Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuova prova da studiare se la perdita di peso prima della concezione può rendere la mamma ed il bambino più sani

La salubrità globale di una donna prima che la concezione possa urtare la sua gravidanza e la salubrità del suo feto.

“La metà di tutte le donne incinte negli Stati Uniti è di peso eccessivo o obeso, aumentando il rischio della madre di complicazioni di gravidanza, compreso diabete gestazionale, preeclampsia, anomalie fetali, nascita prematura, C-sezione e crollo fetale,„ dice Amy Rothberg, M.D., il Ph.D., professore associato dell'endocrinologia alla medicina del Michigan.

“Gli infanti di queste madri egualmente portano un rischio di vita di obesità, di diabete e di malattia di cuore.„

Ora, Rothberg piombo un nuovo test clinico per studiare che cosa accade quando le donne obese perdono il peso prima della concezione.

“La prova propone che le origini dell'obesità comincino nelle fasi più iniziali dello sviluppo umano: mentre ancora nell'utero e durante l'infanzia iniziale,„ Rothberg dice.

“Lo stato nutrizionale, metabolico e comportamentistico di una madre, quali il peso di pre-gravidanza e la dieta prima e durante la gravidanza, può permanentemente influenzare bene la funzione metabolica, endocrina ed immune del feto nell'età adulta.„

Dettagli sul test clinico

La prova, essendo tenendo alla medicina del Michigan nel corso dei cinque anni futuri, sta guardando per iscrivere entrambi donne medicamente normali del peso (BMI 18-25) e donne obese (BMI 30-45), le età 18 - 40, che sono interessate nel diventare incinte nei prossimi 12 mesi dopo la loro iscrizione.

Facendo uso del programma della gestione del peso di Rothberg, le donne obese saranno ripartite con scelta casuale al consiglio dietetico tradizionale o ad una pianificazione aggressiva di perdita di peso con una perdita di peso dell'obiettivo di 15 per cento del peso corporeo.

Prima della concezione, tutti i partecipanti subiranno la prova, quale una prova orale del glucosio per determinare se la donna ha prediabetes o il diabete, altre analisi del sangue e una prova di esercizio. I partecipanti obesi incontreranno almeno una volta un dietista prima del diventare incinti.

Una volta che incinte, tutte le donne entreranno una volta un acetonide per un esame fisico, un ultrasuono ed i laboratori, con un'altra prova orale del glucosio che ha luogo nel secondo acetonide. Tutti i partecipanti egualmente incontreranno un mensile del dietista per assicurarsi che stiano guadagnando la quantità appropriata di peso.

Durante la consegna, parecchie prove e misure saranno registrate sia dalla madre che dal bambino. Le visite di studio continueranno dopo la consegna ad un, tre, sei e 12 mesi con i campioni di sangue raccolti dalla mamma ed infante ed alla lunghezza, al peso ed alla percentuale della crescita dell'infante anche registrato.

Rothberg ha creato il programma della gestione del peso per identificare le strategie che aiuteranno le persone obese a gestire il loro peso nel lungo termine.

“Il peso eccessivo/obesità è epidemie e la prevenzione è chiave,„ Rothberg dice. “Obesità prima che la concezione possa predisporre una nuova generazione al rischio aumentato di obesità e delle conseguenze negative a valle.„

È desiderosa di vedere come la perdita di peso pregiudica il feto di sviluppo.

“La crescita nella gravidanza ed il tasso di crescita nei primi sei mesi di vita sono preannunciatori di peso nella vita più tarda,„ Rothberg dice.