Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Miglioramento della salubrità degli uomini più anziani con l'esercizio

Guide di pensieroDott. Barbara JefferisProfessore associatoUniversity College di Londra (UCL)

Un'intervista con Dott. Barbara Jefferis, professore associato a UCL, discutente l'importanza dell'esercizio nella vecchiaia e l'efficacia delle raccomandazioni correnti.

Perché è importante rimanere attivo nella più vecchia vita?

Essere fisicamente attivo è un modo incredibilmente buon proteggere da molte circostanze che sono più comuni nella vita più tarda e che possono rendere non valide: malattia di cuore, colpo, diabete di tipo 2, parecchi cancri, salute mentale difficile.

Nuoto dellCredito di immagine: Halfpoint/Shutterstock

La gente che fa più più lungo in tensione di attività fisica di coloro che fa di meno ed anche ha migliore qualità di vita ed è meno probabile avere mobilità difficile, cadute e vivere indipendente nella loro propria casa piuttosto che in una regolazione di cura.

Che cosa sono le raccomandazioni correnti per l'esercizio nella vecchiaia?

Attualmente le linee guida BRITANNICHE raccomandano di accumulare 150 minuti alla settimana delle attività moderate dell'intensità, o 75 minuti per settimana di attività vigorosa dell'intensità (o combinazione dei due), nei periodi di 10 minuti o di più.

Dicono che l'attività fisica per migliorare la forza muscolare dovrebbe essere fatta almeno 2 giorni alla settimana sopra. Inoltre, gli adulti più anziani a rischio delle cadute dovrebbero fare l'attività fisica per migliorare il bilanciamento e la coordinazione sopra almeno 2 giorni alla settimana.

Per concludere, tutti gli adulti più anziani dovrebbero minimizzare il lasso di tempo speso essendo sedentari (sedendosi) per i periodi estesi.

Descriva prego la vostra ricerca recente nel campo di medicina dello sport.

La maggior parte delle linee guida di attività fisica hanno usato le informazioni su attività fisica che i partecipanti hanno dovuto richiamare, ma è duro ricordare tutta l'attività fisica che facciamo, particolarmente attività leggera poichè questo può comprendere le mansioni sistematiche.

Per capire meglio come le intensità ed i reticoli differenti di attività sono collegati con la longevità, recentemente abbiamo fatto uno studio prospettivo facendo uso dei videi di attività fisica che tengono la carreggiata quanto l'indossatore si muove ed hanno collegato quello ad informazioni sulla longevità nel corso dei 5 anni futuri.

Criticamente, questo ha permesso che noi verificassimo l'importanza di duro per ricordare le attività di intensità della luce della luce ed anche l'importanza di accumulazione dell'attività nei periodi che durano 10 minuti o più.

Temporizzatore che mostra 10 minuti, che è la quantità raccomandata di esercizio per gli anziani al giornoCredito di immagine: Devenorr/Shutterstock

Abbiamo usato le informazioni dallo studio regionale britannico del cuore che ha reclutato 7735 uomini (invecchiati fra 40 e 59 anni) dai centri di pronto intervento in 24 città britanniche nel 1978-80.  

Nel 2010-12, i 3137 uomini sopravviventi sono stati invitati per un controllo generale che ha compreso un esame fisico e un questionario chiedenti notizie sul loro stile di vita, reticoli di sonno, se erano stati diagnosticati mai con la malattia di cuore.

Gli uomini egualmente sono stati chiesti di indossare un accelerometro; un aggeggio portatile che tiene la carreggiata continuamente il volume e l'intensità di attività fisica, durante il risveglio delle ore per 7 giorni. Poi sono stati continuati fino a giugno 2016 o morte, qualunque è venuto in primo luogo.

In tutto, 1566 uomini (di 50%) hanno acconsentito per indossare l'unità, ma dopo a parte quelli con la malattia di cuore preesistente e quelli con i dati incompleti, l'analisi definitiva ha incluso 1181 uomo, con un'età media di 78 anni.

Abbiamo trovato che il volume totale di attività fisica, da intensità della luce della luce verso l'alto da moderare e da attività vigorosa, è stato associato con un più a basso rischio della morte da tutta la causa.

Per esempio, ogni i 30 minuti supplementari un il giorno di attività fisica di intensità della luce della luce sono stati associati con una riduzione di 17 per cento del rischio di morte.

La riduzione del rischio è rimanere anche dopo che abbiamo tenuto conto dei fattori potenzialmente influenti di stile di vita, quale tempo sedentario.

La riduzione equivalente del rischio di morte era intorno 33 per cento per l'ogni 30 minuti supplementari del moderato ad attività fisica vigorosa un il giorno, significanti i partecipanti tratti giovamento notevolmente dall'esercizio più intenso.

Egualmente non abbiamo trovato prova per suggerire che accumulare il moderato ad attività vigorosa nei periodi che durano 10 minuti o più, che è la raccomandazione corrente, fosse migliore dell'accumulandola nei più brevi periodi.

Che cosa è più, i periodi sporadici sono sembrato molto più facili affinchè i partecipanti gestiscano mentre due terzi (66 per cento) degli uomini hanno raggiunto il loro totale settimanale del moderato ad attività vigorosa in questo modo mentre soltanto 16 per cento sono riuscito a agire in tal modo nei periodi di 10 o più minuti.

Per concludere, non c'era prova per suggerire che rompendo il tempo su di seduta fosse associato con un più a basso rischio della morte.

Che conclusioni possono essere fatte dalla ricerca?

Abbiamo concluso che le associazioni fra attività di intensità della luce della luce ed il rischio diminuito di morte erano abbastanza grandi significare che anche l'attività dell'indicatore luminoso potrebbe prolungare la vita in uomini più anziani.

