CTI BioPharma annuncia i risultati di fase III di PIXUVRI combinato con rituximab nei pazienti aggressivi del NHL del linfocita B

CTI BioPharma Corp. e Servier oggi hanno annunciato che lo studio chiave di fase III (PIX306) PIXUVRI di valutazione® (pixantrone) combinato con rituximab rispetto alla gemcitabina combinata con rituximab in pazienti con linfoma non Hodgkin aggressivo del linfocita B (NHL) non ha incontrato il suo punto finale primario di miglioramento della sopravvivenza senza progressione (PFS).

“Siamo delusi con il risultato dello studio PIX306 e continueremo ad effettuare un esame accurato dei dati clinici per valutare i punti seguenti per il programma di PIXUVRI,„ Adam commentato Craig, il MD, il PhD, CEO di CTI BioPharma. “Vorremmo esprimere il nostro apprezzamento ai pazienti, alle famiglie ed ai ricercatori che hanno partecipato allo studio.„

I risultati saranno presentati per la presentazione ad una riunione scientifica importante entro la fine dell 'anno e per la pubblicazione in un giornale pari-esaminato.

Sorgente: http://investors.ctibiopharma.com/phoenix.zhtml?c=92775&p=RssLanding&cat=news&id=2357334

Advertisement