Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il cervello automatizzato mostra come gli episodi depressivi pregiudicano la memoria

Gli scienziati dalla Ruhr-Univesität Bochum hanno usato un modello di calcolo per mostrare come gli episodi depressivi pregiudicano la capacità del cervello di memorizzare e richiamare le memorie.

Credito di immagine: HQuality/Shutterstock

Già è stato conosciuto che la gente che soffre un episodio depressivo acuto è meno probabile ricordare gli eventi attuali, ma il nuovo modello suggerisce che le più vecchie memorie egualmente siano influenzate.

Durante l'episodio depressivo, la capacità del cervello di produrre le nuove cellule cerebrali è diminuita. Nel disordine depressivo principale, i pazienti possono soffrire da danno conoscitivo così severo che a volte si riferisce a come pseudodementia.

Pseudodementia differisce dal modulo classico di demenza in quanto la memoria recupera una volta l'episodio depressivo ha cessato.

Il professor di calcolo Sen Cheng e colleghi dei neuroscenziati ha studiato questo trattamento sviluppando un modello di calcolo che cattura le caratteristiche del cervello in pazienti con la depressione.

Come accade in pazienti con la depressione, il modello alternato fra gli episodi depressivi ed i periodi che erano senza sintomi.

Come riportato nel giornale Plos uno, il modello ha indicato che durante l'episodio depressivo, il cervello ha formato meno nuove cellule cerebrali.

A differenza delle simulazioni precedenti, le memorie sono state rappresentate come sequenza dei reticoli di attività neurale piuttosto che come reticoli statici di attività neurale.

“Questo permette che noi non solo memorizziamo gli eventi nella memoria ma anche il loro ordine temporale,„ spiega Cheng.

Gli autori riferiscono che il modello poteva richiamare più esattamente le memorie se la regione del cervello in questione potesse formare molti nuovi neuroni, ma se la regione formasse meno nuovi neuroni, fosse più difficile da distinguere le simili memorie e da richiamarle esclusivamente.

Il modello egualmente ha indicato che l'impatto degli episodi depressivi era più forte di precedentemente ha pensato.

Non solo c'era una capacità diminuita di richiamare gli eventi attuali, ma c'erano egualmente deficit nel richiamo delle memorie che sono state raccolte prima dell'episodio depressivo. Più lunga la durata dell'episodio depressivo, più ulteriormente i deficit di memoria hanno raggiunto indietro.

Finora è stato presupposto che i deficit di memoria si presentassero soltanto durante l'episodio depressivo,„ dice Cheng. “Se il nostro modello è giusto, il disordine depressivo principale potrebbe avere conseguenze che sono più di grande portata. Una volta che le memorie remote sono state danneggiate, non recuperano, anche dopo che la depressione si è abbassata.„

Il professor Sen Cheng, Ruhr-Univesität Bochum

Source:

https://www.alphagalileo.org/en-gb/Item-Display/ItemId/164624?returnurl=https://www.alphagalileo.org/en-gb/Item-Display/ItemId/164624

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally first developed an interest in medical communications when she took on the role of Journal Development Editor for BioMed Central (BMC), after having graduated with a degree in biomedical science from Greenwich University.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2019, June 19). Il cervello automatizzato mostra come gli episodi depressivi pregiudicano la memoria. News-Medical. Retrieved on May 18, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20180608/Computerized-brain-shows-how-depressive-episodes-affect-memory.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "Il cervello automatizzato mostra come gli episodi depressivi pregiudicano la memoria". News-Medical. 18 May 2021. <https://www.news-medical.net/news/20180608/Computerized-brain-shows-how-depressive-episodes-affect-memory.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "Il cervello automatizzato mostra come gli episodi depressivi pregiudicano la memoria". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20180608/Computerized-brain-shows-how-depressive-episodes-affect-memory.aspx. (accessed May 18, 2021).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2019. Il cervello automatizzato mostra come gli episodi depressivi pregiudicano la memoria. News-Medical, viewed 18 May 2021, https://www.news-medical.net/news/20180608/Computerized-brain-shows-how-depressive-episodes-affect-memory.aspx.