Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Pediatri di addestramento per diagnosticare e trattare meglio epilessia

Immagini se la maggior parte dei bambini con cancro fossero curati da un medico senza addestramento o esperienza di cancro. Non sembra possibile. Nell'epilessia, tuttavia, è più comune di non. Quello è perché i neurologi pediatrici sono rari in quasi ogni paese; in alcuni paesi non c'è specialisti affatto, o soltanto una manciata per servire milioni di bambini. Inoltre, personale medico locale; pediatri, medici di famiglia, assistenti del medico ed infermieri; abbia spesso poco addestramento dentro, la conoscenza di o esperienza dell'epilessia.

Questo fenomeno è stato conosciuto e accettato, per molte decadi. Fino ad una tempesta perfetta degli eventi nel Regno Unito ha cominciato a cambiare tutto.

Un punto di svolta per cura di epilessia

Alla fine di questo secolo, un rapporto rilasciato tranquillamente a Londra ha fatto chiaramente quello nel Regno Unito, la maggior parte dei bambini con l'epilessia è stato trattato dai pediatri senza addestramento specializzato nell'epilessia. Questo rapporto è seguito alle calcagna almeno di cinque simili rapporti.

A circa lo stesso tempo, un pediatra in Inghilterra è venuto in esame per i bambini mal diagnosticanti e overtreating con l'epilessia. In mezzo delle cause e dei titoli, era chiaro che questo medico non ha avuto intenzione dolosa; e che il suo tasso alto di diagnosi sbagliata era lontano da insolito fra i medici generali. Quando, soltanto 62 neurologi pediatrici hanno servito l'intero Regno Unito, così la maggior parte dei bambini con l'epilessia non vederebbero mai uno.

Poi un'indagine BRITANNICA -; La verifica clinica della sentinella nazionale della morte In relazione con l'epilessia -; trovato quel 77% dei bambini che sono morto con l'epilessia ha avuto carenze nella loro cura e 59% delle morti erano evitabile. I numeri dei bambini studiati erano piccoli, ma le conclusioni erano potenti.

Sia l'istituto nazionale per eccellenza di cura che di salubrità (PIACEVOLE) e la rete Intercollegiate scozzese delle linee guida avevano pubblicato le linee guida sulla diagnosi e sulla gestione dell'epilessia in bambini. Eppure i rapporti, le indagini e le indagini hanno evidenziato uno spazio tremendo fra quelle linee guida e pratica di ogni giorno.

I neurologi pediatrici e l'associazione pediatrica britannica della neurologia (BPNA) hanno rend contoere che qualcosa ha dovuto essere fatto per aumentare il livello di cura, hanno detto Philippa Rodie, direttore esecutivo di BPNA. “Il BPNA ha deciso di formare i pediatri per diagnosticare meglio l'epilessia e trattarla e come riconoscere quando fare riferimento i bambini agli specialisti,„ ha detto.

Il risultato era addestramento pediatrico dell'epilessia (PET).

Organizzando addestramento, diminuente marchio di infamia

Le tre portate stabilite BPNA: PET1 e PET2 & 3. I corsi di più alto livello sono specializzati e sono intesi per i pediatri, gli infermieri e gli apprendisti che desiderano sviluppare una specialità nell'epilessia.

Il corso del PET1 dell'associazione fonde il più ampio netto. Ha teso a tutti i professionisti del settore medico-sanitario -; chiunque che potesse vedere o curasse un bambino che potrebbe avere epilessia, ha detto Rodie. “Ho smesso di parlare delle qualifiche della gente [come requisito] per questo corso,„ ha detto. “Non è circa la qualifica; è circa la gente che vede i bambini.„

PET1 insegna a come differenziarsi fra che cosa è l'epilessia e che cosa non è come pure come distinguere fra i tipi differenti di epilessie. Riguarda il trattamento, le abilità di rinvio, la pianificazione completa di cura e un fuoco sulla cura olistica del bambino; e la famiglia.

