Retinoid della quarta generazione può migliorare il profilo di sicurezza e di efficacia per trattare l'acne

I retinoids attuali, che mirano ai ricevitori acidi retinoici, sono comunemente usati trattare l'acne. La nuova ricerca pubblicata nel giornale britannico della dermatologia rivela che il trifarotene, un retinoid della quarta generazione con attività potente e selettiva contro soltanto un ricevitore acido retinoico particolare, può avere un profilo migliore di sicurezza e di efficacia rispetto ai retinoids meno selettivi.

Trifarotene si pensa che provochi i bassi livelli sistematici, mentre conserva la forte attività all'interfaccia. Ciò è probabile piombo agli effetti secondari diminuiti.

“La potenza farmacologica di trifarotene traduce dai modelli in vitro ad interfaccia umana in vivo attuale trattata, con conseguente modulazione delle vie biologiche che si pensano che collettivamente traducano in forte efficacia clinica nell'acne,„ ha detto il Dott. senior Johannes Voegel dell'autore, di R & S di Galderma, in Francia. “Mentre il trifarotene si pensa che rapido elimini nella circolazione sanguigna, questa droga dovrebbe essere particolarmente utile per il trattamento delle aree della grande interfaccia, compreso la parte posteriore ed il torace dei pazienti dell'acne.„

Sorgente: https://onlinelibrary.wiley.com/