Studio dei beni unici di Nanomechanical dello smalto dentario

Thought LeadersDr Yeau-Ren Jeng
Endowed Chair ProfessorNational Chung Cheng University

Un'intervista con Dott. Yeau-Ren Jeng, condotto da Jake Wilkinson, MSc

La che ricerca dei biomateriali corrente state lavorando sopra?

Il mio sfondo è in tribologia, che è la scienza delle interazioni fra le superfici nel moto relativo. Ciò comprende esaminare il comportamento, quali attrito, usura e lubrificazione e le relazioni fra loro.

La mia ricerca è messa a fuoco sui biomateriali perché questo è che cosa mi affascina più. I biomateriali possono adattarsi al lavoro in tutti i tipi ambienti differenti. A differenza dei materiali per il settore meccanico artificiali, che sono progettati, i biomateriali sono stati creati con evoluzione, che rappresenta migliaia di anni di approssimazioni successive di natura. I biomateriali tendono ad essere superiori ai materiali sintetici e le lezioni che impariamo da loro potrebbero aiutarci verso i migliori materiali per il settore meccanico.

Che tipo di biomateriale siete interessato dentro?

Ho passare gli ultimi anni che lavorano allo smalto dentario. Sono affascinato con smalto in particolare perché ha una combinazione ideale di durezza e di resistenza. La maggior parte dei materiali duri tendono ad essere friabili mentre lo smalto dentario è ancora relativamente elastico, che lo rende utile nelle applicazioni che comprendono gli alti livelli di uso e di attrito.

Lo smalto dentario consiste dei minerali e delle proteine del sale ed esaminando la sua composizione da solo la invitare per essere friabile, comunque il modo è modo che strutturato questo non è il caso. Voglio imparare come la madre natura può fare lo smalto dentario non friabile da così materiale friabile. Se possiamo scoprire come lo smalto dentario è strutturato e composto, possiamo usare questa conoscenza per sviluppare i migliori, materiali per il settore meccanico duraturi con una resistenza all'usura molto alta.

Come state usando il nanoindentation come componente della vostra ricerca dello smalto?

Stiamo effettuando parecchie prove rigorose su smalto.  I ed il mio partner, un dentista che ha esperienza precedente della prova dello smalto, stanno usando profondità-percependo le tecniche e la prova nanomechanical per studiare la struttura dello smalto.

Nelle pratiche dentarie cliniche, i trattamenti attuali del fluoruro sono dati frequentemente allo smalto dentario della riparazione ed impedire le intercapedini dentarie formarsi. Mentre la maggior parte dei dentisti crede che i giacimenti del fluoruro siano duri e non richiedano riapplicare, il mio partner ha trovato che le dosi iniziali di fluoruro che stava dando ai suoi pazienti hanno dovuto riempire.

La ricerca precedente sui giacimenti del fluoruro su smalto, che ha usato i metodi di collaudo macroscopici, aveva indicato che i giacimenti del fluoruro erano duri. Tuttavia, facendo uso del nanoindentor, che ha permesso che noi posizionassimo sopra un singolo giacimento del fluoruro e lo verificassimo in isolamento, abbiamo trovato che il deposito è realmente molle e duriamo molto facilmente.

Studio dei materiali naturali per sviluppare i migliori rivestimenti da AZoNetwork su Vimeo.

Che tecniche differenti usate accanto al nanoindentation?

All'inizio della mia ricerca facendo uso della percezione e della dentellatura di profondità ho eseguito i miei esperimenti facendo uso di un TriboScope integrato con un AFM.

Ora usiamo il PI950, che permette che noi usiamo il AFM per scandire la superficie del campione e per determinare i punti di interesse, che poi verifichiamo facendo uso del indentor. L'integrazione del SEM e TEM con il nanoidentor ci lascia osservare l'evoluzione delle microstrutture all'interno dello smalto e determinare la relazione fra le componenti materiali differenti.

Ciò piombo agli sviluppi che non sarebbero stati precedentemente possibili per osservare, quale la scoperta di piccoli volumi di rivestimento duro all'interno dello smalto, o all'aderenza dei materiali, quale carbonio, per fornire una combinazione di attrito basso, alti beni di usura.

Lavorate quanto molto attentamente con Hysitron?

Lavoriamo molto attentamente con Hysitron ed entrambi ci supportiamo. Abbiamo idee che discutiamo con loro in come il loro sistema può essere migliorato ed egualmente ci lasciano sapere ogni volta che gli sviluppi differenti sono fatti che possono aiutarci.

Che cosa altri aggiornamenti voi hanno fatto al vostro sistema di Hysitron?

