Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca mostra i maggiori numeri di nuovi fumatori, utenti della e-sigaretta fra i giovani adulti

Millennials che vive più pericolosamente e che si sistema più successivamente potrebbe creare una nuova generazione di fumatori dipendenti e di utenti della e-sigaretta, secondo i risultati sorprendenti della ricerca dal centro di scienza di salubrità dell'università del Texas a Houston (UTHealth).

Le statistiche evidenziate in odierno articolo nel giornale di salubrità adolescente hanno mostrato che i maggiori numeri di nuovi fumatori ed utenti della e-sigaretta fra i giovani adulti hanno confrontato agli adolescenti, traccianti un'inversione delle norme sociali precedenti.

“Storicamente, ha usato per essere che quasi tutto ha cominciato dall'età 18. Quello non è più il caso, poichè i giovani adulti stanno sperimentando con il terreno comunale di cose una volta di più durante gli anni della High School. I giovani adulti stanno cominciando agire come gli adolescenti,„ ha detto Cheryl Perry, Ph.D., autore e professore senior e decano regionale al banco di UTHealth della salute pubblica in Austin.

Perry era l'editore scientifico senior della relazione generale 1994 del chirurgo sull'impedire l'uso del tabacco fra i giovani, che hanno specificato, “uso del tabacco soprattutto comincia nell'adolescenza iniziale, tipicamente dall'età 16; quasi tutto l'primo uso si presenta prima del periodo della graduazione di High School.„

Le nuove statistiche sfidano questi locali, rivelanti la gente sono molto più probabili cominciare fumare come giovani adulti piuttosto che come adolescenti. Facendo uso dell'indagine nazionale su uso e su salubrità della droga, l'analisi dei dati a sezione trasversale dal 2006-2013 mostra che la tariffa dell'inizio del tabagismo fra i giovani adulti (6,3 per cento) era più di tre volte più superiore all'inizio fra gli adolescenti (1,9 per cento) durante questo tempo.

“L'estate scorsa ho veduto queste statistiche e chiesto, “è questo realmente vero - un quarto di secolo più successivamente, la conclusione circa tabacco in primo luogo usa è ora sbagliata? “È potenzialmente una situazione di spartiacque, in grado di avere implicazioni molto in modo allarmante di salubrità,„ ha detto Perry, che fa parte del banco della salute pubblica Michael & Susan Dell concentra per la vita sana.

Il documento corrente ha esaminato i dati sia dagli studi dello stato che del cittadino per identificare le tendenze relative a tabacco e l'uso in relazione con il tabacco del prodotto in un anno. In tutti i casi, i giovani adulti erano sensibilmente più probabili della gioventù ad entrambe mai ha provato ed è un utente corrente delle sigarette, dei sigari, delle e-sigarette e del narghilé.

“Il fatto che i gruppi texani hanno guardato lo stessi nazionalmente rende questa prova dell'inizio successivo più coercitiva. Indica uno spostamento culturale massiccio, per quanto riguarda un comportamento che ancora uccide la metà dei sui clienti regolari,„ ha detto Perry, che tiene la presidenza distinta Rockwell nella società e nella salubrità.

Le attività connesse tradizionalmente con essere un adolescente, come andar in giroe con gli amici, l'alcool bevente, volendo ottenere una patente ed andando ad una data sono diventato meno popolari in quel gruppo d'età. Egualmente c'è stato cambio politico principale, compreso l'entrata in vigore della Legge di prevenzione del fumo della famiglia e di controllo del tabacco. Incaricato della diminuzione dell'uso del tabacco fra il minorenne 18 degli adolescenti, ha dato a Food and Drug Administration l'autorità nel 2009 per regolamentare la fabbricazione, la distribuzione e l'introduzione sul mercato delle sigarette e del tabacco che non dà fumo, che è stato estendere a tutti i prodotti del tabacco nel 2016.

Vietando i vari sapori delle sigarette ed il patrocinio allo spettacolo o agli eventi di sport e proibendo la campionatura libera dei prodotti del tabacco e degli elementi bollati del non tabacco sia fra le misure, che lo studio teorizza potrebbe spiegare perché fra gli studenti della High School, dal 2011 al 2016, l'uso delle sigarette, i sigari ed il tabacco che non dà fumo è diminuito significativamente. La conformità del rivenditore nel proibire la vendita di tabacco ai minori egualmente è aumentato oltre a 90 per cento da ora al 2012, secondo il ministero degli Stati Uniti dei servizi sanitari e sociali.

Nella risposta, secondo la ricerca citata nel documento, la vendita della società di tabacco è puntata su più esplicitamente il loro più giovane gruppo-obiettivo legale - giovani adulti. Secondo il rapporto della sigaretta della Commissione commerciale federale, gli sconti dei prezzi hanno rappresentato la vasta maggioranza (80 per cento) dei dollari commercializzanti della sigaretta nel 2014 come le società di tabacco provano ad attirare ai i giovani adulti prezzo sensibili.

Secondo un organismo crescente della ricerca, i giovani adulti stanno rimandando iniziando una carriera, sposandosi ed avendo bambini. Ciò ha potuto creare un ventaglio di opportunità per comportamento rischioso, gli autori ha scritto. Il rapporto avverte che se i giovani adulti sono ora all'elevato rischio di cominciare usare il tabacco, più attenzione per impedire questo comportamento prima che si trasformi in dipendenza sia vitale da impedire le malattie e le morti in relazione con il tabacco.

“La tendenza di adolescenza in ritardo molto sta interessando perché i giovani adulti più di meno sono riflessi e più indipendente, in modo da sono a fumo continuante molto incline ed usando a degli altri prodotti associati, quali le e-sigarette. Abbiamo bisogno della più ricerca, compreso ottenere i dati sugli adulti nel loro 30s, per vedere se questa è una parte di cambiamento sismico,„ Perry abbiamo detto.

Ci sono pochi programmi di prevenzione o le polizze che mettono a fuoco direttamente sui giovani adulti, i ricercatori hanno scritto.

“Se l'adolescenza ora estende per invecchiare 30, questa rende la battaglia contro tabacco molto più grande e più complicata. Nel momento stesso in cui abbiamo pensato stavamo avvicinando alla cacciagione di estremità, noi potremmo essere stati più furbo di. È una sfida, cui richiederà i nuovi modi di prova di comunicare con ed influenzare i giovani adulti che possono essere molto più duri da raggiungere che gli adolescenti,„ lei ha detto.