Il nuovo metodo di screening del cancro cervicale elimina il pap test

La forza convenzionale di servizi preventivi degli Stati Uniti (USPSTF) ha rilasciato le nuove raccomandazioni su selezione per cancro cervicale. Queste ultime raccomandazioni continuano la tendenza del carico diminuente del partecipante dagli intervalli d'allungamento della selezione, rendente “alla pappa annuale„ un artefatto storico. Dalla sua introduzione 75 anni fa, la citologia exfoliative conosciuta comunemente come il pap test è stata la prova di selezione “d'oro standard„ per cancro cervicale.

Nella questione attuale del giornale di American Medical Association (JAMA), del USPSTF, di un comitato di esperti indipendente nel pronto intervento e della prevenzione, aggiornamenti le sue 2012 raccomandazioni per screening del cancro cervicale con un'aggiunta importante. Ciò è la prima volta il USPSTF ha raccomandato un metodo di screening del cancro cervicale che non comprende il pap test.

Un ostetrico/ginecologo principali Lee A. Learman, M.D., il Ph.D., decano di socio senior per formazione medica laureata ed affari accademici e professore all'istituto universitario di Schmidt dell'università atlantica di Florida di medicina, è autore principale di un editoriale in questa emissione di JAMA. Learman ed il co-author Francisco A.R. Garcia, M.D., M.P.H., un professore distinto al centro del Cancro dell'università dell'Arizona, forniscono una cronologia di screening del cancro cervicale e di una generalità di nuove raccomandazioni di USPSTF, che aprono i viali per i nuovi strumenti e le opportunità che avvantaggiano sia i clinici che i pazienti.

Le nuove linee guida di USPSTF raccomandano che le donne invecchi 21 - 29 anni siano schermate per cancro cervicale ogni tre anni con il pap test da solo. Questa raccomandazione rimane identicamente dal 2012. Per le età delle donne 30 - 65 anni, il USPSTF raccomanda di schermare per il cancro cervicale con la prova umana ad alto rischio primaria (hrHPV) del papillomavirus da solo ogni cinque anni. Come opzione, egualmente raccomandano insieme la linea guida precedente di prova del hrHPV e di pap test (co-prova) ogni tre anni.

Che cosa era novello nelle 2012 raccomandazioni di USPSTF era che le donne invecchia 30 - 65 anni sono state date l'opzione per la prima volta da schermare insieme con la prova del hrHPV ed il pap test ogni cinque anni per allungare il loro intervallo della selezione. Le 2018 raccomandazioni fanno un passo avanti comprendendo, per la prima volta, l'opzione di hrHPV che prova da solo, senza un pap test, ogni cinque anni.

La tabella nelle nuove raccomandazioni di USPSTF egualmente riconosce una compensazione importante. la Co-prova è leggermente migliore della prova primaria del hrHPV ad individuare le lesioni precancerose ma è associata con le prove e le procedure diagnostiche aumentate che non possono avvantaggiare il paziente ed avere costi reali al sistema sanitario. I pap test individuano i cambiamenti in celle cervicali che potrebbero indicare la presenza di pre-Cancro o di cancro, mentre le prove di HPV individuano il materiale genetico o il DNA dell'ad alto rischio digita dentro i campioni cervicali.

“Le linee guida correnti conservano il più grande intervallo delle scelte per i professionisti ed i pazienti; nel senso che entrambi si avvantaggieranno,„ ha detto Learman. “Lo screening del cancro cervicale più efficiente ogni tre - cinque anni libererà il tempo durante la visita annuale di discutere la prevenzione di altri cancri e malattie croniche che caricano sproporzionatamente le donne.„

Poiché la maggior parte delle infezioni ad alto rischio di HPV fra le persone in buona salute sono annullate spontaneamente senza intervento, sopra gli anni, la selezione e le raccomandazioni cliniche della gestione è diventato più conservatore in generale e per le giovani donne in particolare.

“Malgrado molti avanzamenti quale il vaccino profilattico di HPV, per ora, la selezione di alta qualità rimane uno strumento essenziale nella prevenzione di cancro cervicale,„ ha detto Learman. “Con le nuove raccomandazioni vengono le nuove esigenze nei confronti dei pazienti, particolarmente coloro che sopporta il più grande carico di malattia da cancro cervicale: donne dagli ambienti socioeconomici bassi, donne dalle comunità di colore ed altre donne con accesso compromesso a cura tempestiva ed efficace.„

Quasi tutti i casi di cancro cervicale sono causata da infezione con oncogeno, o ad alto rischio, tipi di HPV. Il cancro cervicale è il quarto la maggior parte del cancro comune in donne universalmente. Nel 2012, 10 per cento delle donne negli Stati Uniti invecchiano 21 - 65 anni (8 milione donne stimate) di schermatura riferita per il cancro cervicale durante i cinque anni scorsi. Dal 2012 al 2016, c'era un declino continuato nel numero delle donne che ricevono lo screening del cancro cervicale. Inoltre, 10 anni dopo approvazione del primo vaccino profilattico di HPV negli Stati Uniti, soltanto 43 per cento degli adolescenti (50 per cento delle ragazze e 38 per cento dei ragazzi) erano aggiornati con le linee guida della vaccinazione di HPV, rispetto a 88 per cento per il tetano, la difterite ed il vaccino acellulare di pertosse.

Sorgente: https://www.fau.edu/newsdesk/articles/pap-test-guidelines.php