Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La prova di Karius individua esattamente le micosi dilaganti, manifestazioni studia

Karius, sistemi diagnostici di trasformazione di scienze biologiche di una malattia infettiva della società con genomica e dati con l'uso innovatore di ordinamento di prossima generazione per analizzare DNA senza cellula microbico, annunciato oggi i risultati positivi di uno studio clinico facendo uso dei campioni di sangue dai pazienti con le micosi dilaganti confermate (IFI). Lo studio ha indicato che la prova® di Karius, un'analisi del sangue non invadente, poteva individuare sia le muffe di non Aspergillus che di aspergillus in pazienti con l'IFI provato, che precedentemente sono stati diagnosticati tramite i campionamenti dilaganti del tessuto infettato. I risultati sono stati pubblicati in microbiologia e malattia infettiva diagnostica, un giornale pari-esaminato in microbiologia clinica messa a fuoco sulla diagnosi ed il trattamento della malattia infettiva.

Malgrado la disponibilità di una serie di nuove terapie antifungose, le micosi dilaganti rimangono una causa importante della morbosità e la mortalità, particolarmente in pazienti immunocompromised. Sebbene i medici contino tradizionalmente sulle biopsie del tessuto affinchè le infezioni profonde pericolose forniscano una diagnosi microbiologica, una procedura dilagante non potrebbe essere un'opzione in determinati casi e queste procedure potrebbero piombo all'alta morbosità e contribuire ai costi supplementari di sanità.

“C'è un'esigenza significativa di un'analisi del sangue non invadente che può aiutare nella diagnosi delle infezioni profonde, specialmente quando una procedura diagnostica dilagante non è possibile, o in pazienti immunocompromised in cui il numero degli agenti patogeni potenziali è molto grande,„ ha detto David K. Hong, affari medici di VP, di M.D. e lo sviluppo clinico a Karius e autore principale dello studio. Le biopsie liquide sono risultato essere efficaci in oncologia e la tecnologia è sospesa avere più ampie applicazioni, specialmente nella malattia infettiva.

La prova di Karius è un'analisi d'ordinamento di prossima generazione novella che è stata usata per individuare il DNA senza cellula agente-derivato in pazienti con l'IFI. Lo studio ha incluso nove pazienti adulti al centro medico di Stanford University con l'IFI diagnosticato, come confermato dalle biopsie standard del tessuto. I pazienti hanno avuti micosi profonde nei loro polmoni, cuore, cervello, sterno, piccole viscere o linfonodi peri-pancreatici. I campioni del plasma sono stati raccolti da questi pazienti ed i campioni sono stati inviati laboratorio a Karius' a Redwood City, la California per l'analisi.

Nello studio, l'esame di Karius ha provato la concordanza con lo standard, metodi diagnostici più dilaganti. La prova di Karius ha identificato esattamente gli agenti patogeni alle specie a livello. In un paziente, il lentulus di aspergillus è stato identificato mentre la diagnosi convenzionale della cultura ha trovato le specie di fumigatus di aspergillus complesse. Ciò è un'individuazione chiave perché A.lentulus è resistente ai farmaci antifungosi prima linea ed identificare l'agente patogeno giusto può piombo alla terapia antifungosa più efficace.