I ricercatori riferiscono i risultati di prova in primo luogo ripartita con scelta casuale “della scossa ed uccidono„ l'approccio per trattare il HIV

I ricercatori hanno riferito i risultati del primo test clinico ripartito con scelta casuale per verificare una strategia novella che comprende svegliare e poi l'uccisione del HIV “di sonno„ che sta nascondendosi nell'organismo che usando un approccio sperimentale conosciuto come “la scossa e l'uccisione„.

Piombo dall'istituto universitario imperiale Londra, dall'università di unità di test clinici di MRC, di Oxford a UCL e dell'università di Cambridge, lo studio del FIUME ha mirato a migliorare su cura corrente sradicando il HIV dall'organismo, che avrebbe rappresentato un passo avanti importante nella ricerca di una maturazione.

Sebbene i ricercatori non trovino differenza in effetti fra quei partecipanti che hanno ricevuto “la terapia attiva di uccisione e di scossa„ e coloro che ha avuto trattamento standard, dicono che la prova apre la strada per verificare le combinazioni differenti di terapie per affrontare il HIV che persiste in pazienti che ricevono il trattamento del antiretroviral (ART). La prova dimostra come i ricercatori stanno guardando oltre le terapie correnti che, malgrado la rivoluzione delle vite della gente che vive con il HIV, non sono una maturazione e devono essere catturate per vita.

Lo studio del FIUME, che ha funzionato dal 2015 al 2018 a Londra e Brighton, ha verificato “l'approccio di uccisione e di scossa„ in 60 uomini recentemente diagnosticati con il HIV e che ha avuto il virus sotto controllo catturando l'art. Malgrado avere livelli inosservabili di HIV nel loro sangue, i pazienti su ARTE non sono essiccati. Se smettono di catturare l'ARTE, il virus ritorna dai nascondigli nell'organismo conosciuto come “i bacini idrici„. Ciò piombo i ricercatori proporre che una maturazione possibile per il HIV fosse di mirare a questi bacini idrici, espelle il HIV dal nascondersi e poi lo uccide.

Per verificare questa idea, il FIUME ha usato due medicine sopra il trattamento standard di ARTE. In primo luogo, due vaccini per preparare il sistema immunitario dell'organismo per riconoscere e distruggere il HIV ed in secondo luogo, una droga hanno chiamato il vorinostat (anche usato per la gestione del cancro) che “sveglierebbe„ le celle del bacino idrico che il HIV sta nascondendo dentro e per forzare il virus rivelare stesso ed affrontare il sistema immunitario. Questo approccio ad una maturazione del HIV è chiamato “scossa ed uccisione„ - la scossa è consegnata da vorinostat e l'uccisione viene dalle proprie celle dell'uccisore del sistema immunitario dell'organismo che sono state formate dai vaccini.

Per reclamare il successo nella prova del proof of concept del FIUME, i ricercatori hanno detto che quelli che ricevono le droghe di uccisione e di scossa dovrebbero avvertire una caduta significativa nei livelli di HIV nelle celle del bacino idrico, conosciuti come le celle di T CD4.

Tuttavia, quando i risultati in primo luogo sono stati rivelati ai ricercatori nell'aprile 2018, hanno trovato che la metà dei partecipanti di prova dati le droghe di uccisione e di scossa oltre ad ARTE ha avuta simili livelli di celle infettate del bacino idrico confrontate a coloro che ha ricevuto soltanto la terapia standard di ARTE.

Le guide di studio del FIUME riferiscono oggi questi risultati iniziali “in una sessione del frangente recente„ alla riunione annuale dell'internazionale della società dell'AIDS a Amsterdam, Paesi Bassi (AIDS 2018). I risultati dello studio saranno presentati per la pubblicazione in un giornale pari-esaminato.

