Le valutazioni geriatriche hanno potuto regolare la cura del cancro per gli adulti più anziani

In un movimento migliorare la cura del cancro per gli adulti più anziani, la società americana dell'oncologia clinica sta raccomandando che tutti i pazienti invecchino 65 e più vecchio ricevi una valutazione geriatrica quando considerano o subendo la chemioterapia.

Lo scopo è di identificare meglio quali pazienti possono tollerare la chemioterapia intensiva e quali pazienti possono avere bisogno dei regimi terapeutici modificati a causa dei termini di fondo, quale danno conoscitivo, che vanno spesso inosservati dagli oncologi.

Più poco di 25 per cento dei malati di cancro più anziani corrente ottengono queste valutazioni, che valutano una persona che funziona (che cosa può e non può fare), stato psicologico, la nutrizione, la cognizione, le circostanze sociali ed altra, condizioni mediche di coesistenza e quale può predire la tossicità potenziale della chemioterapia.

La nuova linea guida, ASCO primo nel campo “dell'oncologia geriatrica,„ può avere potenziale significativo di cambiare la pratica medica. “Queste raccomandazioni attireranno l'attenzione degli oncologi, penso e quello sarà incredibilmente apprezzato,„ ha detto la liscivia di Corinne, Direttore strategico di cancro e della ricerca di invecchiamento all'associazione del cancro americana.

Riconoscono una realtà demografica mobile per gli specialisti del cancro, che stanno curando i pazienti sempre più più anziani mentre le durate allungano attraverso il globo. Negli Stati Uniti, 60 per cento dei pazienti recentemente diagnosticati con cancro (1,7 milione di persone stimato questo anno) sono le età 65 o più vecchio, come sono più di 60 per cento dei superstiti del cancro.

Eppure prova circa quanto il più bene curare gli adulti più anziani con cancro è debole perché gli adulti più anziani sono sottorappresentati nei test clinici. E la maggior parte dei oncologi hanno ricevuto poco addestramento in come gestire le vulnerabilità uniche dei pazienti più anziani.

Quando i ricercatori hanno chiesto a 305 oncologi della comunità riguardo ai pazienti più anziani di valutazione, 89 per cento riconosciuti “la cura degli adulti più anziani con cancro devono essere migliorati,„ secondo uno studio recentemente pubblicato. Più poco di 25 per cento hanno detto che erano “molto sicuri„ essi potrebbero identificare la demenza o valutare esattamente il funzionamento o il rischio di un paziente di caduta - fattori connessi con i risultati più difficili per trattamento del cancro.

Eppure, la resistenza al cambiamento è evidente. “Tutti siamo inondati con la prova di continuare con i nuovi standard di cura e dubito che ci sarà tutta l'vasta accettazione del rigore richiesto in questa linea guida,„ ha detto il Dott. Frederick Schnell, Direttore medico dell'oncologia Alliance della Comunità.

Il carico sui medici non dovrebbe essere significativo, tuttavia: Le valutazioni aerodinamiche raccomandate nella linea guida di ASCO richiedono soltanto circa 20 minuti per completare. I pazienti compilano le indagini durante i la maggior parte di quel tempo; circa cinque minuti è richiesto affinchè un assistente del medico o dell'infermiere amministrino parecchie prove del riassunto.

La valutazione può identificare la gente al rischio aumentato di avvertire gli effetti secondari seri dalla chemioterapia - infezioni, fatica, diarrea, disidratazione ed altri problemi che pregiudicano più della metà dei pazienti più anziani. I medici possono poi intraprendere le azione per indirizzare queste vulnerabilità quale terapia fisica di prescrizione per un paziente più anziano con la debolezza o l'ordinazione di muscolo della consultazione nutrizionale per qualcuno che sia stato senza alimenti. Inoltre, possono alterare i regimi della chemioterapia per minimizzare il potenziale per danno.

Corrente, la maggior parte dei oncologi decidono se i pazienti più anziani possono trarre giovamento dalla chemioterapia usando “la prova del bulbo oculare,„ una valutazione che conta soprattutto sulla loro esperienza e giudizio. “Questo non è abbastanza per capire i fattori che mettono gli adulti più anziani al rischio; cattura un tuffo più profondo,„ ha detto il Dott. Arti Hurria, Direttore del centro per Cancro ed invecchiamento, professore di ricerca medica in terapeutica e nell'oncologia alla città di speranza, un centro completo del cancro in Duarte, California e co-presidente del comitato che ha prodotto le nuove linee guida.

