Gli ormoni di fame hanno potuto essere chiave ai nuovi trattamenti per la droga, dipendenza di alcool

Gli ormoni che segnalano lo stato dell'organismo di fame e di pienezza potrebbero essere il tasto ai nuovi trattamenti per dipendenza di alcool e della droga. Quello è il consenso di un gruppo di esperti riunito questa settimana alla riunione annuale della società per il comportamento di Ingestive di studio, la conferenza internazionale principale della ricerca su alimento e assunzione fluida. Gli ormoni dell'intestino hanno ricevuto la considerevole attenzione dagli scienziati che cercano di capire l'eccesso di cibo e l'obesità, che piombo i partecipanti scoprire che quegli ormoni egualmente sono compresi nella dipendenza. Hanno espresso l'ottimismo circa il potenziale per progresso rapido verso i nuovi trattamenti di dipendenza, poiché parecchie droghe che pregiudicano questi ormoni sono già approvate o nella conduttura di FDA.

“Gli ormoni dall'intestino agiscono nel cervello per modulare la segnalazione della dopamina, che gestisce le decisioni per cercare le ricompense,„ il Dott. spiegato Mitchell Roitman, università di neuroscenziato di Illinois-Chicago. Quello spiega come l'alimento e l'acqua si trasformano in in più o meno rewarding basati sullo stato di una persona di fame, di pienezza, o di sete. Dalle droghe come l'atto dell'alcool e della cocaina su quei stessi circuiti della dopamina nel cervello, gli ormoni dell'intestino hanno potuto potenzialmente girare i loro effetti rewarding verso l'alto o verso il basso allo stesso modo.

Ghrelin, un ormone di fame rilasciato dallo stomaco, può influenzare il valore della ricompensa dell'alcool tanto come aumenta il valore della ricompensa di alimento, secondo i nuovi dati compartecipi dal Dott. Lorenzo Leggio, guida del partecipante di un gruppo unito dall'istituto nazionale su abuso di alcool e su alcolismo (NIAAA) e dall'istituto nazionale su abuso di droga (NIDA). Il gruppo di NIAAA/NIDA ha dimostrato che il ghrelin promuove l'alcool che cerca nella gente con disordine di uso dell'alcool. Più recentemente, egualmente hanno studiato i ratti geneticamente insensibili al ghrelin, un approccio che ulteriore supporta un ruolo del sistema di ghrelin nella ricerca dell'alcool.

Altro sventra gli ormoni come GLP-1 e il amylin sono rilasciati durante il cibo per dire il cervello quando una persona ha avuta abbastanza. Negli studi sugli animali riferiti da vari dei partecipanti, i farmaci che migliorano l'atto di quegli ormoni diminuiscono gli effetti rewarding delle droghe e dell'alcool. In uno studio piombo dal Dott. Elisabet Jerlhag dell'università di Gothenburg in Svezia, trattante i ratti con un composto che imita il amylin significativamente ha diminuito alla ricerca di alcool, anche in ratti è cresciuto selettivamente per il consumo in eccesso dell'alcool. Dott. Heath Schmidt dell'università di facoltà di medicina del Perelman di Pensilvania, riferita i simili effetti degli analoghi GLP-1 nella diminuzione della ricerca della cocaina dei ratti.

Tutti i membri del gruppo erano ottimisti circa il potenziale affinchè le nuove terapie aiutino la dipendenza di combattimento della gente. “Questi risultati forniscono la forte spiegazione razionale per i test clinici degli analoghi GLP-1 per il trattamento di ricerca di dipendenza della gente,„ ha detto Schmidt. “I farmaci che pregiudicano GLP-1 e il amylin sono già approvati dalla FDA per tipo il diabete di II e l'obesità. Queste droghe hanno potuto ri-essere purposed per il trattamento il bisogno e della ricaduta della droga.„

Corrente i disordini di abuso di sostanza sono uno dei problemi sanitari cronici più comuni e più costosi. Appena negli Stati Uniti, più di 21 milione adulti richiedono il trattamento per abuso di droga illecita o dell'alcool, secondo le statistiche di governo. La terapia comportamentistica è l'approccio standard del trattamento, ma i bisogni persistenti piombo alle alte tariffe di ricaduta. Ci sono attualmente soltanto alcuni farmaci approvati per contribuire a gestire i bisogni e non sono efficaci per tutta la gente. I partecipanti hanno concluso che dati dagli esperimenti sugli animali e prove preliminari in esseri umani tutto il supporto il sistema dell'ormone dell'intestino come obiettivo principale per i trattamenti novelli.