Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo studio supporta la corteccia di motore “l'eccitabilità„ come causa della sindrome delle gambe senza riposo

I ricercatori della medicina di Johns Hopkins dicono che i nuovi esperimenti facendo uso di stimolo magnetico del cervello di impulso sulla gente con il moderato alla sindrome delle gambe senza riposo severa (RLS) hanno aggiunto per provare che la circostanza è dovuto l'eccitabilità e hyperarousal nella parte della corteccia di motore del cervello responsabile del movimento del cosciotto.

I ricercatori dicono i loro risultati, pubblicati online nella medicina di sonno il 31 maggio, possono contribuire ad inventare più sicuro, più modi efficaci di trattare RLS e la privazione che cronica di sonno causa, facendo uso degli impulsi elettrici o magnetici calmare o interrompere il hyperarousal. Circa 10 per cento degli adulti nell'esperienza RLS degli Stati Uniti prima o poi e circa 1 nel rapporto 500 che la circostanza è severa ed abbastanza cronica interferire con la loro qualità di vita, produttività del lavoro o salute mentale, secondo le fondamenta nazionali di sonno.

La gente con RLS severo descrive i sintomi della circostanza come stimolo in modo schiacciante a muovere i loro cosciotti quando sono a riposo. Può ritenere il dolore, o la sensazione di soda bolle nei loro filoni o vermi che strisciano in loro cosciotti, con sollievo che viene soltanto quando sta o deliberatamente muovendo i loro cosciotti. Gli effetti a lungo termine comprendono la fatica, ansia e la depressione, molta di si è collegata all'interruzione ripetuta di sonno sano. I trattamenti standard, che possono portare gli effetti secondari significativi, includono i farmaci che si comportano come la dopamina del neurotrasmettitore, gli opioidi e le droghe di anti-attacco.

Sebbene molti termini, quali la malattia renale ed il diabete, siano stati associati con RLS, le root neurologiche del termine sono state conforme a molto dibattito.

Il nuovo studio, i ricercatori di Johns Hopkins dicono, supporta l'idea che il meccanismo di fondo per i resti di RLS nel movimento che del cervello “i miei cosciotti„ concentri e rende ancor più a senso del sollievo quelli con esperienza di RLS quando se le alzano e muovono.

“Essenzialmente il cervello invia il segnale quando sta preparando muovere un arto, anche quando non non pianificazione muoverti, in modo dal vostro organismo è pronto e amped su,„ dice Richard Allen, il Ph.D., professore della neurologia alla scuola di medicina di Johns Hopkins University. “Il solo modo alleviare la sensibilità è di muoversi.„

Nel nuovo studio, i ricercatori hanno identificato 32 adulti con un moderato alla diagnosi severa di RLS dai pazienti ed hanno chiesto loro per fermare i loro trattamenti per i 12 giorni. Hanno reclutato 31 comando abbinato adulto senza cronologia di RLS o altri reticoli sani di disordine di sonno e di sonno come comandi. I partecipanti ad entrambi i gruppi erano un'età media di 58 e 59 per cento erano donne.

Per gli esperimenti, i ricercatori hanno usato lo stimolo magnetico transcranial (TMS) per applicare gli impulsi sicuri capaci di stimolare selettivamente le varie regioni del cervello che gestiscono il movimento dei muscoli nella mano o nel cosciotto. Poi hanno utilizzato gli elettrodi fissati alla mano o al cosciotto alle risposte del muscolo della misura in quella mano o al cosciotto durante i tali stimoli in quelli con RLS e nel gruppo di controllo.

L'accoppiamento dei due impulsi come stimolo può o causare una reazione o sopprimere/inibisca una reazione in un muscolo secondo la sincronizzazione fra i due impulsi. I ricercatori hanno esaminato un tipo di impulsi accoppiati eccitanti e di due tipi di ¾ inibitorio di impulsi breve e di a lungo intervalli un.

Per ogni analisi, i ricercatori hanno catturato il rapporto delle risposte. I rapporti erano maggiori nel cosciotto per quelli con RLS, a 0,36 rispetto a 0,07 per quella gente senza RLS quando guardare gli impulsi inibitori di a lungo intervallo, ma non con l'breve intervallo pulsa. Hanno detto che non hanno veduto una differenza negli impulsi eccitanti nei cosciotti.

“Questo significa basicamente che l'inibizione è diminuita o indebolita nella gente con la sindrome delle gambe senza riposo confrontata alla gente senza la circostanza,„ dice Rachel Salas, M.D., professore associato della neurologia a Johns Hopkins. “La risposta diminuita significa che la regione del cervello che gestisce le manifestazioni di cosciotti ha aumentato l'eccitabilità corticale nella corteccia di motore.„

In una serie di esperimenti separata che misurano l'effetto degli impulsi accoppiati dati al cervello nella regione che gestisce la mano, non hanno trovato differenze reali nei rapporti di del ¾ inibitorio di impulsi breve o dell'a lungo intervallo un ¾ fra la gente con RLS e quelle senza la circostanza.

Ma i ricercatori dicono che hanno trovato che i rapporti selezionati su dai muscoli della mano facendo uso degli impulsi eccitanti erano più bassi, a 1,01 rispetto ai comandi con un rapporto di 1,85.

“Le misure dai muscoli della mano indicano che l'attività nel cervello è diminuita nella regione che gestisce la mano nella gente con la sindrome delle gambe senza riposo confrontata ai comandi,„ dice Salas.

Salas dice che la ricerca precedente indica che gli impulsi inibitori sono associati con l'atto del neurotrasmettitore GABA, un prodotto chimico del cervello conosciuto tipicamente per tamping giù l'attività nei neuroni del cervello. I ricercatori dicono che poiché c'è l'iperattività nella parte cosciotto-gestente del cervello, è possibile che le celle ed i tessuti là stiano mancando di abbastanza GABA per impedire l'iperattività.

“Altri studi con TMS sono stati fatti sulla gente con RLS, ma non hanno esaminato la gente con i moduli severi della circostanza o all'a lungo intervallo ha accoppiato gli impulsi nel cosciotto,„ dice Salas. “Siamo fortunati avere accesso a tali persone perché il centro di sonno di Johns Hopkins attira la gente universalmente e molti che abbiano esaurito le opzioni del trattamento disponibili altrove,„ aggiunge.

Salas nota che i farmaci che agiscono come la dopamina del neurotrasmettitore, quali ropinirole o pramipexole, lavoro a breve termine ma possono esacerbare col passare del tempo la circostanza. Gli opioidi sono efficace, ma non ideale dovuto il loro rischio per la dipendenza. Con i risultati di questo nuovo studio, i ricercatori stanno sperando di usare lo stimolo elettrico per sopprimere l'attività del cervello e la pianificazione di questi studi è negli impianti.