigore e valutazione. Consistendo di più di 60 a polizze basate a ricerca, pratiche e programmi, la strategia include:

  • Gestione e trattamento migliori di dolore - incluso ma non limitato alla prescrizione responsabile degli opioidi. Gli sforzi complementari comporteranno l'istruzione e formazione aumentato per i fornitori di cure mediche, l'uso in corso dei programmi di controllo del farmaco da vendere su ricetta medica e la consapevolezza del pubblico aumentata dei rischi di dipendenza dell'opioide.
  • Servizi di riduzione di danno - compreso accesso aumentato alla dose eccessiva “salvataggio droghi„ il naloxone e le siringhe sterili. Le raccomandazioni egualmente richiedono disponibilità espandentesi dei servizi di uso improprio che rispettano gli standard moderni di cura, con un fuoco “sul trattamento come prevenzione.„
  • Nuovi approcci alla prevenzione di suicidio - sottolineando uno spostamento culturale per mettere a fuoco sull'identificazione e sulla fornitura delle strategie mirate a di prevenzione alle persone ed ai gruppi ad alto rischio come pure sforzi nazionali ed in tutto lo stato sviluppare le efficaci pianificazioni di prevenzione di suicidio.

Inoltre, la strategia nazionale di elasticità mira a ampliare e modernizzare i servizi sanitari comportamentistici, con “un fuoco di intera salubrità„ che allinea ed integra la sanità mentale e la sanità. Ciò comprende le iniziative per sostenere la mano d'opera comportamentistica di salubrità e per aumentare la disponibilità del trattamento Farmaco-Assistere e di altri best practice per disordine di uso dell'opioide.

Un altro scopo principale sta dando la priorità alla prevenzione, supportante ai i programmi basati a prova per diminuire i rischi per uso improprio della sostanza, suicidio ed altro nuoce a mentre promuove i fattori protettivi all'interno delle persone, delle famiglie e delle comunità. Le raccomandazioni comprendono lo sviluppo delle associazioni di collaborazione multisettoriali per sviluppare i programmi sostenibili e evolutivi ai programmi per indirizzare la droga, l'alcool e le epidemie di suicidio e per promuovere gli sforzi in corso di prevenzione. Gli approcci integrati mettono a fuoco sui programmi dei presto-bambini, modernizzando il sistema di benessere dell'infanzia ed i vari tipi di programmi a livello comunitario e del banco.

Malgrado le tendenze di scoraggiamento, il sig. Auerbach ed il Dott. Miller credono che non sia troppo recente per invertire gli aumenti catastrofici nelle morti di disperazione. “Tutti attraverso questa nazione, comunità stanno aumentando fino all'indirizzo queste emissioni che richiedono le vite tutte troppo presto,„ essi concludono. “Le risorse e la competenza supplementare state necessarie per impedire più morti dovrebbero essere fornite appena possibile; e la nazione deve venire insieme a supportare ed applicare una strategia nazionale di elasticità.„

Sorgente: https://wolterskluwer.com/