Le zanzare femminili evolvono rapidamente il comportamento accoppiamento selettivo una volta affrontate alle minacce

Le zanzare femminili sicure evolvono rapidamente il comportamento accoppiamento più selettivo una volta affrontate alle minacce esistenziali da altre specie dilaganti della zanzara, con i cambiamenti concorrenti a determinate regioni genetiche, secondo la nuova ricerca dalla North Carolina State University. I risultati fanno luce sulla genetica dietro comportamento accoppiamento dell'insetto e potrebbero avere implicazioni per i parassiti gestenti della zanzara che contagiano gli esseri umani.

In questione è lo spostamento delle zanzare di aegypti dell'Aedes (febbre gialla) dalle specie di un cugino, il albopictus dell'Aedes (tigre asiatica), che si è presentato nel sud-est degli Stati Uniti negli anni 80. In questa “battaglia dell'Aedes,„ il albopictus d'invasione del A. ha decimato le popolazioni di aegypti del A. in tutto il sudorientale, lasciando le più piccole popolazioni di aegypti del A. in Key West, Florida, l'Arizona ed alcune altre impostazioni locali del sud. Le zanzare di aegypti del A. portano e spargono molte malattie che nocciono agli esseri umani, compreso Zika, dengue e il chikungunya.

La parte dell'assorbimento è stata attribuita a come le larve dell'ogni specie si sono sviluppate; Le zanzare di albopictus del A. sono sembrato potere outcompete le zanzare indigene. Ma un altro fattore egualmente ha svolto un ruolo enorme nella battaglia: Quando le femmine di aegypti del A. accoppiate con i maschi di albopictus del A. - un no-no genetico - quelle femmine sono diventato sterili per vita, un trattamento ha chiamato “il satyrization.„ Le femmine di albopictus del A. non hanno affrontato lo stesso destino; nessuna prole è stata prodotta quando si sono accoppiate con i maschi di aegypti del A., ma potevano più successivamente essere fertili quando si accoppia con i maschi delle loro proprie specie.

Martha Burford Reiskind, assistente universitario della ricerca nel dipartimento dell'ecologia applicata allo stato di NC ed all'autore corrispondente di un documento che descrivono la ricerca e dei colleghi ha voluto capire più circa come le femmine di aegypti del A. rispondono a questo tipo di minaccia e che cosa accade nel loro materiale genetico mentre le loro risposte cambiano.

I ricercatori hanno trovato che le femmine di aegypti del A. - in appena sei generazioni - sono diventato rapidamente più difficili quando seleziona i compagni, evitanti i maschi di albopictus del A. per i maschi delle loro proprie specie. Questa risposta ha accaduto quando le femmine di aegypti del A. sono state esposte ai maschi del cugino in laboratorio e nel selvaggio. La posizione geografica non è sembrato fare una differenza: Le zanzare femminili sia Florida che in Arizona hanno esibito i simili cambiamenti genetici.

“Abbiamo voluto conoscere che geni sono stati compresi nell'evoluzione di questo choosiness nelle zanzare femminili di aegypti del A.,„ Burford Reiskind abbiamo detto. “Possiamo ora esaminare determinate regioni del gene e ritenere sicuri che siano coinvolgere nel comportamento accoppiamento.„

Choosiness ha avuto sui costi, comunque. Burford Reiskind ha detto le zanzare pignole di aegypti della femmina A. accoppiate più successivamente nelle loro brevi durate della vita - la maggior parte in tensione per due o tre settimane - ed era generalmente più piccolo.

“Le specie dilaganti sono vedute spesso come migliori concorrenti per le risorse limitate, ma quella non sembra essere la cassa per queste zanzare,„ Burford Reiskind ha detto. “Questo studio suggerisce che altri meccanismi siano a gioco.„

Burford Reiskind spera di continuare ad imparare più circa i geni in questione nei comportamenti accoppiamento intraprendendo gli studi su più vasta scala, forse nei posti in cui il aegypti del A. e zanzare di albopictus del A. vivono nelle densità relativamente uguali.

Sorgente: https://news.ncsu.edu/2018/08/female-mosquitoes-evolve/