Cryptosporidiosis ha peggiorato da probiotico comunemente usato

I ricercatori hanno trovato che l'infezione con il parvum intestinale di Cryptosporidium del parassita è peggiorata in mouse che sono stati amministrati un probiotico.

MicrobiomeCredito di immagine: Alfa grafici/Shutterstock di Tori 3D

Come riportato nella microbiologia applicata ed ambientale del giornale, il gruppo ha scoperto quello confrontato ai mouse di controllo, quelli che sono stati dati il probiotico avevano alterato la microflora dell'intestino e più parassiti in loro feci.

Il professor Giovanni Widmer e colleghi dalla Tufts University aveva supposto che un microbiome sano potrebbe impedire o diminuire la severità dell'infezione.

Tuttavia, contrariamente alle loro aspettative, hanno trovato che il consumo di probiotico disponibile nel commercio realmente aumentato la severità dell'infezione.

Cryptosporidiosis è una delle cause principali di diarrea in paesi in via di sviluppo. Secondo The Lancet, l'infezione uccisa intorno a 48.000 persone nel 2016. Non ci sono droghe che possono non trattare l'infezione e vaccini che possano impedirlo.

Gli antibiotici, che causano spesso uno squilibrio nel microbiota normale dell'intestino, possono rendere la gente più suscettibile delle infezioni dell'intestino. D'altra parte, un bilanciamento sano della microflora può impedire l'infezione o diminuire la sua severità.

Prof. Widmer e colleghi quindi ha presupposto che un probiotico composto della microflora trovata in intestini sani avrebbe diminuito la severità del cryptosporidiosis in un modello del mouse della malattia.

L'attenuazione della severità della malattia può essere sufficiente per impedire la diarrea, o accorci la sua durata e permetta al sistema immunitario di gestire naturalmente l'infezione.

Il professor Giovanni Widmer, ricercatore del cavo

Sebbene il risultato dello studio sia contrario alla loro ipotesi, il fatto che la crescita di cryptosporidium può essere influenzata dalla dieta ha significato che Widmer ed i colleghi ora pensano che potesse ancora essere possibile progettare il probiotics che attenuerà l'infezione.

Widmer dice che lo scopo ora è di trovare un ritrovamento un collegamento meccanicistico fra la microflora e la proliferazione di cryptosporidium ed infine di progettare un supplemento nutrizionale semplice che aiuta l'organismo a combattere l'infezione.

L'identificazione dei meccanismi specifici che alterano la virulenza dell'agente patogeno in risposta alla dieta può permettere allo sviluppo di pre- o del probiotics semplice capace di modificazione della composizione del microbiota per diminuire la severità del cryptosporidiosis.„

Sorgente:

Questo articolo è stato riscritto da un comunicato stampa originalmente pubblicato su EurekAlert.

Source:

This article has been re-written from a press release originally published on EurekAlert.

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally has a Bachelor's Degree in Biomedical Sciences (B.Sc.). She is a specialist in reviewing and summarising the latest findings across all areas of medicine covered in major, high-impact, world-leading international medical journals, international press conferences and bulletins from governmental agencies and regulatory bodies. At News-Medical, Sally generates daily news features, life science articles and interview coverage.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2019, June 20). Cryptosporidiosis ha peggiorato da probiotico comunemente usato. News-Medical. Retrieved on October 22, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20180831/Cryptosporidiosis-worsened-by-commonly-used-probiotic.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "Cryptosporidiosis ha peggiorato da probiotico comunemente usato". News-Medical. 22 October 2019. <https://www.news-medical.net/news/20180831/Cryptosporidiosis-worsened-by-commonly-used-probiotic.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "Cryptosporidiosis ha peggiorato da probiotico comunemente usato". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20180831/Cryptosporidiosis-worsened-by-commonly-used-probiotic.aspx. (accessed October 22, 2019).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2019. Cryptosporidiosis ha peggiorato da probiotico comunemente usato. News-Medical, viewed 22 October 2019, https://www.news-medical.net/news/20180831/Cryptosporidiosis-worsened-by-commonly-used-probiotic.aspx.