Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La prova novella della barretta-puntura può contribuire ad impedire la toxoplasmosi

Uno studio recente, svolto a Chicago e Rabat, il Marocco, ha trovato che una prova novella della barretta-puntura per l'infezione con il gondii del toxoplasma del parassita durante la gravidanza -; e molte altre applicazioni potenziali -; è 100 per cento sensibili e 100 per cento specifici per la rilevazione della presenza di questo microrganismo vita offensivo.

Un risultato positivo dalla prova di punto-de-cura di TIC IgG-IgM del toxoplasma, eseguita con una goccia del sangue di una donna incinta, può informare rapido un ostetrico circa l'esigenza del trattamento rapido della toxoplasmosi. Intervento tempestivo prima che la nascita possa impedire la malattia, che può causare la morte, la lesione cerebrale severa e la perdita di vista in un feto infettato.

Prova, sviluppato tramite sistema diagnostico di LDBIO di Lione, la Francia, “risponde ai criteri dell'organizzazione mondiale della sanità per una prova ottimale di punto-de-cura,„ ha detto lo specialista Rima McLeod della toxoplasmosi, MD, un professore di oftalmologia e scienza e pediatria visive alla medicina dell'università di Chicago.

“È sensibile e specifica, rapidamente e facile eseguire, strumentazione strumentazione ed utilizzato facilmente,„ ha detto. “I risultati sono disponibili in mezz'ora mentre il paziente sta vedendo il medico. Un risultato positivo può essere confermato rapidamente, in modo dai fornitori di cure mediche possono immediatamente cominciare il trattamento.„

La prova è egualmente economica. Costa $4 - $5 per prova. Le donne incinte al rischio dovrebbero essere esaminate otto - 10 volte -; una volta al mese durante la gravidanza, cominciante nella dodicesima settimana, poi una volta di più quattro - sei settimane dopo la consegna. Il costo complessivo per le prove ripetute è circa $40 - $50. Gli ospedali e le cliniche in paesi sviluppati fanno pagare sostanzialmente più.

“Questa prova ben esaminata e economica apre la porta a vita, trattamenti di cognizione-risparmio e di vista per i bambini esposti al parassita in utero,„ ha detto McLeod. Macchiando l'infezione presto con la prova mensile ed avvisando i medici all'esigenza del trattamento urgente, “contrassegnato migliora i risultati per gli infanti infettati in utero,„ ha detto. “Questo i cavetti di prova alla prevenzione delle conseguenze severe dell'infezione di gondii del toxoplasma e salva le vite.„

“Un taglio del documento,„ ha aggiunto, “è più dolorosa della puntura della barretta per questa prova.„

Il gondii del toxoplasma accede ai host umani quando mangiano la carne contaminata non abbastanza cotta o sono esposti a materiale contaminato dalle feci da un capone acutamente infettato, che va solitamente non riconosciuto. I metodi correnti di rilevazione dell'infezione comprendono le prove del siero, che richiedono i campioni di sangue di essere elaborate facendo uso delle tecnologie che sono costate spesso proibitivo nelle aree di sviluppo e “può essere considerato troppo costoso anche in paesi sviluppati,„ McLeod hanno detto.

Nell'emissione del 16 agosto 2018 delle malattie tropicali trascurate PLOS, uno studio dai ricercatori basati alla medicina dell'università di Chicago indica che la nuova prova “ha eseguito con l'alte sensibilità e specificità. Previene l'esigenza di trattamento del campione e di iniezione in vena.„ La prova è accurata se i pazienti recentemente sono stati esposti o infettato stati molto prima della prova.

La prova di LDBIO conta su un'analisi immuno-cromatografica di laterale-flusso. Ciò è un sistema cartaceo destinato per individuare la presenza (o assenza) di obiettivo specifico -; in questo caso gli anticorpi di IgM e di IgG -; lentamente circolando il campione liquido attraverso una matrice di carta e su una sostanza che lega agli anticorpi e causa l'aspetto di una banda colorata.

I ricercatori, compreso i colleghi negli Stati Uniti, la Francia ed il Marocco, hanno raccolto e provato 244 campioni da 205 persone. In generale, 101 dei campioni hanno indicato che i pazienti avevano sviluppato gli anticorpi contro il gondii del T. Gli altri 143 campioni non hanno avuti anticorpi di gondii del T.

Il sangue da questi donatori volontari è stato esaminato nei modi multipli. I ricercatori hanno confrontato le prove di riferimento e le prove del siero di standard-de-cura contro il barretta-bastone provano. I nuovi risultati della prova con intero sangue hanno abbinato esattamente quelli dai metodi stabiliti ma più ingombranti, anche per le donne con i bassi livelli di anti--t. anticorpi di gondii.

Sebbene la prova non distingua fra le infezioni acute e croniche, fornisce informazioni apprezzate cui può guidare le decisioni nelle impostazioni del paziente esterno a basso costo molto, permettendo alla diagnosi ed al trattamento rapidi per le infezioni acquistate appena prima o durante la gravidanza.

“L'approvazione di questo tipo di alta prova di funzionamento di punto-de-cura diminuirebbe sostanzialmente i costi e richiederebbe significativamente la meno infrastruttura che la prova convenzionale,„ i ricercatori conclude. “Il valore egualmente risulta dall'introdurre le donne incinte nella cura, piombo alla schermatura per altre circostanze evitabili e trattabili.„

“La prova delle donne incinte per questa infezione già ha cambiato come questo parassita pregiudica i bambini in Francia, l'Austria, la Germania e la Colombia,„ McLeod ha detto. “Questa prova dovrebbe facilitare la simile cura del ricoverato di miglioramenti e benessere negli Stati Uniti e molto altro sviluppati e paesi in via di sviluppo.„

I creatori stanno presentando la prova di punto-de-cura per approvazione dagli Stati Uniti Food and Drug Administration basato sugli studi recenti degli Stati Uniti, ma ancora non sono stati approvati.