Studio: Pochi uomini subiscono il test genetico malgrado ad alto rischio di cancro al seno

Il Cancro è una delle cause della morte principali fra gli Americani. Almeno 10 per cento dei cancri sono causati dalle mutazioni ereditate in geni quali BRCA1 e BRCA2. I genitori con la mutazione genetica del cancro hanno una probabilità di 50 per cento di passarla sopra ad un figlio o ad una figlia. È ben noto che le donne con BRCA sono molto ad un ad alto rischio per il petto ed il cancro ovarico. Più di meno è conosciuto il fatto che gli uomini con queste mutazioni egualmente sono a rischio di cancro al seno ed altri cancri.

Uno studio pubblicato ad aprile in oncologia di JAMA trova che pochi uomini sono schermati per queste mutazioni genetiche -; ed i ricercatori suggeriscono forte che siano schermati.

“Se un maschio ha una mutazione di BRCA, il suo rischio di cancro al seno aumenta un hundredfold,„ ha detto il Dott. Christopher Childers, un medico residente nel dipartimento di chirurgia alla scuola di medicina di David Geffen al UCLA e l'autore senior del documento. “Le mutazioni di BRCA egualmente mettono gli uomini all'elevato rischio per i carcinoma della prostata spesso aggressivi che si presentano alle più giovani età. Queste mutazioni egualmente sono state associate con altri cancri, quali cancro del pancreas ed il melanoma.

Ciò può essere il primo studio nazionale che analizza le tariffe di test genetico del cancro per entrambi gli uomini e donne, Childers ha detto.

Analizzando i dati dall'intervista nazionale di salubrità 2015, i ricercatori hanno trovato che quasi 2,5 milione di persone hanno subito il test genetico del cancro. Ciò include il test per i geni relativi al petto/al cancro ovarico quale BRCA, ma anche quelli relativi al rischio per cancri colorettali ed altri. Di 2,5 milione di persone, quasi tre volte altrettante donne hanno ricevuto il test rispetto agli uomini (73 per cento contro 27 per cento).

I ricercatori egualmente hanno trovato che la disparità in prova era specifica al petto/al cancro ovarico. Gli uomini hanno subito la prova per i geni cancro ovarico/del petto ad un decimo della tariffa delle donne. Non c'era disparità di genere per prova colorettale o altra del cancro.

Meno latini, il non assicurato, i non cittadini ed i residenti con meno formazione hanno ricevuto il test genetico rispetto al resto della popolazione.

Il punto seguente è di determinare perché così pochi uomini ottengono provati e trovano i modi aumentare quelle tariffe, ha detto l'autore principale Kimberly Childers, un consulente della genetica ed il gestore regionale della salubrità di provvidenza & del programma della California di servizi della genetica clinica del sud e della genomica.

“Gli studi precedenti hanno indicato che gli uomini necessariamente non capiscono l'importanza di una mutazione genetica del cancro al seno -; che è più “di un femminile„ pubblichi -; ma questo non potrebbe essere ulteriore dalla verità,„ ha detto. “Speriamo che questo studio stimoli i vasti sforzi educativi nazionali.„

Gli autori hanno notato che l'indagine è stata basata sui dati auto-riferiti dai pazienti, che possono a volte essere inaffidabili; e dettagli limitati per quanto riguarda le ragioni per le quali i pazienti hanno subito la prova.