Lo studio rivela il nuovo obiettivo alla crescita del tumore di arresto

I ricercatori all'università di Wisconsin-Madison hanno scoperto che una proteina ha chiamato le guide che Munc13-4 le cellule tumorali secernono tantissimo il exosomes-; a pacchetti minuscoli e diretti a membrana che contengono le proteine e RNAs che stimolano la progressione del tumore. Lo studio, che sarà pubblicato il 21 giugno nel giornale di biologia cellulare, potrebbe piombo alle nuove terapie che fermano la crescita e la metastasi del tumore da produzione exosome esitante.

Le cellule tumorali producono tantissimi exosomes, che contribuiscono alla progressione del tumore in molti modi diversi. Possono trasferire gli oncogeni cancerogeni alle celle vicine per aumentare la loro proliferazione; possono contenere le proteine che riorganizzano i dintorni delle cellule tumorali e li permettono di spargersi ad altri tessuti; e possono contenere i fattori di segnalazione che interrompono la capacità dell'organismo di montare una risposta immunitaria contro il tumore.

Un gruppo piombo da Thomas F.J. Martin dell'università di Wisconsin-Madison con Scott W. Messenger come autore principale ha trovato quel calcio; quale è aumentato spesso in celle di cancro; ha stimolato la secrezione dei exosomes dalle celle di cancro al seno aggressive. La versione di Exosome dipendeva da una proteina dell'calcio-associazione chiamata Munc13-4; eliminando questa proteina, o sostituendola con una versione mutante incapace di legare calcio, celle di cancro al seno impedite dal rilascio dei exosomes in risposta al calcio.

I livelli Munc13-4 sono elevati spesso nei tumori pancreatici e e del polmone umani del petto. Martin ed i colleghi hanno trovato che le celle di cancro del pancreas e del polmone hanno aumentato i loro livelli di Munc13-4 ed hanno rilasciato più exosomes mentre sono diventato più aggressivi.

Exosomes è formato dentro i grandi organelli cellulari chiamati enti multivesicular. Questi organelli poi fondono con la membrana di plasma delle cellule per rilasciare i exosomes fuori della cella. Il messaggero et al. ha trovato che gli impianti Munc13-4 con un'altra proteina hanno chiamato Rab11 per promuovere lo sviluppo degli enti multivesicular capaci della fusione con la membrana di plasma e di rilascio dei exosomes.

Exosomes ha rilasciato dalle cellule tumorali porta un enzima chiamato MT1-MMP, che degrada le cellule tumorali circostanti della matrice extracellulare. Ciò aiuta le cellule tumorali a disperdere intorno all'organismo per formare i tumori metastatici secondari.

Quando Martin ed i colleghi hanno vuotato Munc13-4, hanno diminuito la versione dei exosomes di MT1-MMP-containing dalle celle di cancro al seno ed hanno inibito la capacità delle cellule di degradare la matrice extracellulare.

“In generale, pensiamo che l'espressione aumentata di Munc13-4, combinata con calcio elevato livelli, le unità hanno migliorato la versione exosome dalle cellule tumorali altamente aggressive e che Munc13-4 è un obiettivo potenziale per intervento terapeutico,„ Martin dice.

Sorgente: http://www.rupress.org