I modelli su misura 3D-printed forniscono la guida visiva per rinoplastica

Computer-progettati, i modelli 3D-printed stanno emergendo come nuovo strumento utile per la pianificazione e l'avanzamento la chirurgia plastica cosmetica del radiatore anteriore, i rapporti un documento nell'emissione di giugno di plastica e della chirurgia ricostruttiva®, il giornale medico ufficiale della società americana dei chirurghi plastici (ASP).

Su misura, al naturale, 3D-printed, modelli può fornire un riferimento visivo utile nella sala operatoria per i chirurghi plastici eseguire la rinoplastica, secondo “un articolo speciale delle innovazioni e di idee„ dal chirurgo Bardia Amirlak, il MD, FACS del membro di ASP, del centro medico sudoccidentale dell'università del Texas a Dallas ed i colleghi. Scrivono, “modelli Paziente-specifici 3D-printed che riflettono l'anatomia reale 3D forniscono informazioni visive e tattili supplementari al chirurgo, che può contribuire a raggiungere il risultato clinico desiderato.„

I modelli stampati 3D forniscono la guida visiva per rinoplastica

Negli ultimi anni, la tecnologia dell'immagine digitale è stato ampiamente usata nella pianificazione dei molti tipi di procedure della chirurgia ricostruttiva e della plastica. Nel discutere la chirurgia estetica, la capacità di creare 3D “prima e dopo„ le immagini - mostrando l'aspetto corrente ed i risultati previsti del paziente di chirurgia - è stata un aiuto apprezzato alla consultazione preoperatoria fra il paziente ed il chirurgo.

Per il Dott. Amirlak e colleghi, la disponibilità crescente della tecnologia di stampa 3D fornisce un punto seguente logico: facendo uso delle immagini digitali 3D alla cassa ha stampato i modelli dell'aspetto proposto di nuovo radiatore anteriore. Una volta che il paziente ed il chirurgo acconsentono “sul risultato idealizzato„ di rinoplastica, le immagini digitali dell'aspetto corrente e del risultato simulato del paziente sono convertite in modelli 3D-printed. I modelli a colori sono stampati facendo uso della polvere del gesso - fornendo un aspetto più dettagliato e più realistico che la stampa 3D facendo uso della resina del polimero.

Nella sala operatoria, il chirurgo può riferirsi ai modelli 3D-printed come “parallelamente fornisce di rimandi,„ contribuendo a vedere ed apprezzare i cambiamenti sottili che accadono durante la procedura di rinoplastica. I modelli contribuiscono ad assicurare che i risultati di rinoplastica cosmetica siano vicino come possibile all'aspetto previsto del radiatore anteriore del paziente.

I modelli stampati tridimensionali possono anche contribuire a migliorare la comunicazione con il paziente prima di chirurgia, il Dott. Amirlak ed i colleghi hanno trovato. Scrivono, “il feedback tattile e la facilità di visualizzazione dagli angoli e dai profili differenti ha complementato i 2D e le fotografie 3D, facendo le possibilità e le limitazioni chirurgiche della procedura più facile capire per il paziente.„ I modelli richiedono circa una settimana per creare, con un costo medio di $300.

Mentre la tecnologia di stampa 3D non è nuova, è sempre più disponibile ed accessibile per una vasta gamma di applicazioni. I modelli stampati tridimensionali sono stati usati per tipi craniofacial ed altri di chirurgie ricostruttive, ma hanno ricevuto relativamente poca attenzione in chirurgia estetica.

La rinoplastica - a volte ha chiamato “un processo di radiatore anteriore„ o il rimodellamento del radiatore anteriore - è un terreno comunale eppure procedura provocatoria per i chirurghi plastici. È uno il più delle volte dei tipi eseguiti di chirurgie estetiche. Circa 219.000 procedure di rinoplastica sono state eseguite negli Stati Uniti nel 2017, secondo le statistiche di ASP.

“Data la complessità di rinoplastica, la stampa 3D può essere una misura naturale come componente della cura chirurgica di questi pazienti,„ il Dott. Amirlak ed i co-author scrivono. Oltre al miglioramento della consultazione preoperatoria trattata ed a fornire una guida al chirurgo durante la procedura, credono che la tecnologia di stampa 3D “abbia numerosi usi futuri della ricerca e clinici in chirurgia estetica.„

Sorgente: https://wolterskluwer.com/