Complicazioni cardiache di combattimento causate da trattamento del cancro

Amie Goins ha completato otto esecuzioni 5K nel 2018. Un'abilità impressionante affinchè una madre di 46 anni con un lavoro a tempo pieno e due figli adolescenti si preoccupino per - vero e proprio sbalordire per una donna che è stata diagnosticata l'anno scorso con il cancro al seno della fase 2 i due giorni prima del Natale. Ha conquistato i mesi del trattamento e degli effetti secondari difficili mentre continua ad allacciare.

La sig.ra Goins di pianificazione del trattamento ricevuta dai suoi medici sudoccidentali del centro medico di UT ha richiesto la chemioterapia per restringere il tumore prima della sua chirurgia. “Mi ha catturato un poco mentre ottenere la mia testa intorno a quel trattamento pianificazione. Ho incontrato il Dott. (Vlad) Zaha, il mio cardiologo e quando ho parlato con lui, che è realmente quando ho cominciato ritenere come questo è qualcosa che potrei gestire,„ lei ho detto. “Gli ho detto che che la I lo va in giro per 10 miglia un la settimana ed ha detto, “potrete continuare a esercitarti. Sarete appena più lento durante la chemioterapia. Vi renderà stanco, ma l'esercizio realmente contribuisce ad attenuare alcuni dei sintomi. “„

Sig.ra Goins sta vedendo un cardiologo come componente del suo trattamento del cancro perché le antracicline, classe A di droghe della chemioterapia usate per curare i pazienti del cancro al seno, possono indebolire il cuore e piombo agli anni congestivi dell'infarto giù la strada in alcuni pazienti. Il trattamento preventivo, compreso l'esercizio, può contribuire a tenere il cuore forte.

“Penso per tante decadi nella medicina, il fuoco appena sono stato sul liberarmi del cancro. Come ci liberiamo del cancro, tenga la persona dalla morte?„ sig.ra detta Goins. “Per il Dott. Zaha e tutto dei miei medici, so che stanno guardando fuori per la mia salubrità a lungo termine oltre ad indirizzare questo momento di una crisi con la mia salubrità. E quello è importante perché non posso mettere a fuoco sempre su quella cosa giù la strada.„

Sig.ra Goins, che ha iniziato la distanza ad eseguire un poco più di una decade fa, ha fatto voto in continuare a esercitarsi diritto con il suo periodo della chemioterapia. Anche se era appena una passeggiata di 30 minuti nei giorni subito dopo di un trattamento, quando stava lottando con gli effetti secondari quali esaurimento, osteoalgia, o la nausea, manterrebbe l'esercizio come parte della sua vita quotidiana.

Ed ha. “Non dirò che riuscivo ogni giorno, ma quasi ogni giorno.„

Cercando i segni metabolici dei problemi del cuore

Gli oncologi hanno saputo per più del mezzo secolo che le antracicline, classe A di droghe usate per trattare i tumori solidi, possono danneggiare il cuore.

Il Dott. Vlad Zaha, assistente universitario di medicina interna a UT sudoccidentale e un membro del centro del Cancro di Harold C. Simmons Comprehensive, è un cardiologo che si specializza nei problemi del cuore causati da trattamento del cancro. Recentemente ha ricevuto una concessione $2,3 milioni dall'istituto di ricerca e di prevenzione del cancro del Texas (CPRIT) per studiare i cambiamenti metabolici che si presentano nel cuore con il trattamento di antraciclina.

Lo scopo immediato è di identificare i cambiamenti metabolici che accadono nella fase iniziale, prima che i cambiamenti meccanici nel cuore possano essere individuati. “Corrente, prima che vedessimo i segni di infarto, il danneggiamento già è stato fatto del muscolo di cuore,„ il Dott. Zaha ha detto.

Lo scopo finale dello studio è di potere adeguare al trattamento i pazienti.

“Alcuni pazienti non potrebbero essere come sensibile e potrebbero potenzialmente ottenere il più trattamento. Per esempio, un paziente che ha sensibilità cardiaca bassa all'antraciclina ed ha una ricorrenza di cancro potrebbe potere ottenere un altro giro del trattamento di antraciclina,„ il Dott. Zaha ha detto.

