Gli scienziati trovano il ruolo del gene della schizofrenia nello sviluppo del cervello

Un gruppo di ricerca di USC hanno identificato 150 proteine che pregiudicano l'attività delle cellule e lo sviluppo del cervello che contribuiscono ai disturbi mentali, compreso la schizofrenia, lo stato bipolare e la depressione.

È la prima volta queste molecole, che sono associate con la interrompere-in-schizofrenia 1 proteina (DISC1) collegata ai disturbi mentali, sono state identificate. Gli scienziati hanno sviluppato i nuovi strumenti che fanno partecipare le cellule staminali per determinare le reazioni che chimiche le proteine usano per influenzare le funzioni delle cellule e la crescita del nervo nella gente.

“Questo muove la scienza più vicino alle opportunità per il trattamento per la malattia mentale seria,„ ha detto Marcelo P. Coba, l'autore di studio e professore della psichiatria all'istituto di Zilkha Neurogenetic alla scuola di medicina di Keck di USC.

I risultati compaiono in psichiatria biologica.

Le influenze della schizofrenia di meno di 1 per cento della popolazione degli Stati Uniti, ma ha un impatto oversize sull'inabilità, sul suicidio e sulle morti premature.

Il gene DISC1 è stato collegato alla schizofrenia quasi 20 anni fa. Gestisce come le cellule nervose chiamate neuroni si sviluppano come pure come il cervello matura. DISC1 egualmente dirige una rete dei segnali attraverso le celle che possono contribuire alla malattia. Gli scienziati dicono che gli errori in queste reazioni chimiche contribuiscono alla schizofrenia.

Ma l'identità delle proteine che DISC1 può regolamentare è capita male, spingendo i ricercatori di USC ed i colleghi da State University del centro medico di New York Downstate ad intraprendere la ricerca. La sfida era di simulare i termini dentro il cervello umano, Coba ha spiegato.

Facendo uso delle cellule staminali, hanno condotto le analisi che somigliano all'habitat in cui DISC1 fa il suo lavoro. Poi, hanno usato il gene che modificano per inserire un tag molecolare su DISC1, permettendoli di estrarrlo dalle cellule cerebrali e di identificare le proteine con cui si associa.

L'identificazione delle proteine che interagiscono con DISC1 in cellule cerebrali potrebbe piombo a capire come i fattori di rischio per le malattie psichiatriche sono connessi alle funzioni molecolari specifiche, Coba ha spiegato. La scoperta permette ai ricercatori di determinare i trattamenti specifici che differiscono in pazienti che soffrono dalle malattie mentali specifiche.

“Questo dà a ricercatori le tracce specifiche per seguire all'interno delle celle da entrambi i pazienti in buona salute e quelli diagnosticati con i disordini,„ Coba ha detto.

La schizofrenia è una delle 15 cause di piombo principali dell'inabilità universalmente. La gente con la schizofrenia vive una media quasi 29 anni di più di meno di quelli senza il disordine, secondo gli istituti della salute mentale nazionali (NIMH).

La malattia è accompagnata spesso dai termini quali la malattia di cuore ed il diabete, che contribuiscono all'alto tasso di mortalità prematuro fra la gente con la schizofrenia. Circa 5 per cento della gente con la schizofrenia muoiono dal suicidio, una tariffa ben maggior della popolazione in genere, con l'elevato rischio nelle fasi iniziali di malattia, secondo il NIMH.

Sorgente: https://news.usc.edu/144238/usc-scientists-discover-schizophrenia-gene-roles-in-brain-development/