Lo studio dell'innovazione fa luce sul meccanismo che è alla base della sindrome di rottura di Varsavia

I ricercatori dall'università metropolitana di Tokyo e dall'istituto di FIRC di oncologia molecolare (IFOM) in Italia hanno scoperto una funzione precedentemente sconosciuta dell'enzima di helicase DDX11. Le mutazioni nel gene che codifica per DDX11 sono conosciute per essere implicate nella sindrome di rottura di Varsavia. Hanno indicato che DDX11 svolge un ruolo importante nella riparazione del DNA e funzioni come backup alla via dell'anemia (FA) di Fanconi, di cui la disfunzione è associata con un altro stato vita debilitante.

Il DNA svolge un ruolo centrale nella funzione biologica della cella, ma sta danneggiando costantemente, sia spontaneamente che con i fattori ambientali. L'omissione di riparare con successo queste lesioni può piombo ai tumori maligni o al cancro. La comprensione come è riparata è della massima importanza; infatti, aprire la strada al lavoro sull'oggetto è stata riconosciuta con il premio Nobel 2015 per chimica.

La sindrome di rottura di Varsavia (WABS) è una malattia genetica; le persone afflitte soffrono da delicato all'inabilità ed al danno intellettuali severi della crescita fra altre anomalie potenziali. È stato conosciuto che mutazioni nel gene DDX11 in cromosoma 12 nel genoma umano e nell'enzima che codifica per, il helicase DDX11, era responsabile dell'inizio di WABS, eppure il meccanismo da cui DDX11 ha agito è rimanere poco chiaro. Quindi, una collaborazione piombo dal Dott. Dana Branzei di IFOM, dall'Italia e da prof. Kouji Hirota dell'università metropolitana di Tokyo ha precisato per studiare il ruolo svolto da DDX11 facendo uso delle celle aviarie, notanti specialmente le similarità nelle celle dei pazienti di WABS a quelle dell'anemia di Fanconi (FA).

Che cosa essi ha trovato era quel DDX11 ha giocato vitale ruolo in DNA il riparazione, agente insieme alla proteina complessa del controllo 9-1-1, che, come il nome suggerisce, controlla l'integrità dei fili del DNA dopo la replica. In tal modo, DDX11 è critico nella riparazione di una vasta gamma di lesioni ingombranti ed egualmente servisce da backup alla cosiddetta via di FA, specializzata nella riparazione dei legami incrociati del interstrand (ICLs), un tipo nocivo di lesione che può piombo alla morte delle cellule ed ai problemi inerenti allo sviluppo. Ciò che trova spiega la similarità evidente fra le celle di FA e di WABS esposte a ICLs, che ha indotto WABS ad essere classificato come disordine FA del tipo di. I ricercatori egualmente hanno scoperto che DDX11 è compreso nella differenziazione immunoglobulina-variabile del gene, in un meccanismo chiave nella funzione sana e nell'adattabilità di un sistema immunitario sano. Poichè la differenziazione immunoglobulina-variabile del gene è indotta dai siti abasic, la lesione endogena più comune in cellule di mammiferi, l'un'implicazione è quel DDX11 e 9-1-1 promuove la tolleranza di danno del DNA dei siti abasic, trovando quello potenzialmente spiega il ruolo essenziale di DDX11 e della sua similarità con 9-1-1 durante lo sviluppo.

Oltre a fare luce sul meccanismo che è alla base di WABS, lo studio avanza la nostra comprensione dei meccanismi biologici dietro la stabilità genomica e come i disordini sorgono al livello cellulare. Questi risultati hanno significato medico profondo per parecchi termini, compreso cancro ed i disordini inerenti allo sviluppo connessi con DNA riparano la carenza.

Sorgente: http://www.ic.tmu.ac.jp/english/