“Ed in altri pazienti l'inverso ha potuto essere vero. In quel caso, identificare il danno nella fase iniziale potrebbe avere il potenziale di informare il trattamento dell'oncologo e piombo ad una decisione per usare i protocolli alternativi,„ è continuato. “L'individuazione tempestiva di disfunzione cardiaca permette che gli interventi medici rapidi recuperino la funzione del cuore vicino come possibile al riferimento.„

Lo studio egualmente userà la nuova tecnologia dell'immagine metabolica che non richiede i tracciante radioattivi. Lo studio del Dott. Zaha sarà il primo grande studio della cardiologia nella nazione per usare questa nuova, a rappresentazione basata a elemento non radioattiva.

La prova diagnostica clinica iscriverà 100 pazienti nel corso dei quattro anni futuri, piombo ad una comprensione ampliata dei sostegni metabolici della cardiotossicità in relazione con l'antraciclina.

Complicazioni cardiache di combattimento con l'esercizio

Mentre i trattamenti del cancro migliorano ed i pazienti sopravvivono a per i periodi più lunghi e più lunghi, la necessità di capire le complicazioni a lungo termine del trattamento aumenta.

L'istituto nazionale contro il cancro stima che ci siano circa 18 milione superstiti del cancro negli Stati Uniti da ora al 2022. Molti di quei superstiti affronteranno le complicazioni cardiovascolari a lungo termine causate tramite la radioterapia o della chemioterapia.

“Il rischio di vita di infarto aumenta con l'aumento delle dosi cumulative delle antracicline, ma il rischio è ampliato severamente dai fattori di rischio cardiovascolari stanti alla base nei superstiti del cancro,„ il Dott. Zaha ha detto. “Lo stile di vita e l'ipertensione sedentari sarebbero alla cima della lista dei fattori di rischio tradizionali e l'esercizio contribuisce a controbilanciare entrambi.„

Per questo motivo, per i malati di cancro è importante uscire davanti ai problemi potenziali del cuore e l'esercizio è una parte fondamentale di quello sforzo preventivo.

Amie Goins, con la sua determinazione da continuare funzionare durante il suo trattamento del cancro e di là, è paziente della stella del Dott. Zaha. Riferisce le miglia che ha registrato ogni volta lo vede ed una volta che le inviasse una foto del suo incrocio l'arrivo di un 5K che ha estratto nella sua categoria dell'età.

“È qualcosa dove può usare l'esercizio invece di una pillola per proteggere il suo cuore nel corso del trattamento e quello molto sta ispirando,„ il Dott. Zaha ha detto.

“Non posso dire abbastanza circa cui l'esercizio fa per il vostro benessere fisico ed appena potere spargere gli effetti delle droghe temporaneamente è una guida enorme quando state passando con la chemioterapia,„ lui è continuato.

Sig.ra Goins ha detto che il suo impegno esercitarsi ha dato lei ad un senso di controllo in un momento in cui la vita potrebbe ritenere facilmente come ha filato fuori controllo. Più, ha ripagato fisicamente.

“Ho veduto un vantaggio enorme. Ogni volta che ho fatto quel punto per ottenere un certo tipo di esercizio dentro, anche se era appena una passeggiata di 30 minuti, ho ritenuto sempre in seguito migliore. Qualunque cosa il sintomo sia che stavo lottando con, ho ritenuto sempre in seguito migliore.„

Sig.ra Goins ha detto che capisce quanto facile può essere per qualcuno che subisce il trattamento del cancro per affondare nella auto-comodità con un pilastro dei cuscini e dei cartoni del gelato, ma sollecita chiunque che affronta la chemioterapia per fare il loro meglio per rimanere attiva.

Il suo viaggio personale del cancro sta continuando, con i trattamenti radioattivi che vengono dopo. “Il trattamento del cancro ritiene come un viaggio e una maratona di un certo ordinamento. Sto andando attraversare l'arrivo,„ ha detto.

Sorgente: https://www.utsouthwestern.edu/newsroom/articles/year-2018/cancer-treatment-heart.html