Le nuove manifestazioni AMH dell'analisi di Rekovelle è preannunciatore robusto della risposta ovarica al trattamento di fertilità

I prodotti farmaceutici di Ferring hanno annunciato oggi una nuova analisi dei dati dalla rappresentazione di prova ESTHER-1 di fase 3 cui le variazioni naturali nei livelli di ormone (AMH) anti--Müllerian durante e fra il ciclo mestruale di una donna non hanno impatto clinicamente pertinente sulla risposta ovarica (il numero delle uova prodotte) quando usando AMH per dosare Rekovelle® (delta del follitropin) per stimolo ovarico (OS). I dati sono stati presentati oggi alla riunione annualeth 34 della società europea della riproduzione e dell'embriologia umane (ESHRE) a Barcellona, Spagna.

Secondo la nuova analisi, dato che 95% delle donne curate con Rekovelle, le variazioni nella risposta ovarica sono state limitate ad una differenza del più o meno un uovo. Ciò rinforza che AMH misurato tutto il giorno del ciclo mestruale di una donna può essere usato per individualizzare la dose di Rekovelle. AMH è misurato con un sistema diagnostico del tambuccio, il Elecsys® AMH più il immunoassay da F. Hoffmann-La Roche srl (Roche).

“Siamo eccitati per dividere i risultati di questa nuova analisi di Rekovelle quale aggiungono a prova attuale che mostra che AMH è un preannunciatore robusto della risposta ovarica al trattamento di fertilità,„ abbiamo detto il professor Klaus Dugi, il capo ispettore sanitario, prodotti farmaceutici di Ferring. “Credo che questi dati più ulteriormente rinforzino la fiducia crescente di medici nell'uso di AMH personalizzare il dosaggio del trattamento di fertilità per i loro pazienti.„

La risposta ovarica a stimolo varia considerevolmente dalla donna alla donna e le risposte estreme inattese hanno implicazioni su efficacia e sulla sicurezza. Mirando ad evitare gli estremi nella risposta ovarica, l'algoritmo di dosaggio convalidato di Rekovelle usa AMH ed il peso corporeo per determinare una dose personale per i pazienti, dall'inizio del trattamento.

Questa analisi dei dati dalla prova ESTHER-1 di fase 3 aggiunge ai risultati coerenti di efficacia veduti con Rekovelle nei test clinici fin qui. La prova ESTHER-1 ha indicato che donne che subiscono il loro primo ciclo del trattamento che riceve il trattamento individualizzato con Rekovelle, rispetto al regime di dosaggio convenzionale all'alfa del follitropin, ha avuta simili tariffe in corso di impianto dell'embrione e di gravidanza.

La prova ESTHER-1 egualmente ha indicato che più donne che ricevono il trattamento individualizzato con Rekovelle hanno raggiunto la risposta di obiettivo di 8-14 uova rispetto al regime di dosaggio convenzionale all'alfa del follitropin. La prova indica che oltre 15 uova non c'è assegno complementare, in termini di tariffa di nato vivo, nel numero delle uova prodotte con l'OS in un ciclo fresco.

Sorgente: https://www.ferring.com/en/media/press-releases/new-analysis-of-rekovelle-data-further-supports-use-of-amh-to-personalise-fertility-treatment/