Il ricercatore principale del FIUME, il professor Sara Fidler dell'istituto universitario imperiale Londra ha detto:

“Nello studio del FIUME, abbiamo trovato che tutte le parti separate dell'approccio di uccisione e di scossa lavorato come previsto ed eravamo sicuri. Il vaccino ha lavorato al sistema immunitario, la droga di scossa comportata mentre lo abbiamo preveduto a e l'ARTE ha funzionato nella soppressione del caricamento virale nell'organismo, ma lo studio ha indicato che questo insieme particolare dei trattamenti non ha aggiunto insieme ad una maturazione potenziale per il HIV, in base a cui abbiamo veduto finora.„

“Per coloro che ha accesso, ARTE porta il successo stupefacente nella gestione del HIV ma la gente deve catturarla per la maggior parte delle loro vite. Dobbiamo pensare ad altro, alternative sostenibili e una maturazione o almeno certo modulo della remissione è uno scopo chiave.

“Trovare una maturazione del HIV significa orchestrare molte cose. Dobbiamo generare le nuove idee e trasformarli nelle prove che forniranno risultati significativi, noi dobbiamo acconsentiree che cosa le prove della ricerca diranno noi se le cose stanno funzionando o non, abbiamo bisogno di molto con attenzione riflettiamo i partecipanti di studio e per di più dobbiamo assicurarci che tutto l'intervento di prova sia sicuro. Il FIUME ha raggiunto tutte queste cose ma non la prova di un HIV possibile fa maturare tristemente ancora.„

Sulla base dei risultati, i medici di studio hanno detto a partecipanti che non possono raccomandare che tutti i partecipanti di studio ricevano la scossa ed uccidano le droghe come pure la loro ARTE e che la prova non ha trovato la prova per raccomandare che tutti i partecipanti potrebbero smettere sicuro di catturare il loro art.

Guardando in avanti ai punti seguenti possibili, il ricercatore del FIUME ed il cavo scientifico co-principali, il professor John Frater dell'università di Oxford hanno detto:

“Dobbiamo pensare a perché non abbiamo veduto un effetto. La cosa importante da realizzare è quella malgrado questi risultati deludenti, non significa che la base dell'approccio è sbagliata. Ciò ora è il primissimo studio ripartito con scelta casuale “sul concetto di uccisione e di scossa„ in esseri umani e sulle necessità del campo lavorare insieme per esplorare come i migliori e più efficaci agenti possono avere un impatto sul bacino idrico del HIV mentre rimangono sicuri.

“È possibile che le combinazioni di droghe che abbiamo usato non siano state abbastanza giuste, ma per questo primo studio non abbiamo voluto compromettere sulla sicurezza usando i più forti agenti che potrebbero lavorare meglio ma potrebbe causare la tossicità ai partecipanti. È possibile che il vorinostat non sia stato abbastanza abbastanza potente svegliare tan HIV quanto era necessario affinchè il sistema immunitario recentemente preparato riconoscano. Ugualmente, è possibile che un ordinamento differente della risposta immunitaria a quella che abbiamo indotto sia necessario mirare al bacino idrico del HIV. Tutte queste possibilità devono essere prese in giro fuori ed essere considerate per guidare la nostra prossima tappa nella ricerca una maturazione del HIV.„

I vaccini utilizzati in FIUME, conosciuto come ChAdV63.HIVconsv e MVA.HIVconsv, erano altamente efficaci ad indurre le risposte immunitarie specifiche del HIV nel gruppo attivo. La ricerca di seguito può comprendere dare ulteriori spinte di questa vaccinazione insieme ad una droga differente di scossa o possibilmente facendo uso “della generazione seguente„ di questi vaccini che ora trialed in altri studi.

Il FIUME è stato fatto funzionare “dal CHERUBINO„, una collaborazione BRITANNICA di cinque università che riuniscono la loro competenza per sviluppare una maturazione del HIV. Il CHERUBINO è supportato dall'istituto nazionale per la ricerca di salubrità e riunisce i ricercatori del HIV all'istituto universitario imperiale Londra, l'università di Oxford, l'università di Cambridge, di College Londra dell'unità di test clinici del Consiglio di ricerca medica a UCL e di re. Il FIUME è stato costituito un fondo per dal Consiglio di ricerca medica, dal Regno Unito e dai partner dell'industria, MSD e GSK.