“C'è un gran quantità di marchio di infamia fissato all'epilessia intorno al mondo,„ ha detto Rodie. “I capretti finiscono l'esclusione dalle attività ed in alcune parti del mondo si escludono dal banco complessivamente. Il corso incoraggia l'offerta delle informazioni della famiglia per dare all'insegnante circa cui fare se il bambino ha un attacco, o all'allenatore di football americano o all'istruttore di balletto; così il bambino può piombo una vita normale.„

I corsi sono fatti funzionare dai docenti formati e volontari -; neurologi, pediatri ed infermieri solitamente pediatrici di epilessia -; e sono limitati a 48 membri. Ogni corso lungo giorno consiste delle conferenze e delle fabbriche di limitata entità che tengono conto interazione ed i moduli multipli dell'apprendimento.

Nel 2005, il BPNA ha eseguito il primo corso PET1 nel Regno Unito. Da ora al 2014, più di 4,500 persone avevano assistito.

Fabbricazione della differenza

Inoltre fra 2005 e 2014, i forti progressi sperimentati il Regno Unito nell'epilessia pediatrica si preoccupano, compreso le diminuzioni annuali nell'incidenza (presumibilmente che riflettono meno diagnosi sbagliate), aderenza migliore alle linee guida cliniche nazionalmente pubblicate e la creazione e l'espansione dei gruppi, delle cliniche e delle reti di cura dell'epilessia. I corsi PET1 sono stati citati come uno di parecchi fattori chiave che sono alla base di questa profonda trasformazione ed il Consiglio unito dell'epilessia ha conceduto un premio su BPNA per i sui sforzi. L'istituto universitario reale della pediatria e della salute dei bambini ora richiede la partecipazione dell'ANIMALE DOMESTICO per tutto il pediatra che desidera registrare con il servizio nazionale sanitario come avendo un interesse speciale nell'epilessia.

Oltre alla loro approvazione ufficiale, i corsi PET1 hanno colpo nell'ambiente fra i fornitori di cure mediche. Sebbene i corsi non siano obbligatori, la partecipazione PET1 è spesso un requisito delle descrizioni del lavoro dei pediatri che vederanno i bambini con l'epilessia. Ed i pediatri stessi prevedono che i colleghi che vedono i bambini con gli attacchi abbiano assistito al corso.

Dopo alcuni anni di corsi correnti, era chiaro che i pediatri nel Regno Unito stavano spargendo la parola ai loro colleghi intorno al mondo. Il BPNA ha cominciato a ricevere le indagini da altri paesi che attaccano con le stesse emissioni. Nel 2012, il BPNA ha cominciato ad offrire PET1 nel Qatar. Nel 2013, ha iniziato i corsi negli Emirati Arabi Uniti. Nel 2014, i corsi sono stati stabiliti in India.

Entro la fine di questo anno, 13 paesi attraverso 5 continenti offriranno PET1: Il Brasile, l'India, l'Irlanda, il Ghana, il Kenya, il Myanmar, la Nuova Zelanda, il Sudafrica, il Sudan, la Tanzania, l'Uganda, gli Emirati Arabi Uniti ed il Regno Unito. Più paesi sono negli impianti, Rodie ha detto, sebbene “avessimo una lista più lunga dei paesi che vogliono questi corsi noi disponga dei mezzi.„

Come funziona: Consegna dell'ANIMALE DOMESTICO intorno al mondo

Come i paesi cominciano a consegnare i corsi dell'ANIMALE DOMESTICO? Comincia con un'indagine al BPNA da un'associazione pediatrica locale o dal capitolo di ILAE. Quello è seguito dalla discussione, da una proposta e da un accordo firmato circa l'esecuzione dei corsi (“memorandum d'intesa„).

“Il memorandum spiega che BPNA basterà e che cosa l'associazione o il capitolo farà, in modo da ognuno chiaramente circa le aspettative,„ Rodie ha detto. “Abbiamo chiari obiettivi in conformità con gli obiettivi locali e nazionali intorno alla gestione dell'epilessia.„ Il contatto locale recluta la facoltà, che deve essere affiliata con un'associazione pediatrica locale della neurologia o il capitolo di ILAE. “Cerchiamo la gente che fa parte delle reti dell'epilessia, che è ben preparata e che hanno credibilità nella comunità,„ Rodie ha detto.

