L'esposizione alla luce durante il sonno acutamente urta le misure di insulino-resistenza

Secondo i risultati di preliminare da un nuovo studio, l'esposizione alla luce di notte durante il sonno può pregiudicare la funzione metabolica. Lo scopo di questo studio era di verificare l'ipotesi che l'esposizione alla luce alla notte durante il sonno avversamente urta i risultati metabolici.

“I nostri risultati preliminari indicano che una singola notte di esposizione alla luce durante il sonno acutamente urta le misure di insulino-resistenza,„ hanno detto il muratore di Cheung dell'edera dell'autore principale, PhD, che era un collega postdottorale alla scuola di medicina di Feinberg di Northwestern University quando questi studi sono stati intrapresi. “L'esposizione alla luce durante la notte durante il sonno è stata indicata per interrompere il sonno, ma questi dati indicano che possono anche avere il potenziale di influenzare il metabolismo.„

Oltre al muratore, gli autori di studio includono: Phyllis C. Zee, MD, PhD, professore e ricercatore principale; Daniela Grimaldi, MD, PhD, assistente universitario; Kathryn J. Reid, PhD, professore; e Roneil Malkani, MD, assistente universitario. Tutti funzionano alla scuola di medicina di Feinberg, nel dipartimento della neurologia.

Le venti età sane 18 - 40 degli adulti sono state ripartite con scelta casuale in gruppi (DD) e nell'esecuzione (DL) dell'Scuro-Indicatore luminoso o Scuro-Scuri parallelamente per un soggiorno notti di due e di tre giorni. I partecipanti hanno avuti otto ore dell'opportunità che di sonno ogni notte che inizia all'ora di andare a letto abituale ha determinato a partire da una settimana del actigraphy con il diario di sonno. Il gruppo di DL (n=10, 2 maschi, ± di età 26,61 4,64 anni) ha dormito < nei 3 lux scuro sulla notte 1 ed ha dormito in un indicatore luminoso sopraelevato della stanza di 100 lux sulla notte 2, mentre il gruppo di DD (n=10, 4 maschi, ± di età 26,78 5,15 anni) ha dormito nel lux scuro <3 su entrambe le notti 1 e 2.

Il polysomnography di notte e la campionatura oraria di sangue per la melatonina sono stati raccolti su entrambe le notti. Le prove di tolleranza di glucosio orali sono state eseguite su entrambe le mattine che seguono il sonno in scuro o 100 lux di indicatore luminoso. I cambiamenti a partire dal giorno/notte 1 al giorno/notte 2 sono stati esaminati fra i gruppi di DL e di DD. La valutazione di modello omeostatica dei valori del cambiamento di insulino-resistenza era (p<0.05) di mattina sonno seguente significativamente più alto all'indicatore luminoso (gruppo di DL) confrontato a sonno nello scuro (gruppo di DD). Questo effetto era soprattutto dovuto i livelli aumentati dell'insulina per il DL confrontato al gruppo di DD.

I risultati indicano che una singola notte di esposizione alla luce durante il sonno acutamente urta le misure di insulino-resistenza. L'insulino-resistenza è la capacità diminuita delle celle di rispondere ad atto dell'insulina che trasporta il glucosio dalla circolazione sanguigna e precede lo sviluppo del diabete di tipo 2.

“Questi risultati sono importante dati l'uso sempre più molto diffuso di esposizione alla luce artificiale, specialmente alla notte,„ ha detto che il muratore “l'effetto vediamo è acuto; la più ricerca è necessaria determinare se l'esposizione alla luce di notte cronica durante il sonno ha effetti cumulativi a lungo termine sulla funzione metabolica.„

Sorgente: https://aasm.org/