La nuova tecnica permette che i ricercatori crino la larga scala, innesti personali dell'osso

Gli scienziati dall'istituto di ricerca delle fondamenta (NYSCF) della cellula staminale di New York hanno sviluppato nuova un'assistenza tecnica del tessuto di Segmental l'Additive chiamata di assistenza tecnica dell'osso tecnica (SATE). La tecnica, descritta in un oggi online pubblicato documento nei rapporti scientifici, permette che i ricercatori combinino i segmenti dell'osso costruiti dalle cellule staminali per creare la larga scala, innesti personali che miglioreranno il trattamento per quelli che soffrono dalla malattia o dalla ferita dell'osso attraverso la medicina a ricupero.

“Siamo promettenti che SATE l'un giorno potrà migliorare le durate di milioni di persone che soffrono dalla lesione dell'osso dovuto il trauma, il cancro, l'osteoporosi, l'osteonecrosi ed altre circostanze devastanti,„ diciamo Susan L. Solomon, CEO di NYSCF. “Il nostro scopo è di aiutare questi pazienti a ritornare a vita normale e facendo leva la potenza di medicina a ricupero, SAZIA ci porta un punto più vicino a raggiungere quello scopo.„

Sopra milione persone all'anno soffrirà da una frattura dovuto la malattia dell'osso e come la gente invecchia, le loro ossa ottengono più deboli, piombo alle complicazioni più successivamente nella vita. Dalle lesioni traumatiche dovuto gli incidenti stradali, violenza domestica ed il servizio nel combattimento a malformazione genetica che deriva dalle malattie gradisce il imperfecta di osteogenesi, il carico delle carenze dell'osso è massiccio e rapido aumentare.

“I difetti dell'osso ottenuti in malattia o in ferita sono un'emissione crescente ed avendo le efficaci opzioni del trattamento per sollievo personale, nessuna materia la severità dello stato di un paziente, è di importanza critica,„ spiega NYSCF - il ricercatore principale senior Giuseppe de Peppo, PhD di Ralph Lauren, che piombo lo studio.

I difetti dell'osso corrente sono trattati con qualsiasi sostituti del sintetico o l'osso innesta catturato da un gruppo illuminazione diffusa di osso o da un'altra parte dell'organismo del paziente. Tuttavia, questi trattamenti spesso scintillano il rifiuto immune, non formano il tessuto connettivo o il sistema vascolare stato necessario per l'osso funzionale e possono essere sorpassati rapidamente dai pazienti pediatrici. Gli innesti dell'osso generati dalle cellule staminali pazienti sormontano tali limitazioni, ma è difficile al bioengineer questi innesti nella dimensione esatta e nella forma state necessaria per trattare i grandi difetti.

“Come la dimensione del difetto che deve essere sostituito ottiene più grande, diventa più duro riproducibile per creare un innesto che può muoversi dal laboratorio verso la clinica,„ dice il Dott. Martina Sladkova, il primo autore del ricercatore di NYSCF dello studio. “Abbiamo voluto vedere se potessimo invece costruire determinato i più piccoli segmenti dell'osso e poi combinarli per creare un innesto che sormonta le limitazioni correnti nella dimensione e nella forma di un osso che può svilupparsi in laboratorio.„

Per esplorare questo problema, il gruppo ha costruito un innesto che corrisponde ad un difetto nel femore di un coniglio che ha pregiudicato circa 30% del volume totale dell'osso. In primo luogo hanno scandito il femore per valutare la dimensione e la forma del difetto ed hanno generato un modello dell'innesto. Poi hanno diviso il modello nei più piccoli segmenti ed hanno creato le impalcature su misura per ciascuno.

Il gruppo poi ha collocato queste impalcature, inserite con le celle mesodermal del progenitore cella-derivate gambo pluripotent incitate essere umano, in un bioreattore destinato specialmente per accomodare gli innesti dell'osso con una vasta gamma di dimensioni. Questo bioreattore poteva assicurare lo sviluppo costante del tessuto in tutto l'innesto, qualcosa che le versioni attuali dei bioreattori lottassero spesso per fare.

Una volta che le celle integrate e sviluppate all'interno dell'impalcatura, i segmenti dell'innesto dell'osso potessero poi combinarsi in un singolo, innesto meccanicamente stabile facendo uso dei collanti biocompatibili dell'osso o in altre unità ortopediche.

SATE è standardizzato, versatile e facile da applicare, tenendo conto l'osso bioengineered innesta a più rapidamente fanno il salto dal banco al lato del letto ed i ricercatori sono sicuri nel suo potenziale di permettere all'assistenza tecnica dell'innesto dell'osso che contribuirà a migliorare la qualità di vita dei pazienti pediatrici ed adulti che soffrono dai difetti segmentali dell'osso.