Gli interi alimenti a base di soia possono avere impatto positivo su resistenza dell'osso per le donne

L'osteoporosi, l'attività fisica in diminuzione e l'obesità sono preoccupazioni serie di salubrità per le donne postmenopausali. I ricercatori dall'università di Missouri ora hanno scoperto con un nuovo studio sugli animali che la proteina di soia trovata in alimento potrebbe ricambiare gli effetti negativi di menopausa sull'osso e sulla salubrità metabolica. Inoltre, i ricercatori ritengono che la proteina di soia potrebbe anche avere impatti positivi su resistenza dell'osso per le donne che ancora non hanno raggiunto la menopausa.

“I risultati suggeriscono che tutte le donne potrebbero vedere la resistenza migliore dell'osso aggiungendo determinati interi alimenti a base di soia, quale il latte di soia e del tofu, alla loro dieta,„ ha detto Pamela Hinton, professore di nutrizione e di fisiologia dinamica. “Egualmente crediamo che le diete a base di soia possano migliorare la funzione metabolica per le donne postmenopausali.„

Il Vieira-Vasaio di Port Victoria e di Hinton, il co-author ed il professore associato di nutrizione e di fisiologia dinamica, hanno studiato gli effetti di soia contro alle le diete basate a cereale sui ratti selettivamente sono cresciuto per avere bassi livelli di forma fisica. I ratti sono stati divisi di nuovo fra quelli con e senza le ovaie per imitare gli effetti di menopausa. La ricerca priore ha trovato che questi ratti sono buoni modelli per le donne della menopausa. Hanno confrontato l'impatto della dieta della soia su resistenza dell'osso e la funzione metabolica ai ratti ha alimentato una dieta basata a cereale e senza soia.

“La ricerca priore ha indicato che questi ratti sono buoni modelli, poichè le donne americane medie sono relativamente inattive entrambi prima e particolarmente dopo, menopausa,„ Vieira-Vasaio ha detto. “Come tale, come le sorgenti dietetiche della proteina, quale soia, possono urtare la salubrità di comprensione dell'osso e del metabolismo in questi ratti può aiutarci meglio a capire come tali diete potrebbero urtare la salubrità delle donne attraverso la durata della vita.„

I ricercatori hanno trovato che le ossa della tibia dei ratti che sono stati alimentati la soia erano più forte confrontate ai ratti che sono stati alimentati alla la dieta basata a cereale, indipendentemente da stato ovarico dell'ormone. Inoltre, hanno trovato che la dieta a base di soia egualmente ha migliorato la funzione metabolica dei ratti con e senza le ovaie.

“La riga inferiore, questo studio ha mostrato che le donne potrebbero migliorare la resistenza dell'osso aggiungendo determinati interi alimenti a base di soia alla loro dieta,„ Hinton ha detto. “I nostri risultati suggeriscono che le donne nemmeno debbano mangiare tanta soia quanto è trovato nelle diete asiatiche tipiche, ma aggiungendo un certo tofu o l'altra soia, per esempio alimenti trovati nelle diete vegetariane, potrebbero contribuire a rinforzare le ossa.„

“La proteina di soia migliora l'intero-osso tibiale e di beni biomeccanici livelli del tessuto in ovariectomizzato e in ovaia-intatto, ratti femminili di basso misura,„ recentemente è stato pubblicato nei rapporti dell'osso. Altri ricercatori della MU sullo studio hanno incluso Laura Ortinau, Rebecca Dirkes, Emily Shaw, Matthew Richard e Terese Zidon. Steven Britton e Lauren Koch, entrambe l'affiliato con la facoltà di medicina dell'università del Michigan, anche contribuita allo studio.

Sorgente: https://munews.missouri.edu/news-releases/2018/0807-soy-diets-might-increase-womens-bone-strength-according-to-new-university-of-missouri-research/