Il ricercatore di NYIT è sovvenzionato per studiare la sicurezza del casco della puleggia tenditrice e di commozione cerebrale

Il centro dell'istituto di tecnologia di New York (NYIT) per medicina dello sport ha ricevuto $15.000 dall'associazione di New York dei cavallerizzi del purosangue (NYTHA) per costituire un fondo per uno studio futuro sulla commozione cerebrale e sulla sicurezza del casco.

Il premio è un primo punto critico nel lancio dello studio, “la valutazione di calcolo dei caschi e commozione cerebrale,„ che piombo dall'esperto Milano Toma in simulazione di NYIT, dal Ph.D., dall'assistente universitario dell'ingegneria meccanica, dal banco di assistenza tecnica e dalle scienze di calcolo. Facendo uso del software di simulazione specializzato, Toma verificherà la protezione di varie progettazioni del casco e divide i suoi dati con altri ricercatori che esaminano il trauma capo negli sport professionali per determinare la migliore protezione del capo in varie circostanze di corsa.

“Mentre gran parte della discussione per quanto riguarda la sicurezza del casco è stata messa a fuoco su altri sport, quale calcio, io sono felice di prestare la mia competenza per contribuire a consegnare la consapevolezza tanto necessaria per horseracing,„ ha detto Toma.

“Catturiamo della puleggia tenditrice sanità e sicurezza molto seriamente,„ Presidente Joe Appelbaum di NYTHA ha dichiarato. “Siamo entusiasmati per potere aiutare ulteriore ricerca nell'area vitale del trauma capo e della commozione cerebrale, di modo che potremo meglio proteggere i nostri cavalieri che vanno in avanti.„

La ricerca di Toma è corrente una di due iniziative di NYIT puntate su elevando la visibilità per le commozioni cerebrali della puleggia tenditrice. Hallie Zwibel, D.O., Direttore, centro di NYIT per medicina dello sport, recentemente partnered con l'organizzazione dell'avvocatura del cavaliere la cooperativa della puleggia tenditrice per sviluppare “rendimento le norme a giro„ su cui fornirà l'istruzione quando le pulegge tendirici ferite possono ritornare sicuro alla corsa. I protocolli nazionali corrente non esistono negli Stati Uniti che horseracing.

Sorgente: https://www.nyit.edu/

Advertisement