Il nuovo delivery system della droga consegna le droghe anticancro che diminuiscono la dimensione di tumore

Da ricercatori guidati da università di Osaka migliorano l'efficacia degli inibitori nella terapia di cellule staminali del cancro per le cellule staminali epatocellulari del cancro dalla tecnologia per sviluppare i coniugati novelli del polimero

Le celle del tessuto del Cancro sono divise in due gruppi importanti: cellule tumorali e cellule staminali del cancro (CSCs). CSCs è collegato con la progressione e la diffusione del cancro, in modo da è necessario da sradicare CSCs per curare il cancro. Tuttavia, perché CSCs è resistente alla chemioterapia ed alla radioterapia, il cancro è refrattario.

Un gruppo di ricerca dall'università di Osaka, in collaborazione con l'istituto di tecnologia di Tokyo, aveva trovato che c'erano indicatori di superficie CD13 in cellule staminali epatocellulari di carcinoma (HCC). Quando il ubenimex dell'inibitore CD13 si aggiunge a CSCs, apoptosis di causa delle cellule staminali di HCC (morte programmata delle cellule), diventante estinto. Tuttavia, perché CSCs risiede soltanto in parte dei tessuti del tumore, è di importanza fondamentale da mettere a punto un metodo per la consegna delle droghe nell'alta concentrazione ai siti dell'obiettivo.

I ricercatori hanno creato un delivery system facendo uso (DDS) di un poli (glicole etilenico) - il poli coniugato del copolimero-ubenimex del blocchetto (della lisina) (Parità-b-PLys (Ube) della droga). L'uso di questa DDS ha permesso ad un aumento nella concentrazione di ubenimex nell'obiettivo CSCs. Inoltre, l'uso combinato delle droghe anticancro standard ha fatto diminuire significativamente CSCs. I loro risultati della ricerca sono stati pubblicati in oncogene.

L'autore principale Masamitsu che Konno dice, “in primo luogo, noi ha sviluppato una DDS per consegnare il ubenimex altamente concentrato e poi, un'altra DDS in cui 20 molecole del ubenimex sono state limitate con poli (glicole etilenico) - i poli coniugati del copolimero del blocchetto (della lisina).„

Facendo uso di questo metodo, hanno realizzato l'amministrazione intraperitoneale e l'iniezione endovenosa di ubenimex in mouse, trovanti che la dimensione di tumore è stata diminuita significativamente. Ciò indica che è diventato possibile consegnare il ubenimex a CSCs nell'alta concentrazione.

Dopo, l'amministrazione combinata di ubenimex e droghe anticancro esistenti (luorouracil (5-FU), cisplatin (CDDP) e doxorubicina (DXR)) è stato eseguito, migliorando il apoptosis in vitro sinergico in CSCs in mouse.

Hideshi corrispondente Ishii autore dice, “i nostri risultati della ricerca promuoveranno l'applicazione delle droghe di cui gli effetti medici su CSCs sono stati verificati ma c'erano sfide nella loro consegna per mirare ai siti, che promuoveranno riposizionare, cioè, le droghe saranno usati per trattare le malattie differenti. I copolimeri di blocco utilizzati nella DDS in questo studio possono essere prodotti ed esibire facilmente i forti effetti, permettendoli di essere usato per l'applicazione di altre droghe pure.„