Gli scienziati identificano l'ormone di sforzo come fattore chiave in omissione del sistema immunitario di inibire la leucemia

Il cortisol umano dell'ormone di sforzo è stato identificato dagli scienziati all'università di risonanza come fattore chiave quando il sistema immunitario non riesce ad impedire la leucemia che cattura la tenuta.

Un gruppo piombo da Dott. Vadim Sumbayev, del banco del Medway dell'università della farmacia, trovato per la prima volta che il sangue/il cancro midollo osseo - leucemia mieloide acuta (AML) - celle elude l'attività anticancro del sistema immunitario umano impiegando il cortisol umano dell'ormone.

Lo studio sulle cause di AML - il sangue/il cancro più severi midollo osseo - dimostrato che le celle di AML impiegano una via unica per progredire la malattia, facendo uso dei sistemi funzionali del corpo umano sia a supporto la loro sopravvivenza che anche diminuire le attività anticancro delle celle immuni.

Fanno questa mediante usando il cortisol per forzare la versione di una proteina, latrophilin 1. Ciò a sua volta causa la secrezione di un'altra proteina, galectin-9, che sopprime il meccanismo immune anticancro naturale dell'organismo.

Gruppo di Dott. Sumbayev, lavorante con i ricercatori da due università tedesche e dalla funzione di sorgente luminosa del diamante del Regno Unito, trovata che sebbene i globuli bianchi umani in buona salute non siano influenzati da cortisol diventano capaci di rilascio del latrophilin 1 quando la trasformazione maligna ha luogo.

Le celle maligne di AML poi usano il cortisol per aumentare la versione del latrophilin 1 in moda da poterle usarla essi per evitare il sistema immunitario.

Lo studio ha concluso che galectin-9 come pure un partner obbligatorio naturale del latrophilin 1 - conosciuto come FLRT3 - che sono entrambi presente nel plasma sanguigno umano, sono gli obiettivi di promessa per la terapia immune anti--AML futura.

Il Dott. Sumbayev ha detto: “Per la prima volta, possiamo identificare una via futura possibile per sviluppare un'efficace nuova terapia facendo uso dei meccanismi immuni naturali dell'organismo. Abbiamo scoperto un nuovo meccanismo biochimico fondamentale all'interno del corpo umano che permette che le celle di AML impieghino i sistemi fisiologici per sopravvivere e sfuggire all'attacco immune.„

Sorgente: https://www.kent.ac.uk/news/science/18909/stress-hormone-is-key-factor-in-failure-of-immune-system-to-prevent-leukemia