I genitori credono il potenziale di prevenzione del cancro come migliore ragione affinchè gli adolescenti ricevano il vaccino di HPV

Riga inferiore: I genitori degli adolescenti hanno creduto che il potenziale di impedire determinati tipi di cancri fosse la migliore ragione affinchè i loro bambini ricevesse il vaccino umano (HPV) del papillomavirus, mentre l'altra elasticità dei fornitori di cure mediche di ragioni era spesso molto convincente.

Giornale in cui lo studio è stato pubblicato: Epidemiologia del Cancro, biomarcatori & prevenzione, un giornale dell'Associazione per la ricerca sul cancro americana.

Autore: Melissa B. Gilkey, PhD, assistente universitario di comportamento di salubrità all'università di banco di North Carolina Gillings della salute pubblica globale a Chapel Hill.

Sfondo: “Cause di HPV oltre 40.000 cancri negli Stati Uniti ogni anno, compreso i cancri della cervice, della vagina, della vulva, del pene, dell'ano e dell'arretrato della gola. La maggior parte di questi casi sono la vaccinazione diretta potenzialmente evitabile di HPV,„ Gilkey ha detto.

Il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) corrente raccomanda che i ragazzi e le ragazze ricevano due dosi del vaccino di HPV, cominciando alle età 11 o 12. Il del 2016, circa 60 per cento degli adolescenti avevano ricevuto la prima dose, ma soltanto circa 43 per cento erano aggiornati su tutte le dosi raccomandate, secondo il CDC.

“Ancora abbiamo lavoro da fare sul miglioramento della tempestività di quelle dosi e sul raggiungimento dei 40 per cento rimanenti dei giovani che non hanno iniziato la vaccinazione di HPV,„ Gilkey ha detto. “Per aumentare l'assorbimento, dobbiamo più efficacemente comunicare il valore della vaccinazione di HPV ai genitori.„

Come gli studi sono stati intrapresi: In questo studio, Gilkey ed i colleghi hanno sviluppato un migliore peggio che sottopone a operazioni di disgaggio l'esperimento per valutare 11 ragione che i fornitori di cure mediche danno tipicamente per la vaccinazione di HPV. L'esperimento è stato amministrato nel 2016 via un'indagine nazionale e online di 1.177 genitori delle età degli adolescenti 11-17. Cinquantasette per cento dei genitori avevano iniziato la vaccinazione di HPV.

Risultati: I genitori hanno detto che “può impedire alcuni tipi di cancri„ era la migliore ragione di ottenere la vaccinazione di HPV. I genitori egualmente hanno ritenuto che “potesse impedire un'infezione comune; „ “ha vantaggi durevoli; „ e “è un vaccino sicuro„ era ragioni convincenti.

I genitori hanno detto che i fornitori di ragioni peggiori potrebbero darlo incluso “è un'innovazione scientifica; „ “La ho ottenuta per il mio proprio bambino; „ e “il vostro bambino è dovuto per.„

I messaggi allineati nel mezzo erano “funziona il più bene a questa età; „ “dovrebbe essere data prima del contatto sessuale; „ “ottenerla in tempo può significare meno scatti; „ e “io pensano che sia importante.„

I ricercatori usati hanno stratificato le analisi per valutare se le opinioni dei genitori avrebbero variato secondo la loro fiducia globale in vaccini. Gilkey ha detto che è stata sorpresa scoprire che la fiducia vaccino non è sembrato pregiudicare significativamente le percezioni dei genitori dei messaggi dei medici e la prevenzione del cancro era il messaggio più efficace per entrambi i gruppi.

Le osservazioni dell'autore: Lo studio aumenta la ricerca precedente che ha suggerito che il modo in cui i medici discutono il vaccino di HPV possa pregiudicare le decisioni dei genitori sopra se fare ai loro ottenere bambini il vaccino.

“La nostra ricerca priore indica che i fornitori danno molte ragioni differenti per la vaccinazione di HPV ed i risultati di questo studio suggeriscono che possano fare meglio per migliorare la loro comunicazione,„ Gilkey hanno detto. “La prevenzione del cancro è probabile essere la vostra migliore possibilità chiunque state parlando con.„

“La prevenzione del cancro era chiaramente la ragione più in modo convincente per la vaccinazione di HPV. Le ragioni per cui riguarda attività sessuale, la novità scientifica, o le decisioni dei fornitori per i loro propri bambini possono infine essere le distrazioni che sono il meglio evitato,„ lei sono continuato.

Limitazioni di studio: Gilkey ha precisato che lo studio ha valutato le percezioni dei genitori circa che cosa le avrebbero motivate per vaccinare i loro bambini e non può appieno rispecchiare le conversazioni in vivo durante la visita dell'ufficio. Inoltre, perché le ragioni sono state allineate, quelli che sono stati allineati in basso possono essere meno convincenti che i messaggi a alto livello, ma non sono obiettivamente “cattivi„ messaggi da utilizzare nella discussione della vaccinazione di HPV, ha detto.

Sorgente: http://www.aacr.org/