Complesso della proteina che aiuta il destino di forma di sviluppare le celle di T identificate

Come un mentore che aiuta gli studenti di medicina scelgono fra le specialità, una forma di guide del complesso della proteina il destino di sviluppare le celle di T, scienziati dell'ospedale della ricerca dei bambini della st Jude hanno riferito. La ricerca compare oggi in immunologia di scienza del giornale ed aggiunge a prova crescente dei giochi critici del metabolismo delle cellule di ruolo nel sistema immunitario.

Il complesso della proteina è mTORC1, che regolamenta la crescita ed il metabolismo delle cellule. Gli immunologi della st Jude hanno trovato gli atti mTORC1 in risposta alle indicazioni nella zona dallo sviluppare le celle di T ed interseca con attività metabolica, per influenzare se le celle diventano celle di T convenzionali o non convenzionali. Con la loro sorpresa, i ricercatori hanno trovato quello mTORC1 d'interruzione piombo ai cambiamenti metabolici che hanno favorito lo sviluppo delle celle di T non convenzionali a scapito delle celle di T convenzionali.

La ricerca viene in mezzo dell'eccitazione circa lo sfruttamento del sistema immunitario per combattere il cancro, le malattie autoimmuni addomesticate e le malattie infettive di combattimento. “Sappiamo che le celle di T convenzionali e non convenzionali sono fondamentalmente differenti,„ abbiamo detto l'autore il "chi" corrispondente di Hongbo, il Ph.D., un membro del dipartimento della st Jude della facoltà dell'immunologia. “Esprimono i ricevitori differenti della superficie delle cellule. Le celle hanno funzioni differenti. Ma finora il meccanismo che le guide decidono che i loro destini ha è rimanere in gran parte sconosciuto.„

Le celle di T svolgono un ruolo centrale nel sistema immunitario adattabile, funzionante come le unità del commando dell'elite preparate per trovare ed eliminare i virus specifici ed altre minacce. Lo sviluppo a cellula T si presenta nel timo dopo le celle acerbe (del precursore) nel viaggio del midollo osseo là per maturare e specializzarsi. La loro specialità è segnalata parzialmente dai ricevitori della proteina sulla superficie delle cellule conosciuta come i ricevitori a cellula T (TCRs) o i ricevitori dell'antigene. Le celle di T dipendono dai ricevitori a cellula T per riconoscere gli obiettivi e rispondere alle condizioni in via di trasformazione.

In esseri umani, la vasta maggioranza dei ricevitori a cellula T ha un'alfa catena della proteina (del α) e una beta catena (del β). Queste sono celle di T convenzionali che circolano ampiamente e risiedono nella milza e nei linfonodi. Un più piccolo numero delle celle di T porta i ricevitori fatti da una gamma (γ) e da una catena della proteina di delta (δ). Appartengono alla famiglia delle celle di T non convenzionali che sono trovate nell'intestino, in interfaccia ed in altri tessuti della barriera.

Lavorando con i modelli del mouse e le celle di T di sviluppo in laboratorio, il "chi" ed i suoi colleghi hanno indicato che l'attivazione di mTORC1 va su di giri la produzione di energia con glicolisi e l'ossidazione per rifornire il metabolismo di combustibile anabolico e per promuovere lo sviluppo delle celle di T del αβ.

Quando i ricercatori hanno reso non valido mTORC1, il metabolismo è stato interrotto, che è stato associato con una riduzione delle celle di T del αβ e un aumento in celle di T del γδ. Cancellando una componente chiave di mTORC1, una proteina ha chiamato RAPTOR, mTORC1 reso non valido ed ha alterato il bilanciamento metabolico nello sviluppare le celle di T. Il cambiamento ha diminuito il metabolismo anabolico ma ha aumentato i livelli di molecole tossiche chiamate specie reattive dell'ossigeno (ROS) e upregulated l'attività lungo una via molecolare che promuove la crescita delle cellule.

Il cambiamento ha migliorato lo sviluppo delle celle di T del γδ nel timo ed ha ostacolato lo sviluppo delle celle di T del αβ.

I ricercatori egualmente hanno riferito che l'espressione dei geni dell'impronta connessi con le celle di T del γδ è stata migliorata in mouse quando il RAPACE è stato cancellato dal complesso mTORC1.

“Questa ricerca stabilisce la segnalazione metabolica di mTORC1-driven come fattore decisivo nella determinazione del destino di sviluppare le celle di T e che suggerisce che i trattamenti metabolici siano un meccanismo fondamentale che connette i segnali esterni con i trattamenti interni guidare il destino delle celle immuni,„ Chi abbiano detto.

Sorgente: https://www.stjude.org/media-resources/news-releases/2018-medicine-science-news/scientists-identify-protein-complex-that-shapes-destiny-of-t-cells.html