Il FIUME era il primo studio della maturazione del HIV per usare un approccio controllato ripartito con scelta casuale e gli autori sollecitano che questo dovrebbe essere ripetuto nelle prove della maturazione del HIV di futuro. Il professor Abdel Babiker dell'unità di test clinici di MRC a UCL, ha detto:

“Sebbene i risultati siano deludenti, sono inequivocabili a causa della casualizzazione e della totalità delle valutazioni di seguito. Poiché l'ARTE è così efficace a diminuire il caricamento virale, senza il gruppo di controllo ripartito con scelta casuale dei partecipanti che catturano l'ARTE da solo per comparare a, non potremmo essere così sicuri nel sapere se le droghe di uccisione e di scossa avevano avuto dell'impatto. È importante che le prove della maturazione del HIV di futuro seguono questo approccio e confrontano i loro risultati ad un gruppo solo arte.„

Durante i sui tre anni, FIUME tratto giovamento dall'impegno eccezionale dai sui 60 partecipanti. C'era partecipazione 100% alle visite di studio primarie di punto finale e nessun partecipante è stato perso dallo studio. Nell'esperienza nei medici e nei ricercatori, questo era straordinario e riflette i nuovi e livelli più profondi di impegno dai partecipanti.

“Richiedono tempo fuori da lavoro, vengono per i lotti delle visite e delle prove e sono un gruppo di persone stupefacente commesso,„ ha detto il professor Fidler. “Non sono appena volontari, sono avvocati attivi per supporto e ci spingono per andare più avanti continuamente. Stanno contribuendo a definire dove questa ricerca può andare dopo e sono i pionieri reali di nuovi trattamenti.„

Un partecipante alla prova ha detto:

“Potete essere promettente, ma dovete essere realistico quando partecipate ad una prova. I risultati dalle prove precedenti, il FIUME di modo sono stati progettati e la gente che lo esegue e che supporta, tutto mi ha dato la fiducia che era la giusta cosa da fare per partecipare. Così, i risultati iniziali sono deludenti a causa del corso che ognuno avrebbe voluto vedere una certa differenza fra il controllo ed i gruppi dell'attivo. Dovremo aspettare e vedere che cosa la prossima tappa è, ma non possiamo ora tenere indietro nella ricerca di una maturazione funzionale.„

“È notevole che nessuno è caduto dalla prova. Ha avuto impegno eccezionale dai partecipanti perché la gente vuole vedere una maturazione del HIV accadere e può vedere che essere implicato è il modo che stiamo andando respingere i limiti.„

Damian Kelly, la guida del comitato consultivo della comunità del FIUME e Direttore dell'avvocatura paziente Alliance, hanno detto:

“Il costo del trattamento del HIV globalmente ed i nuovi gradi di infezione globalmente significano che dobbiamo guidare verso una maturazione per il HIV o un certo punto medio quale la remissione.

“Ognuno in questione in FIUME - i partecipanti, il personale della clinica che hanno così ruolo critico nella conservazione dei partecipanti impegnati e di supporto, i medici, i tecnici di laboratorio e gli scienziati - ognuno dovrebbe essere fiero che siano stati coinvolgere nella prova controllata in primo luogo ripartita con scelta casuale della maturazione del HIV.„

“Sono sicuro che non un'oncia di sforzo che è entrato in prova del FIUME sarà sprecata come questi risultati contribuirà a dirigere ed informare la progettazione delle prove future ed ad avanzarci più vicino verso lo scopo di una maturazione.„

Sorgente: http://www.imperial.ac.uk/news/187372/trial-kick-kill-approach-hiv-cure/