I ricercatori guadagnano la nuova comprensione in come i parassiti di malaria dirottano i globuli rossi umani

I ricercatori all'Iowa State University hanno guadagnato la nuova comprensione in come i protozoi parassitari che causano a dirottamento di malaria i globuli rossi umani, uno sviluppo con il potenziale di piombo ai nuovi modi trattare la malattia.

I parassiti che causano i sintomi di malaria in esseri umani registrano i globuli rossi di un host e rapidamente riorganizzano le cose al loro gradimento inserendo le loro proprie proteine nel globulo rosso. Ma gli scienziati non sono stati sempre chiari su come quelle proteine si trasformano la cellula ospite. Josh Beck, un assistente universitario delle scienze biomediche nell'istituto universitario di ISU di medicina veterinaria ed i suoi collaboratori ha contribuito a districare quel trattamento in un paio degli articoli pubblicati in giornali scientifici natura e microbiologia della natura.

Beck ha detto che la nuova comprensione di come i parassiti assumono il controllo dei globuli rossi potrebbe aiutare i ricercatori medici a scoprire i migliori trattamenti per malaria, una malattia che uccide quasi mezzo milione di persone all'anno, principalmente nelle regioni tropicali e subtropicali.

I protozoi che causano la malaria forniscono il corpo umano via il morso di una zanzara infettata. I parassiti inizialmente si sviluppano in celle di fegato prima di muoversi nei globuli rossi, che è quando i sintomi della malattia sorgono. I parassiti sono coperti in una membrana vacuolar tramite cui devono passare le proteine per fare i cambiamenti al globulo rosso che li permettono di sopravvivere ed evitare alla risposta immunitaria ospite. La ricerca di Beck ha contribuito a mappare il meccanismo da cui i parassiti trasferiscono le proteine ed altre molecole tramite la membrana.

“I parassiti di malaria sopravvivono a in globuli rossi umani,„ ha detto. “Per agire in tal modo, cambiano drammaticamente il globulo rosso per creare una casa felice per se stessi.„

Per passare tramite la membrana le proteine devono essere spiegate e poi essere infilate attraverso un piccolo canale, come lo svolgimento della palla di stringa per passarla attraverso l'occhio di un ago di stampa. Questo trattamento è eseguito dal translocon del plasmodio delle proteine esportarici, o PTEX in breve, che è un complesso a macchina molecolare composto di tre proteine del parassita, Beck ha detto. Una di queste proteine fa lo spiegamento mentre un altro forma il canale. La terza componente connette gli altri due.

I ricercatori hanno trovato che questo stesso canale tramite la membrana egualmente servisce una seconda funzione inattesa, fornente una via per le più piccole molecole, quali spreco e le sostanze nutrienti, al passaggio dentro e fuori del parassita. Beck ha detto che la funzione doppia significa i giochi di questa via un ruolo particolarmente critico per il parassita, rendentegli un obiettivo potenziale per le nuove terapie.

“Capire la struttura e la funzione di PTEX può darci le bugne circa come progettare le nuove droghe,„ ha detto. “È un punto debole che potrebbe essere sfruttato. L'inibizione della quella via sarebbe disastrosa per il parassita.„

Sorgente: https://www.news.iastate.edu/news/2018/08/27/malariaparasite