Professore di Pitt è sovvenzionato di NIH per verificare la terapia comportamentistica a dolore cronico nei pazienti di HIV

Vivendo con il HIV significa spesso la vita con il dolore cronico, ma la terapia comportamentistica potrebbe offrire un'efficace alternativa agli opioidi.

Gli istituti della sanità nazionali (NIH) ha assegnato una concessione quinquennale che ammonta a più di $3 milioni a Jessica MERLIN, M.D., il Ph.D., M.B.A., visualizzando il professore associato di medicina interna e della malattia infettiva all'università di dipartimento di Pittsburgh di medicina, per la prima prova completa della terapia comportamentistica per dolore cronico fra la gente che vive con il HIV.

“Ci non sono molti trattamenti che funzionino molto bene per dolore cronico nella popolazione in genere e c'è pochissimo che sia stato adeguato ai pazienti con il HIV,„ ha detto MERLIN. “Quando provare ad usare gli interventi comportamentistici per migliorare la salubrità, è importante da considerare i bisogni unici della popolazione paziente.„

Spesso, la gente con il HIV non solo deve mettere il carico sulle spalle di dolore cronico, MERLIN ha aggiunto, ma emissioni sociali anche del marchio di infamia, di isolamento e di salute mentale.

Nella ricerca pilota per questa nuova concessione, MERLIN ha chiesto alla gente che vive con il HIV ed i loro medici riguardo a cui hanno voluto in un programma della gestione di dolore e due temi importanti sono emerso: da sessioni guidate da pari e patrocinio del gruppo - simili al modello di alcolisti anonimi. Ha compreso questo feedback in un nuovo programma chiamato Skills TO gestisce il dolore (BATTI I PIEDI).

L'inspirazione per questo progetto è venuto più di una decade più presto in cui MERLIN, uno studente di medicina a quel tempo, stava occupando dei pazienti con il HIV nel Botswana.

“Gli aspetti psicosociali del HIV e del dolore caricano che stavo vedendo realmente direzione,„ MERLIN hanno detto. “Ho realizzato che non ho avuto gli strumenti appropriati per gestire quelle cose.„

Sorgente: http://www.upmc.com/media/NewsReleases/2018/Pages/merlin-grant.aspx