La comprensione medica e Onkos chirurgico si prendono per mano per esaminare le modalità applicare la realtà aumentata in oncologia osteomuscolare

La comprensione Medical Systems ha collaborato con Onkos Surgical, Inc. per esplorare le opportunità di applicare la comprensione ARVIS medico (visualizzazione e sistema di informazione aumentati di realtà) in oncologia osteomuscolare. Le società stanno lavorando ad un progetto pilota per valutare la tecnologia per uso in chirurgia del tumore.

ARVIS, corrente in sviluppo, ha capacità di visualizzazione e tenere la carreggiata che permettono l'esecuzione precisa ed efficiente delle pianificazioni chirurgiche. La cuffia avricolare ha la capacità di aggettare i modelli virtuali dell'anatomia del paziente nel campo visivo del chirurgo durante la procedura chirurgica in modo che le strutture anatomiche sotto la superficie siano visibili. Similmente, i modelli virtuali degli innesti o gli strumenti sono aggettati in moda da potere vedere il chirurgo la loro relazione alle strutture anatomiche nascoste. Le misure chiave, quali l'orientamento e la posizione degli strumenti e degli innesti riguardante l'anatomia del paziente, video. Ciò può permettere a meno intervento di alta chirurgia, migliorare i risultati e diminuire il rischio paziente.

“Onkos chirurgico sta investendo molto nelle capacità e nella tecnologia per portare l'innovazione ai chirurghi osteomuscolari dell'oncologia. La tecnologia aumentata della realtà ha il potenziale di facilitazione del complesso e di fornire ai chirurghi l'input ed il feedback che possono migliorare la precisione della progettazione chirurgica e del flusso di lavoro interoperative. Questa tecnologia si adatta bene con il nostro portafoglio delle soluzioni dell'oncologia di precisione,„ ha detto Patrick Treacy, CEO e co-fondatore di Onkos.

“La convergenza di rappresentazione 3D, modellare e stampare con la tecnologia avanzata di simulazione saranno trasformarici per i chirurghi dell'oncologia,„ ha detto Shervin Oskouei, il MD, assistente universitario di ambulatorio ortopedico alla scuola di medicina di Emory University a Atlanta, la Georgia. “I chirurghi dell'oncologia stanno lavorando alle patologie complesse che richiedono l'intervento chirurgico preciso. La realtà aumentata può presentare un approccio interessante a traversare queste ricostruzioni complesse.„

“Siamo eccitati per partner con Onkos, che è una guida nel campo dell'oncologia ortopedica,„ abbiamo detto Jonathan Nielsen, vicepresidente di R & S, la comprensione Medical Systems. “C'è un gran opportunità migliorare la precisione e la visualizzazione in queste procedure complesse e Onkos è un partner ideale per mettere a punto insieme un sistema che complementa la loro competenza nella progettazione e nella progettazione chirurgiche dell'innesto.„