Uomo che gioca golfCredito di immagine: Toa55/Shutterstock

Ciò suggerisce che anche gli importi modesti di attività possano essere utili in questo intervallo di vecchiaia, in modo da è importante fare una certa attività anche se l'obiettivo ufficiale di 150 minuti del moderato ad attività vigorosa sembra unachievable.

Egualmente abbiamo trovato i più notevoli vantaggi dalle attività più vigorose, in modo da per quelli capaci di fare le attività più intense, c'erano ancora più notevoli vantaggi.

Abbiamo trovato che c'erano grandi vantaggi a raggiungere il governo hanno raccomandato il controllo settimanale minuto 150 del moderato ad attività vigorosa, ma che il modo è stato raggiunto non ha importato troppo.

Così il tempo totale passato essendo attivo durante la settimana (piuttosto che assolutamente avendo bisogno di essere attivo in 10 periodi minuti, come linee guida correnti suggerisca) può essere la cosa chiave.

Naturalmente c'è un'avvertenza, questo era uno studio d'osservazione e sebbene sia una forte progettazione di studio ed abbiamo intrapreso le azione per diminuire il rischio di causalità inversa, nessuna conclusione definitiva può essere tratta circa causa - e - effetto.

Inoltre mentre coloro che ha indossato l'accelerometro hanno teso ad essere più giovani ed avere stili di vita più sani che coloro che non ha fatto, questo potrebbe distorcere i risultati.

Per concludere, non è chiaro se i risultati fossero ugualmente applicabili alle donne più anziane, ma basato su altri studi, non abbiamo una forte ragione di prevedere i risultati molto differenti per le donne.

Pensate che le raccomandazioni correnti di esercizio debbano essere cambiate?

Penso che rimanga un buon obiettivo da tendere a 150 minuti ogni settimana di attività che è finalmente l'intensità moderata (cioè un'attività che ottiene il cuore che pompa più duro, ma vi lascia ancora parlare con amico mentre facendo l'attività).

Tuttavia, dato che sappiamo che i vantaggi di essere inizio attivo ad un livello più basso che 150 minuti alla settimana, noi potrebbero incoraggiare la gente più anziana che non può raggiungere l'obiettivo minuto 150, ad almeno faccia qualcosa: una più piccola quantità di attività moderata per esempio 10-15 minuti al giorno invece di 30 minuti al giorno 5 volte una settimana, o una simile quantità (30 minuti al giorno) di attività di intensità della luce della luce.

Egualmente penso che per rendere gli obiettivi più accessibili per gli adulti più anziani, sia stata buona incoraggiarli ad essere attivi indipendentemente dal fare l'attività nei periodi che durano 10 minuti o più, poichè abbiamo trovato che il reticolo di capitalizzazione di attività fisica non è sembrato pregiudicare i rischi della mortalità.

Le linee guida così future potrebbero sottolineare che tutta l'attività fisica, comunque, modesta, è proficua per l'estensione della durata della vita.

Ciò è specialmente importante poichè sappiamo che i livelli di attività fisica diminuiscono rapido con l'età d'avanzamento. Che detta, più la gente di attività può inserire nelle loro vite quotidiane, maggiori i vantaggi essi guadagnerà.

Escursione dellCredito di immagine: cdrin/Shutterstock

Che cosa sono i punti seguenti per la vostra ricerca?

Esaminando la mortalità di tutto causa, ora stiamo andando usare i simili metodi per esaminare se le intensità differenti di attività e dei reticoli di attività sono collegate con le malattie specifiche nella vecchiaia, per capire meglio che raccomandazioni circa i livelli di radioattività sono utili per le circostanze specifiche.

Dove possono i lettori trovare più informazioni?

Attività fisica obiettivamente misurata, comportamento sedentario e mortalità di tutto causa in uomini più anziani: il volume di attività importa più del reticolo di capitalizzazione?

Circa Dott. Barbara Jefferis

Dott. Barbara Jefferis, un ricercatore senior da UCL

Barbara Jefferis è un professore associato all'University College di Londra (UCL) nel ministero di pronto intervento e della sanità della popolazione.

Ha ricevuto le sue SEDERE dall'università di Oxford, lastre dal banco di Londra dell'igiene & della medicina tropicale e un PhD dall'University College di Londra.

La sua ricerca mette a fuoco soprattutto sulla prevenzione della malattia di cuore e del colpo in adulti più anziani, con particolare rilievo sul ruolo preventivo di attività fisica.

Kate Anderton

Written by

Kate Anderton

Kate Anderton is a Biomedical Sciences graduate (B.Sc.) from Lancaster University. She manages the editorial content on News-Medical and carries out interviews with world-renowned medical and life sciences researchers. She also interviews innovative industry leaders who are helping to bring the next generation of medical technologies to market.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Anderton, Kate. (2018, August 27). Miglioramento della salubrità degli uomini più anziani con l'esercizio. News-Medical. Retrieved on August 08, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20180827/Improving-the-Health-of-Older-Men-Through-Exercise.aspx.

  • MLA

    Anderton, Kate. "Miglioramento della salubrità degli uomini più anziani con l'esercizio". News-Medical. 08 August 2020. <https://www.news-medical.net/news/20180827/Improving-the-Health-of-Older-Men-Through-Exercise.aspx>.

  • Chicago

    Anderton, Kate. "Miglioramento della salubrità degli uomini più anziani con l'esercizio". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20180827/Improving-the-Health-of-Older-Men-Through-Exercise.aspx. (accessed August 08, 2020).

  • Harvard

    Anderton, Kate. 2018. Miglioramento della salubrità degli uomini più anziani con l'esercizio. News-Medical, viewed 08 August 2020, https://www.news-medical.net/news/20180827/Improving-the-Health-of-Older-Men-Through-Exercise.aspx.