Anche i disturbi del sonno delicati possono aumentare la pressione sanguigna in donne

È ben noto che la privazione cronica di sonno può pregiudicare la salubrità cardiovascolare. Ma secondo un nuovo studio dal centro medico di Irving di Columbia University, anche i problemi delicati di sonno, come avere caduta di difficoltà addormentata, possono sollevare la pressione sanguigna in donne.

Quasi un terzo degli adulti non ottiene abbastanza sonno. Per le donne, il problema può essere ancora più grande. Gli studi suggeriscono che le donne siano al maggior rischio per i problemi di sonno, con alcuni ricercatori che riferiscono che l'insonnia cronica può essere due volte comune in donne quanto negli uomini.

“Che sta interessando, poiché gli studi hanno indicato che la privazione di sonno ed i problemi più delicati di sonno possono avere un effetto sproporzionato su salubrità cardiovascolare in donne,„ dice Brooke Aggarwal, EdD, uno scienziato comportamentistico nel dipartimento di medicina all'istituto universitario di Vagelos di Columbia University dei medici e chirurghi e autore principale dello studio.

Le abitudini di sonno e di pressione sanguigna esaminate nuovo studio in 323 donne in buona salute. Disturbi del sonno delicati--sonno di cattiva qualità, catturando più lungamente per cadere addormentato ed insonnia--era quasi tre volte più comuni dei disturbi del sonno severi, quale apnea nel sonno ostruttiva.

Donne che hanno avute problemi delicati di sonno--compreso coloro che ha dormito per sette - nove ore un la notte, come misurato da un'unità del tipo di orologio--erano sensibilmente più probabile elevare la pressione sanguigna.

Alcune delle donne hanno permesso che i ricercatori estraessero alcune celle endoteliali dall'interno di un filone del braccio per cercare una proteina pro-infiammatoria che è implicata nello sviluppo della malattia cardiovascolare. I ricercatori, piombo da Sanja Jelic, MD, professore associato di medicina a VP&S ed autore senior dello studio, hanno trovato un'associazione fra infiammazione endoteliale e disturbi del sonno delicati.

“I nostri risultati suggeriscono che i problemi delicati di sonno potrebbero possibilmente iniziare l'infiammazione endoteliale vascolare che è un contributore significativo alla malattia cardiovascolare,„ dica Aggarwal. “I risultati di un test clinico in corso possono confermare questi risultati. Nel frattempo, può essere prudente da schermare le donne per i disturbi del sonno più delicati in uno sforzo per contribuire ad impedire la malattia cardiovascolare.„

Sorgente: http://newsroom.cumc.columbia.edu/blog/2018/06/26/in-women-even-mild-sleep-problems-may-raise-blood-pressure/