L'instituto dell'oncologia della radiazione di Penn fornisce l'esperienza di consapevolezza di VR per i pazienti

Poichè i vostri occhi scandiscono l'orizzonte, il nightscape stellato conduce ai primi suggerimenti di indicatore luminoso come le sbirciate del sole sopra il punto in cui l'oceano incontra il cielo. Mentre il sole aumenta sopra l'acqua, date un'occhiata alla vostra destra e notate un basculaggio asse verticale pendere da un albero che sta oscillando leggermente nella brezza delicata, una brezza che potete sentire mentre fruscia le foglie e tranquillamente gioca tramite i carillon di vento sulla piattaforma della casa vicino. Guardate giù e a sinistra e vedete un pesce nuotare dal bacino nell'acqua sotto voi. Da qualche parte, un uccello canta, accogliendo il nuovo giorno. Una volta che il sole è su, una voce vi dice che è tempo di andare. Eliminate la vostra cuffia avricolare e vi trovate nella sala di attesa dell'ospedale in cui state sedendo il tempo pieno.

Appena circa ognuno piuttosto stava sedendo su quel bacino che aspettando in un ambulatorio. Ora, grazie a realtà virtuale, è almeno in qualche modo possibile. L'instituto dell'oncologia della radiazione di Penn recentemente ha aggiunto questa esperienza di consapevolezza di VR alla sua sala di attesa nel centro di terapia di Roberts Proton. Le elaborazioni voce-guida di meditazione meno di 10 minuti e comprende una cuffia avricolare fully-immersive che fornisce entrambi i viste e suoni. Dà a pazienti la probabilità lasciare i loro pensieri di cancro dietro per un breve mentre e fuoco su qualcosa che si rilassa mentre aspettano il loro trattamento.

“È un qualcosa di diverso dalla lettura del caricatore vecchio o guardare il prezzo è giusta,„ ha detto William P. Levin, il MD, un professore associato dell'oncologia di radiazione.

L'opportunità estende oltre i pazienti stessi. I badante, la famiglia e gli amici che stavano sedendo altrimenti nella sala di attesa ansiosa affinchè il loro caro ora rifiniscano il trattamento anche hanno la probabilità trasportarsi ed eliminare le loro menti della malattia che le è portate all'ospedale. Le guide di dipartimento hanno veduto così chiaro vantaggio alla pratica, essi egualmente hanno ottenuto uno per il personale.

“I medici ed il personale possono richiedere alcuni minuti dal loro giorno e rilassarsi con questo programma guida di meditazione, che non solo li aiuterà per risistemare, ma egualmente li permetteranno di fornire la migliore cura per i nostri pazienti,„ James il M. Metz, il MD, presidenza dell'oncologia di radiazione, ha detto.

Levin dice i graffi di consapevolezza soltanto la superficie di cui VR può portare al mondo medico e Metz precisa che parecchi altri progetti sono già in corso in oncologia di radiazione di Penn, compreso un giro virtuale con il dipartimento per i pazienti. Chiunque che considera la terapia del protone avrebbe accesso al giro con il cartone di Google - una cuffia avricolare di VR che connette al vostro smartphone. Chiunque potrebbe scaricare il giro, imparare circa il trattamento che potenzialmente avrebbero subito e vedere la funzione in cui sarebbero stati trattati. Un aspetto del giro sarebbe dal punto di vista di un protone come entra tramite l'unità di radiazione e nell'organismo di un paziente.

“Ora possiamo fare più dei pazienti circa che effetti secondari possono avvertire; possiamo aiutarli per visualizzarlo e fornire una maggior comprensione di perché quegli effetti secondari stanno accadendo,„ Metz ha detto. Ha notato il programma egualmente ha valore aggiunto di potenziale per i badante, poiché avranno una migliore comprensione di cui il loro caro sta passando con.

