Lo studio suggerisce il collegamento fra uso probiotico e “fogginess del cervello„

Gli studi intrapresi all'istituto universitario medico della Georgia all'università di Augusta hanno indicato che l'assunzione probiotica può provocare un'accumulazione significativa dei batteri che dell'intestino tenue quella piombo a fogginess del cervello.

© Kateryna Kon/Shutterstock.com

In uno studio compreso 30 pazienti, 22 chi hanno detto hanno ritenuto confuse ed hanno incontrate difficoltà concentrarsi oltre al loro gas ed il rigonfiamento, era tutto facendo uso del probiotics.

Come riportato nella gastroenterologia clinica e di traduzione del giornale, quando i ricercatori studiati più a fondo, essi hanno trovato che i pazienti “cervello-nebbiosi„ hanno avuti grandi colonie dei batteri che si riproducono nell'intestino tenue come pure nei livelli elevati di acido D-lattico.

Solitamente, non molto acido D-lattico è prodotto nell'intestino tenue, ma catturare il probiotics sembra cambiare quella. La piccola crescita eccessiva batterica intestinale o SIBO può avviare i batteri per alimentare eccessivamente, ripartendo gli zuccheri e producendo l'idrogeno ed il metano che causano il rigonfiamento.

Quando il probiotics che contiene i lattobacilli si aggiunge a quella mania furiosa alimentante, l'acido D-lattico è prodotto mentre i lattobacilli ripartono gli zuccheri presenti in alimento. Questo acido D-lattico è conosciuto per avere effetti temporanei sui neuroni che interferiscono con i processi conoscitivi e l'abilità di pensiero.

Che cosa ora conosciamo è che i batteri probiotici hanno la capacità unica di ripartire lo zucchero e produrre l'acido D-lattico. Così se voi colonizzano involontariamente le vostre piccole viscere con i batteri probiotici, quindi voi hanno collocato la fase per fogginess lattico potenzialmente di sviluppo del cervello e dell'acidosi,„

Dott. Satish S.C. Rao, istituto universitario medico dell'autore di studio di Georgia all'università di Augusta

Il gruppo riferisce che i pazienti con fogginess del cervello hanno avuti due - tre volte la quantità usuale di acido D-lattico nel loro sangue (acidosi D-lattica).

Alcuni di quelli con fogginess del cervello, in grado di durare per ore e ore dopo il cibo, hanno detto il problema era abbastanza perturbatore affinchè loro ritenesse che dovessero lasciare i loro processi. Tuttavia, una volta che i pazienti nebbiosi del cervello fermati facendo uso del probiotics ed hanno catturato un corso degli antibiotici, il problema risolto.

Rao dice che questo sembra essere la prima volta un'associazione è stata fatta fra fogginess del cervello, SIBO, acido D-lattico elevato nell'intestino ed uso probiotico.

“Ora che possiamo identificare il problema, possiamo trattarlo,„ Rao dice. L'acido lattico può essere misurato facendo uso di respiro, urina e le analisi del sangue e l'endoscopia possono essere usate per individuare i batteri specifici nell'intestino tenue che richiedono il trattamento con gli antibiotici.

Sorgente

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally has a Bachelor's Degree in Biomedical Sciences (B.Sc.). She is a specialist in reviewing and summarising the latest findings across all areas of medicine covered in major, high-impact, world-leading international medical journals, international press conferences and bulletins from governmental agencies and regulatory bodies. At News-Medical, Sally generates daily news features, life science articles and interview coverage.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2019, June 19). Lo studio suggerisce il collegamento fra uso probiotico e “fogginess del cervello„. News-Medical. Retrieved on August 18, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20180808/Study-suggests-link-between-probiotic-use-and-e2809cbrain-fogginesse2809d.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "Lo studio suggerisce il collegamento fra uso probiotico e “fogginess del cervello„". News-Medical. 18 August 2019. <https://www.news-medical.net/news/20180808/Study-suggests-link-between-probiotic-use-and-e2809cbrain-fogginesse2809d.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "Lo studio suggerisce il collegamento fra uso probiotico e “fogginess del cervello„". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20180808/Study-suggests-link-between-probiotic-use-and-e2809cbrain-fogginesse2809d.aspx. (accessed August 18, 2019).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2019. Lo studio suggerisce il collegamento fra uso probiotico e “fogginess del cervello„. News-Medical, viewed 18 August 2019, https://www.news-medical.net/news/20180808/Study-suggests-link-between-probiotic-use-and-e2809cbrain-fogginesse2809d.aspx.