L'uno sviluppo recente emozionante è l'integrazione del nostro sistema di Raman nel sistema che dipercezione della dentellatura stiamo usando. Ciò permette che noi analizziamo le aree influenzate dalla sollecitazione, dallo sforzo, o dalla temperatura. Questi tipi di cambiamenti possono essere osservati, via Raman, come cambia negli stati di ibridazione (sp2 o sp3) ed in altri cambiamenti in struttura di legame.

Questa analisi permette che noi osserviamo come gli effetti termici del caricamento e di tutto l'assorbimento di energia nel materiale in chirurgia cambiano i sui beni meccanici e comportamento tribologico. Questi informazioni precedentemente sconosciute possono piombo per migliorare i rivestimenti per gli strumenti di montaggio e potrebbero anche essere utilizzate nell'industria elettronica per il decodifica magnetico utilizzato in dischi rigidi e nei sistemi di archiviazione di dati.

Quando prevedete i compositi artificiali che vero imitano i compositi biologici per diventare disponibili?

Questo tutto dipende fino a che punto possiamo emulare i biomateriali. Sebbene abbiamo un viaggio lungo noi, siamo bene sul nostro modo dell'apprendimento dei più e sviluppare i migliori materiali per il settore meccanico.

I biomateriali sintetici renderanno le nostre vite migliori e più verdi. Potrebbero anche essere destinati per essere rispondenti, trasformarsi in in un materiale astuto, che durerà più lungamente e rimarrà funzionale in molti ambienti differenti. I materiali come questi miglioreranno le nostre vite ancora per molto tempo.

Circa Dott. Yeau-Ren Jeng

Yeau-Ren Jeng è professore dotato della presidenza dell'università nazionale di Chung Cheng, un Direttore fondante dell'istituto avanzato per la fabbricazione con le innovazioni alta tecnologie (AIM-HI) e un professore dell'ingegneria meccanica.

La sua ricerca ha fornito i vantaggi significativi alle industrie multiple, compreso l'automobilistico, materiale, elettronico, la fabbricazione e le industrie in relazione con nana. Le sue pubblicazioni ampiamente sono citate, compreso parecchi manuali e manuali.

È il Consigliere di parecchi premi della dissertazione dal Ministero di scienza e tecnologia e dalla società cinese degli ingegneri meccanici.

Mantiene 20 brevetti ed ha ricevuto i numerosi premi, compreso il premio al successo speciale di McCuen da General Motors, il premio innovatore della ricerca dalla società americana degli ingegneri meccanici, dalla società premio di carta di Walter Hodson degli ingegneri di lubrificazione & dei Tribologists di migliore, dalla medaglia di capitano Alfred E. Hunt Memorial, dal premio di invenzione della ricerca dal Presidente di Taiwan e dal premio eccezionale della ricerca dal Ministero di Taiwan di scienza e tecnologia. È egualmente il destinatario della medaglia di ingegnere meccanico dalla società cinese degli ingegneri meccanici. È sul quadro dell'editore di parecchie pubblicazioni di fama internazionale.

Il professor Jeng ha ricevuto il più alto onore accademico dal ministero della pubblica istruzione di Taiwan nel 2017. È sul quadro del Consigliere dell'amministrazione dell'università per la National Taiwan University, l'università nazionale di Cheng Kung, l'università tecnologica di Taipei nazionale e la National Formosa University. È egualmente sul comitato di revisione di M-ERA dell'orizzonte 2020 dell'Unione Europea, delle fondamenta russe di scienza (RSF) e delle fondamenta Tedesco-Israeliane per ricerca e sviluppo scientifici (GIF).

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Bruker Nano Surfaces. (2018, June 22). Studio dei beni unici di Nanomechanical dello smalto dentario. News-Medical. Retrieved on January 23, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20180622/Investigating-the-Unique-Nanomechanical-Properties-of-Tooth-Enamel.aspx.

  • MLA

    Bruker Nano Surfaces. "Studio dei beni unici di Nanomechanical dello smalto dentario". News-Medical. 23 January 2020. <https://www.news-medical.net/news/20180622/Investigating-the-Unique-Nanomechanical-Properties-of-Tooth-Enamel.aspx>.

  • Chicago

    Bruker Nano Surfaces. "Studio dei beni unici di Nanomechanical dello smalto dentario". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20180622/Investigating-the-Unique-Nanomechanical-Properties-of-Tooth-Enamel.aspx. (accessed January 23, 2020).

  • Harvard

    Bruker Nano Surfaces. 2018. Studio dei beni unici di Nanomechanical dello smalto dentario. News-Medical, viewed 23 January 2020, https://www.news-medical.net/news/20180622/Investigating-the-Unique-Nanomechanical-Properties-of-Tooth-Enamel.aspx.