Le pianificazioni per una terza iniziativa, messe a fuoco su formazione medica, sono egualmente negli impianti. L'oncologia di radiazione di Penn già ospita un corso di formazione del protone per i medici e gli amministratori ogni caduta che ritira i membri da ogni parte del mondo. Grazie a VR, anche coloro che non può assistere in persona possono ancora trarre i vantaggi.

“Questa è la generazione seguente di formazione e poichè la tecnologia continua a evolversi, aiuterà soltanto la missione di Penn a preparare il mondo,„ Metz ha detto. “Il limite del cielo per cui questo può fare e noi stanno cominciando soltanto appena.„

Levin ha echeggiato quel sentimento. È qualcuno che abbia sognato sempre grande quando si tratta di VR, sebbene il suo interesse non sia stato diretto originalmente piccato la sua carriera medica. Un fotografo avido, in primo luogo ha considerato l'idea per il suo impatto potenziale sulle arti e sulla cultura. Levin corrente piombo ricerca e sviluppo dei servizi integranti dell'oncologia per Penn come le terapie di esercizio e le terapie di arte e VR è una delle sue passioni. Nota che è un'estensione naturale del suo ruolo attuale nella ricerca di terapia di arte, classi e perfino catturando e curating i pazienti delle fotografie vedi come camminano attraverso la funzione dell'oncologia della radiazione di Penn. Dice che l'opportunità affinchè i pazienti visiti un museo o di visualizzare un punto di riferimento durante il trattamento è all'interno dello sbraccio. “Google già ha mappato il pianeta,„ Levin ha detto. “Siamo non troppo distante da avere la capacità di incorporare quello in un'esperienza immersive dove invece di esame della visualizzazione della via di Google sul vostro desktop o smartphone, mettete sopra una cuffia avricolare e ritenete come siete realmente là. È come se stiate stando nella persiana di ventilazione con la probabilità avvertire la prospettiva e la sensazione che otterreste se foste fisicamente davanti alla Monna Lisa, piuttosto che appena esaminando una maschera della pittura.„

Mentre quel genere di viaggio di VR può servire da distrazione e spettacolo, Levin precisa là è egualmente qualche cosa di terapeutico a questo proposito, anche. Ha trasmesso una storia circa la sua propria esperienza con una simulazione di VR che lo ha avuto nel nido del corvo di vecchia nave e mentre il sole è uscito, potrebbe quasi ritenere il suo calore. Grazie alla tecnologia portabile, è possibile comprendere la biofeed-back nelle esperienze future di VR, danti alla gente una probabilità insegnarsi come rilassarsi.

“Potete immaginare uno scenario appena come la nave, in cui le nuvole annullano e le onde ottengono mentre il vostro heartrate si abbassa e calmate,„ Levin più delicato hanno detto. “Ora non stiamo parlando appena della distrazione. Realmente stiamo parlando di questa esperienza che è una terapia che diminuisce lo sforzo e l'ansia.„

Appoggi qui su sbarco asciutto, Levin precisa appena come VR trasformatore può essere per medicina. L'istituto nazionale contro il cancro stima nel 2018 1.735.350 nuovi casi del cancro negli Stati Uniti da solo e che il numero dei superstiti del cancro si pensi che aumenti a 20,3 milioni da ora al 2026. Medici hanno soltanto così tanto tempo da spendere con ogni paziente, ma VR dà a quei pazienti la capacità di rivisitare le loro nomine, rivalutare le informazioni ricevono, hanno un amico o esperienza di caro e si assicura che ognuna capisca le informazioni che sono presentate e le pianificazioni del trattamento.

“Ecco perché così tanto del nostro programma di VR è alloggiato in OncoLink,„ Metz ha detto, riferendosi all'iniziativa di formazione alloggiata in oncologia di radiazione che supporta che i pazienti, i badante ed i professionisti. OncoLink egualmente fornisce le pianificazioni di cura di sopravvivenza, tra altri materiali educativi e VR può avere un ruolo critico da giocare in quello sforzo che si muove in avanti. “La consapevolezza nella sala di attesa ed i giri per i pazienti sono soltanto primi punti,„ Metz ha detto.