La nuova linea guida per la prova HER2 nel cancro al seno avvantaggia i pazienti ed i clinici

Pubblicato oggi, un aggiornamento messo a fuoco alla società americana dell'oncologia clinica (ASCO)/istituto universitario della linea guida americana dei patologi (CAPPUCCIO) per il recettore del fattore di crescita dell'epidermide umano 2 (HER2) che prova nel cancro al seno porta i nuovi livelli di chiarezza che avvantaggieranno egualmente i pazienti ed i gruppi clinici.

Un gruppo di esperti di ASCO-CAP dei patologi e degli oncologi ha sviluppato questo aggiornamento messo a fuoco per indirizzare le nuove informazioni messe a disposizione dall'aggiornamento precedente della linea guida nel 2013. Considerevolmente, i 2018 scenari clinici rari messi a fuoco di indirizzi dell'aggiornamento e migliora la chiarezza, specialmente per i risultati dei test rari HER2 che sono di importanza biologica o clinica incerta.

Per i pazienti con cancro al seno dilagante, la determinazione accurata di stato HER2 del tumore è essenziale per assicurarsi che quelle molto probabilmente al vantaggio siano offerte una terapia di HER2-targeted. Allo stesso tempo, coloro che è improbabile da avvantaggiarsi possono evitare gli effetti secondari ed i costi connessi con quelle droghe.

Come preannunciatori primari di come un paziente con cancro al seno può rispondere alla terapia di HER2-targeted, le prove in situ di ibridazione di uso (ISH) dei patologi per valutare l'amplificazione del gene HER2 e possono valutare la sovraespressione della proteina dalle prove (IHC) del immunohistochemistry.

“Ora, un organismo crescente della letteratura di risultati e dei dati clinici di indagine ci permette di raccomandare come al meglio valuti alcuni dei reticoli meno comuni nei risultati HER2 che emergono da ISH,„ ha detto il co-presidente del gruppo di esperti per il CAPPUCCIO, Elizabeth Hammond, il MD, FCAP, un professore emeritus di patologia all'università di scuola di medicina di Utah e di patologo del consulente alla sanità di Intermountain.

Secondo il co-presidente Antonio Wolff, MD, FACP, FASCO, un professore del gruppo di esperti di ASCO di oncologia a Johns Hopkins, “è ben documentato che maggior comunicazione fra i fornitori; oncologi e patologi; piombo ai risultati migliori. Questo aggiornamento dimostra che sia il CAPPUCCIO che ASCO sono impegnati in collaborazione che non solo guida le migliori pratiche mediche, ma quel egualmente servisce da modello per altre specialità.„

I risultati aggiornati della nota includono:

  • Revisione della definizione di IHC 2+ (ambiguo) ai criteri approvati dalla FDA originali.
  • Ripeti la prova HER2 su un esemplare chirurgico se la biopsia inizialmente provata di memoria è negativa più non è specificata come obbligatoria. Una nuova prova HER2 può (più se) essere ordinata sull'esemplare di asportazione in base ad alcuni criteri (quale il grado del tumore 3).
  • Criteri più rigorosi di un'interpretazione dei reticoli meno comuni che possono essere veduti in circa 5% di tutti i casi quando lo stato HER2 nel cancro al seno è valutato facendo uso di una prova della doppio-sonda ISH. Questi casi, descritti poichè ISH raggruppa 2 - 4, dovrebbero ora essere valutati facendo uso di un approccio diagnostico che comprende un esame concomitante della prova di IHC, che aiuterà il patologo a fare una determinazione definitiva dell'esemplare del tumore come il positivo HER2 o quantità negativa.
  • Il gruppo di esperti egualmente raccomanda preferenziale l'uso della doppio-sonda invece delle analisi della unico sonda ISH, ma riconosce che parecchie analisi della unico sonda ISH hanno approvazione regolatrice in molte parti del mondo.

L'aggiornamento messo a fuoco linea guida è accessibile in linea agli ARCHIVI DI PATOLOGIA & DELLA MEDICINA del LABORATORIO. Ulteriormente, il CAPPUCCIO e il ASCO hanno sviluppato le RISORSE PER AIUTARE I PATOLOGI E GLI ONCOLOGI ad esaminare ed applicare la linea guida, compreso un riassunto delle raccomandazioni, di una presentazione d'istruzione e degli algoritmi difficili.

Sorgente: http://www.cap.org/web/submenu/news/press-releases/press-release?contentID=1-149634&_afrLoop=608297851512259#!%40%40%3F_afrLoop%3D608297851512259%26contentID%3D1-149634%26_adf.ctrl-state%3D19fh6uqko8_25