Un oncologo che cammina in una stanza in una clinica occupata potrebbe trovare un paziente più anziano già sulla tabella dell'esame, per esempio e manca il fatto che ha avuto bisogno dell'uscire di assistenza di una presidenza ed entrare in un abito - segni importanti di danno funzionale che potrebbero essere aggravati dalla chemioterapia, Hurria ha detto. O, “un paziente più anziano molto piacevole potrebbe sorridere gentilmente voi ed essere d'accordo con tutto che stiate dicendo e non potrebbe capire una cosa avete detto„ a causa di danno conoscitivo inosservato che potrebbe peggiorare ed interferire con il trattamento, lei avete spiegato.

Il Dott. William Dale, un geriatra e presidenza di Arthur M. Coppola Family nella medicina complementare di cura alla città di speranza e ad un altro co-presidente del comitato della linea guida, dice di una donna di 83 anni che ha veduto parecchi anni fa, con il cancro polmonare metastatico al suo cervello. La sua famiglia ha richiesto una consultazione perché sarebbe diventato ritirata e dimentica - un segno di accelerazione del danno conoscitivo, hanno sospettato.

Dovrebbe avere la chemioterapia ed intera radiazione del cervello, o quella peggiorerebbe i suoi intervalli di memoria, il paziente e la famiglia si è domandata?

Un risultato è stato fuori quando la vallata ha ordinato una valutazione geriatrica: Questa donna più anziana non è stata alterata conoscitivo, lei psicologicamente è stata afflitta. “Non stava mangiando, non stava interagendo con l'altra gente, è sembrato non volere il trattamento, ma tutto questo era dovuto la depressione,„ vallata richiamata. Con il consiglio, il paziente ha deciso di subire il trattamento radioattivo e della chemioterapia, che ha chiamato “notevolmente riuscito.„

Appena mentre le prove genetiche stanno usande per personalizzare la cura per i malati di cancro più anziani, le valutazioni geriatriche possono essere impiegate a questo fine - considerevolmente a meno spesa, hanno detto il Dott. Supriya Gupta Mohile, il redattore capo del giornale dell'oncologia geriatrica e Direttore dell'oncologia geriatrica all'istituto del Cancro di James Wilmot all'università di Rochester.

Dice di un uomo di 78 anni con il cancro di vescica dilagante che è entrato per una consultazione. Dal diagramma medico, ha imparato che il paziente ha avuto l'ipertensione, il diabete e depressione, tutta ragionevolmente controllata ben. Da una valutazione geriatrica, ha scoperto che ha vissuto da solo, ha fatto contare il danno conoscitivo, sulla sua figlia per consegnare i pasti ed era ad ad alto rischio di caduta.

“Il paziente e sua figlia erano si sono preoccupati per la sua sicurezza a casa, la sua cognizione peggiorare e fatica e come quello potrebbe pregiudicare la sua capacità di funzionare,„ Mohile ha detto. “Il suo scopo doveva restare indipendente, a casa e non essere ospedalizzato o di andare a ripristino.„

Il livello di cura per questa circostanza era di tre - quattro mesi della chemioterapia prima di chirurgia, ma Mohile ha raccomandato che la più vecchia chemioterapia paziente di salto ed ha chirurgia subito dopo dell'esame della valutazione geriatrica con il suo paziente e la sua famiglia.

Ogni paziente più anziano che considera la chemioterapia dovrebbe richiedere una valutazione di questo genere, anche se il vostro medico non la offre, ha detto il Dott. Heidi Klepin, professore associato dell'ematologia e dell'oncologia alla scuola di medicina della foresta di risveglio in North Carolina. “Chieda il vostro medico di considerare la vostra capacità di fare le cose voi la maggior parte della cura circa fare e cura da individualizzare alle vostre circostanze uniche.„

La copertura di KHN di questi argomenti è supportata dalle fondamenta di John il A. Hartford, dalle fondamenta di Betty e di Gordon Moore e dalle fondamenta di SCANSIONE

Notizie di salubrità di KaiserQuesto articolo è stato ristampato da khn.org con l'autorizzazione delle fondamenta di Henry J. Kaiser Family. Le notizie di salubrità di Kaiser, un servizio di notizie editorialmente indipendente, sono un programma delle fondamenta della famiglia di Kaiser, un organismo di ricerca indipendente di polizza di sanità unaffiliated con Kaiser Permanente.

Advertisement