I ricercatori sviluppano il modello che predice i cambiamenti nell'esposizione di BUP durante la gravidanza

La buprenorfina (BUP) è approvata per il trattamento di dipendenza dell'opioide. Il regime di dosaggio corrente di BUP in donne incinte è basato sulle raccomandazioni progettate per gli adulti non gravidi, ma i cambiamenti fisiologici durante la gravidanza possono alterare l'esposizione e l'efficacia di BUP. Come descritto in un giornale britannico dello studio clinico di farmacologia, i ricercatori hanno sviluppato un modello farmacocinetico fisiologicamente basato che predice i cambiamenti nell'esposizione di BUP nelle fasi differenti della gravidanza. Il modello ha predetto una diminuzione nell'esposizione di BUP durante la gravidanza ed ha dimostrato l'esigenza di un aumento nella dose o frequenza di dosaggio per mantenere l'efficacia in tutto la gravidanza. Ciò deve essere seguita da una riduzione della dose di buprenorfina dopo la consegna.

“Modellare può contribuire a fare le previsioni quando è difficile da ottenere i dati reali in una popolazione paziente quali le donne incinte con dipendenza del narcotico. Le nostre previsioni in effetti sono d'accordo con le nostre osservazioni cliniche in un piccolo numero di pazienti pubblicati più presto. Mancanza di riconoscimento dell'impatto della gravidanza su come le droghe delle manopole dell'organismo possono causare l'errore terapeutico e possono spiegare l'alta velocità di estrazione degli oggetti sulla terapia di manutenzione buprenorfina/del metadone per dipendenza dell'opioide, “ha detto il Dott. senior Raman Venkataramanan dell'autore, dell'università di banco di Pittsburgh della farmacia.

Sorgente: http://newsroom.wiley.com/press-release/wiley-research-headlines/model-examines-pregnancys-effects-opioid-addiction-treatment