Costruisca il metodo redditizio di brevetti per eliminare le endotossine dai liquidi

Da alcuni preventivi, 18 milione di persone muoiono ogni anno da sepsi avviata dalle endotossine - frammenti delle membrane esterne dei batteri. Un ingegnere biochimico all'università del Missouri di scienza e tecnologia ha brevettato un metodo di eliminazione dei questi elementi nocivi dall'acqua ed anche dalle formulazioni farmaceutiche.

Il suo scopo: migliori la sicurezza della droga ed aumenti l'accesso ad acqua potabile pulita nei paesi in via di sviluppo.

“Inizialmente, stavamo usando questi polimeri per ricoprire le droghe anticancro,„ dice il Dott. Sutapa Barua, assistente universitario di assistenza tecnica chimica e biochimica allo S&T. del Missouri “che era il mio fuoco. Così ho saputo che questi polimeri funzionano, quello erano biocompatibili.„

La tecnica, conformemente ad un articolo del luglio 2016 in che nanotecnologia del giornale, comprende un metodo di separazione una tappa di fase, facendo uso di una pompa siringa, per sintetizzare le nanoparticelle.

Quelle nanoparticelle del polimero hanno un alto risparmio di temi di rimozione dell'endotossina di quasi 1 milione unità dell'endotossina per millilitro dell'acqua, usando soltanto alcuni microgrammi del materiale.

Dopo la sintesi, le particelle sono state caratterizzate facendo uso di un microscopio elettronico della trasmissione e di uno scattering leggero dinamico. Un'analisi su ordine della fluorescenza è stata usata per determinare il grado di associazione fra le endotossine, che sono lipopolysaccharides anche conosciuti e le nanoparticelle. Il composto fluorescente BODIPY è stato usato per etichettare l'endotossina a fini di identificazione.

Le ramificazioni di questo metodo -; considerato nell'articolo pubblicato 2016 come “endotossina che fa auto-stop„ -; ha potuto essere sostanziale.

Come il giornale celebre “in una funzionalità online di conversazione del laboratorio„, più di 200,000 persone muoiono ogni anno negli Stati Uniti da sepsi, parte di quella hanno stimato 18 milioni mondiali.

Lo studio “ha grandi implicazioni per il sistema sanitario, particolarmente per quei pazienti che soffrono dalla sepsi,„ gli editori di riviste ha scritto. “Questa tecnica novella di rimozione ha il potenziale di essere esplorato per la rimozione di altre tossine micidiali che possono essere trovate nella circolazione sanguigna da una serie di malattie differenti.„

Ulteriori risultati di studio “in un sistema efficace che è applicabile minimizzare il livello dell'endotossina per varie applicazioni, compreso depurazione delle acque bevente, la formulazione della droga o il preparato farmaceutico.„

Per Barua, c'è un palo più personale nella ricerca.

Un nativo del Bangladesh che è venuto negli Stati Uniti per la scuola post-laurea, cita la morte 2012 del furiere del Bangladesh Humayun Ahmed; secondo le informazioni ricevute da sepsi -; come fattore contribuente nei suoi sforzi per mettere a fuoco su rimozione dell'endotossina. Barua dice che ha conosciuto parecchi membri della famiglia del furiere personalmente.

Barua, che ha unito l'università nel 2014, egualmente recentemente ha ricevuto una concessione delle $25.000 partenze dall'ufficio dell'università di trasferimento di tecnologia e di sviluppo economico e $10.000 dal fondo per l'innovazione dello S&T del Missouri.

L'accelerazione Grant della tecnologia sarà usata per sviluppare bio- un kit a basso costo e portatile di filtrazione per sintetizzare le nanoparticelle capaci di adsorbimento delle tossine portate dall'acqua; l'altra concessione sarà usata per impiegare i ricercatori del dottorando e dello studente non laureato.