Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Segni i doppi il rischio di demenza, studio su grande scala recente di manifestazioni

I risultati dal più grande mai studio sulla relazione fra il colpo ed il rischio di demenza sono stati riferiti appena. Lo studio mostra a quel colpo i pazienti esperienza un rischio aumentato duplice di sviluppare la demenza nella vita più tarda.

CervelloCredito di immagine: Rattiya Thongdumhyu/Shutterstock

Mentre gli studi precedenti hanno indicato il collegamento fra il colpo e la demenza, non potevano quantificare l'aumento di percentuale nel rischio.

Lo studio presente era la prima meta-analisi per esaminare mai il colpo e la demenza in termini di rischio quantificabile.

I ricercatori hanno esaminato 36 studi compreso complessivamente 1,9 milione oggetti con una cronologia del colpo e 12 studi che hanno incluso complessivamente 1,3 milione partecipanti che recentemente avevano sofferto un colpo, con conseguente complessivamente 3,2 milione casi del colpo da ogni parte del mondo che è esaminato.

Lo studio ha analizzato parecchi fattori connessi con il rischio aumentato di demenza, quali ipertensione, il diabete e la malattia cardiovascolare.

Anche dopo considerare il contributo di questi fattori, i risultati hanno mostrato mai la più forte prova di una connessione fra il colpo e lo sviluppo successivo di demenza.

L'organizzazione mondiale della sanità riferisce un'incidenza globale del colpo di 15 milioni all'anno e la prevalenza di demenza di circa 50 milioni mondiali. Questa ultima figura si pensa che vada su a 131 milione da ora al 2050.

Tuttavia, la maggior parte della gente ancora non dà segni di demenza dopo un colpo. L'associazione scoperta da questo studio quindi sarà molto importante nella direzione dell'attenzione verso la possibilità che le migliori misure preventive del colpo e la cura migliore dopo un colpo potrebbero impedire la demenza. La più ricerca è necessaria urgentemente in questa area.

Dott. David Llewellyn, uno dei ricercatori dall'università di facoltà di medicina di Exeter, precisata che corrente si in tre casi di demenza è stato pensato per essere evitabile. Ciò era, tuttavia, prima che il rischio colpo-associato fosse quantificato. Ha commentato:

I nostri risultati indicano che questa cifra potrebbe essere ancora più elevata e rinforzare l'importanza di protezione dell'offerta di sangue al cervello quando tenta di diminuire il carico globale di demenza.„

Dott. David Llewellyn, co-author

Lo studio egualmente ha suggerito che potrebbe essere possibile predire quali pazienti possono essere all'elevato rischio per demenza, mappando la posizione di lesione cerebrale in relazione con il colpo ed alle dimensioni a cui tale danno è osservato.

Potrebbe indicare che gli uomini che soffrono un colpo sono ad un maggior rischio di demenza. Altri fattori quali l'origine etnica ed il grado d'istruzione ancora non sono stati determinati per svolgere un ruolo in questo rischio.

Il documento, intitolato rischio di demenza e del colpo: Un esame e una meta-analisi sistematici, recentemente sono stati pubblicati nel giornale il Alzheimer & nella demenza: Il giornale dell'associazione del Alzheimer.

Source:

This article has been re-written from a press release originally published on EurekAlert.

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, June 19). Segni i doppi il rischio di demenza, studio su grande scala recente di manifestazioni. News-Medical. Retrieved on September 22, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20180831/Stroke-doubles-the-risk-of-dementia-shows-recent-large-scale-study.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Segni i doppi il rischio di demenza, studio su grande scala recente di manifestazioni". News-Medical. 22 September 2020. <https://www.news-medical.net/news/20180831/Stroke-doubles-the-risk-of-dementia-shows-recent-large-scale-study.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Segni i doppi il rischio di demenza, studio su grande scala recente di manifestazioni". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20180831/Stroke-doubles-the-risk-of-dementia-shows-recent-large-scale-study.aspx. (accessed September 22, 2020).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. Segni i doppi il rischio di demenza, studio su grande scala recente di manifestazioni. News-Medical, viewed 22 September 2020, https://www.news-medical.net/news/20180831/Stroke-doubles-the-risk-of-dementia-shows-recent-large-scale-study.aspx.