I ricercatori sviluppano le formulazioni del biofilm che proteggono da enterocolite necrotizzantesi

Per lo più, pensiamo che i biofilms siano cattive notizie. E quando i microbi patogeni formano i biofilms, sono. I biofilms creati dai microbi patogeni creano le fortezze che le rendono resistenti all'attacco dal sistema immunitario ed ai trattamenti antimicrobici correnti. Queste fortezze rendono sradicando le infezioni difficile.

Ma che cosa se poteste usare i biofilms per la merce? Quello è appena che cosa Gail Besner, MD, Steve Goodman, PhD, Michael Bailey, PhD, Lauren Bakaletz, il PhD ed i loro gruppi all'ospedale pediatrico nazionale stanno studiando.

Hanno sviluppato le formulazioni del biofilm di reuteri del lattobacillo che proteggono da enterocolite necrotizzantesi sperimentale (NEC), in primo luogo descritte in giornale di ambulatorio pediatrico nel 2016. Una nuova ripetizione della tecnologia può contribuire più ulteriormente a diminuire l'incidenza del NEC.

“il NEC è un problema devastante per i bambini prematuri. Malgrado le decadi della ricerca, 10 per cento degli infanti sopportati nell'ambito del g 1500 svilupperanno il NEC e non abbiamo realizzato i progressi significativi nella prevenzione o nel trattamento nel corso degli anni - resti della mortalità su quanto 30 per cento per questi bambini,„ dice il Dott. Besner, capo di ambulatorio pediatrico ai bambini nazionali.

La colonizzazione batterica dell'intestino dell'infante è critica allo sviluppo sano. Sebbene la variabilità esista fra le persone, i bambini prematuri tendono ad diminuire la diversità e la stabilità del microbiome ed i numeri aumentati di Gammaproteobacteria patogeno, secondo la pubblicazione.

“Facendo uso del probiotics trattare il NEC non è una nuova idea, ma amministrare il probiotics dissipato ha avuta risultati variabili nei test clinici,„ spiega il Dott. Besner, anche un professore di chirurgia e della pediatria all'Ohio State University. “La nostra idea era di sviluppare una procedura di pubblicazione sicura e efficace di supportare un trattamento della un-dose per impedire il NEC. Nei nostri modelli animali della malattia, questo è che cosa sembriamo compire.„

Per creare il biofilm, le culture del reuteri del L. sono introdotte 50 alle microsfere porose, biocompatibili, biodegradabili del dextranomer del diametro del μm. Durante la breve incubazione, i batteri aderiscono alle microsfere e formano un biofilm. Nello stato del biofilm, il probiotics ha aumentato la resistenza all'acidità gastrica e l'aderenza aumentata alle mucose gastrointestinali confrontate ai batteri di fluttuazione.

Ora, il gruppo ha pubblicato i risultati della loro ultima ripetizione della tecnologia - verificando gli effetti di miglioramento delle microsfere con saccarosio o maltosio come carico diffusibile. Lo studio, pubblicato in giornale americano della fisiologia, riferisce la prestazione migliorata del biofilm d'una sola dose di reuteri del L. nel NEC sperimentale.

Secondo gli autori, oltre a diminuire l'incidenza del NEC in animali, nella sopravvivenza animale migliore formulazione migliorata, nella ripartizione mucosa intestinale diminuita della barriera e nell'infiammazione intestinale limitata. Le microsfere di reuteri del L. caricate con maltosio egualmente hanno aumentato la persistenza di numerose specie del lattobacillo nel tratto intestinale ed hanno spostato il microbiome dell'intestino per essere più simili a quella dei bambini allattati al seno.

“Dato la rottura del microbiome osservata in infanti prematuri che continuano a sviluppare il NEC, un trattamento che conserva il microbiome tiene la grande promessa come intervento impedire il NEC,„ dice il Dott. Besner, che è autore senior della pubblicazione recente. “Ancora, i nostri limiti di delivery system probiotici novelli l'espansione dei batteri patogeni quale l'enterobatterio specie, fornente ulteriore prova che attenua dal il dysbiosis indotto da NEC nocivo.„

Tutte componenti - il probiotico, la microsfera, il saccarosio/maltosio - utilizzate nell'intervento proposto “sono riconosciute generalmente come cassaforte„ (GRAS) dagli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA). Gli scienziati sperano che questo sia un vantaggio come cominciano a lavorare per sviluppare i test clinici facendo uso del preparato del biofilm di reuteri del L.

“L'uso di queste microsfere rappresenta uno sviluppo emozionante nell'amministrazione probiotica migliore. Mentre continuiamo ad imparare più circa il microbiome umano e la sua relazione a salubrità ed alla malattia, l'amministrazione probiotica può svolgere un ruolo sempre più importante nella prevenzione delle malattie e nella gestione - non appena per l'applicazione al NEC,„ dice il Dott. Besner.

I test clinici precedenti del probiotics per impedire il NEC hanno avuti risultati variabili. Il Dott. Besner ed i suoi colleghi ritiene che il delivery system novello che hanno messo a punto offra i vantaggi significativi sopra il reuteri del L. consegnati nel suo modulo dissipato. A tal fine, sono in trattative con FDA per progettare un test clinico per collaudare il delivery system in esseri umani.

Sorgente: https://www.nationwidechildrens.org/

Advertisement