La sonda astuta novella può migliorare i risultati post-chirurgici per i malati di cancro

Un nuovo studio dell'università di Tel Aviv esplora una sonda astuta novella per ambulatorio immagine-guida che può migliorare drammaticamente i risultati post-chirurgici per i malati di cancro.

In molti generi di cancri, è spesso il non tumore maligno primario, ma piuttosto metastasi -- la diffusione delle cellule tumorali prolungate ad altre parti del corpo -- quel pazienti di uccisioni. Un gruppo pluridisciplinare piombo da prof. Ronit Satchi-Fainaro del dipartimento della fisiologia e della farmacologia alla facoltà del Sackler della tau di medicina ha creato una sonda astuta che, una volta iniettata in un paziente alcune ore prima di chirurgia per asportare un tumore primario, può aiutare i chirurghi segna dove con esattezza il cancro è situato giù a parecchie cellule tumorali, permettendo loro di garantire la rimozione di più cellule tumorali che mai prima.

“Nei casi del melanoma ed il cancro al seno, per esempio, il chirurgo può ritenere che abbia ottenuto tutto -- che ha asportato l'intero tumore ed ha lasciato il senza tessuto restante di cancro. Anche se soltanto alcune celle indugiano dopo chirurgia, troppo poco o troppo piccolo essere individuato da MRI o CT, ricorrenza e metastasi possono accadere,„ prof. Satchi-Fainaro dice. “La nostra nuova tecnologia può guidare il chirurgo completamente per asportare il cancro.„

Lo studio è stato pubblicato in Theranostics il 21 giugno 2018.

Facendo le cellule tumorali “emetta luce nello scuro„

La nuova tecnica sfrutta la tecnologia vicina all'infrarosso per identificare le cellule tumorali. “La sonda è un polimero che connette ad un tag fluorescente da un linker. Questo linker è riconosciuto da un enzima chiamato catepsina che overproduced in molti tipi del cancro,„ dice prof. Satchi-Fainaro. “La catepsina fende il tag dal polimero ed accende la sua fluorescenza ad un indicatore luminoso vicino all'infrarosso.„

Le sonde astute possono potenzialmente essere usate per guidare il chirurgo in tempo reale durante l'asportazione del tumore. Il chirurgo può anche evitare tagliare tutto il tessuto sano “d'ardore„.

Gli scienziati in primo luogo hanno esaminato l'effetto della sonda in laboratorio su interfaccia sana regolare e sul tessuto mammario e poi sulle celle di cancro al seno e del melanoma. Successivamente hanno usato i modelli del mouse del melanoma e del cancro al seno per eseguire gli ambulatori sistematici di asportazione del tumore e gli ambulatori sonda-guida astuti.

“I mouse che hanno subito l'ambulatorio regolare hanno avvertito molto più presto e più spesso la ricorrenza e la metastasi di coloro che ha subito il nostro ambulatorio sonda-guida astuto,„ dice prof. Satchi-Fainaro. “Per di più, quelli che hanno avvertito l'ambulatorio astuto della sonda sono sopravvissuto a molto più lungamente.„

Fare diminuire l'esigenza di ambulatorio supplementare

“La sonda può anche diminuire l'esigenza degli ambulatori ripetuti in pazienti con le cellule tumorali che rimangono nelle barriere del tessuto eliminato,„ prof. Satchi-Fainaro dice. “Complessivamente, questo può piombo al miglioramento dei tassi di sopravvivenza pazienti.„

“Siamo corrente progettanti e sviluppanti le sonde polimeriche uniche supplementari di eccitazzione ai fini dell'ambulatorio immagine-guida. Possono essere attivate dagli analiti supplementari quali le specie reattive dell'ossigeno (ROS), che overproduced nei tessuti del cancro, o usando altre sonde chemiluminescenti. Stiamo esaminando sempre i modi migliorare la sensibilità e la selettività che sono preminenti alla cura dei malati di cancro.„

Sorgente: https://www.aftau.org/weblog-medicine--health?&storyid4704=2398&ncs4704=3