BPNA poi viaggia al paese, forma la facoltà e lancia il primo PET1 corso, tutto in uno va. Il primo giorno, gli istruttori di BPNA consegnano il corso ai nuovi docenti. Il secondo giorno sta preparando il giorno, cui la nuova facoltà impara come insegnare al corso. Il terzo giorno, con gli istruttori di BPNA come mentori, la facoltà recentemente formata consegna il loro primo corso PET1 a pagare i membri.

Per portare dozzine di pediatri occupati in un posto per i giorni multipli non è insieme facile o economico, in modo dal risparmio di temi è tasto. “In India abbiamo avuti cavi della facoltà in quattro città e ciascuno hanno reclutato sei - otto docenti e li hanno portati tutti ad un sito,„ Rodie ha detto. “Li abbiamo formati tutte, in modo da per la fine dei tre giorni, abbiamo avuti gruppi che potrebbero eseguire i corsi in quelle quattro città.„

All'inizio di quest'anno, BPNA ha seguito lo stesso modello nel Kenya. “Abbiamo avuti cavi dal Kenya, dal Ghana, dall'Uganda e dalla Tanzania -; ogni facoltà reclutata,„ ha detto. “Tutti sono venuto nel Kenya, abbiamo consegnato la formazione là e sono ritornato a loro paesi.„ Il Ghana e l'Uganda hanno consegnato due corsi ciascuno ai membri locali. La Tanzania ed il Kenya hanno corsi preveduti più successivamente nel 2018.

Ogni gruppo deve offrire un minimo di un corso all'anno per cinque anni. “Il Sudan, il Ghana e la Tanzania stanno eseguendo due corsi, i due giorni in una riga,„ Rodie hanno notato. “Che è molto un modo efficace di esecuzione finanziariamente, perché la facoltà deve viaggiare soltanto una volta, ma possono consegnare il corso a 96 persone.„

Cooperazione internazionale

Poco tempo dopo il suo sviluppo, PET1 è stato aggiornato ogni due anni; ora, ha aggiornato ogni tre anni. Al massimo la riunione recente di esame, BPNA ha accolto favorevolmente 21 critico da 12 paesi.

“Che cosa abbiamo pensato accadremmo [alla rassegna] eravamo che abbiamo ottenuto la gente da tutti questi paesi e direbbero, “dobbiamo sviluppare il corso per il mio paese come questo„, ma hanno trovato il consenso - qualche cosa che dovessero alterarsi per il loro paese, essi ha scoperto che l'altra gente ha avuta la stessa emissione,„ ha detto Rodie. “Abbiamo finito con un corso generico, con appena alcuni cambiamenti specifici per i paesi sicuri.„

Il ILAE ha firmato formalmente l'ANIMALE DOMESTICO nel dicembre 2017 e funzionerà con il BPNA per assicurare i sui aumenti globali della ricerca. La collaborazione permette che il ILAE ed i sui capitoli nazionali incoraggino e supportino la formazione di base dell'epilessia ai fornitori di cure mediche di prima linea con la competenza del BPNA nelle aree del mondo in cui c'è un grande bisogno.

PET1 è stato tradotto in portoghese e spagnolo per uso in Centro e Sudamerica. Il Brasile è il primo paese per usare il corso tradotto; lancerà il suo primo corso PET1 nel settembre 2018.

Pratica cambiante -; per il migliore

Il corso è ben ricevuto dai membri. Nelle indagini di post-corso, la tariffa di 99% il corso come eccellente o molto buon e 95% hanno detto che definitivamente avrebbero raccomandato il corso ai colleghi.

Ogni membro cattura un quiz prima e dopo il corso, in modo da BPNA può valutare la conoscenza del riferimento e l'effetto del corso. Sei mesi dopo ogni corso, BPNA invia con la posta elettronica un'indagine ai membri per misurare i loro cambiamenti negli atteggiamenti e nella pratica. “Vogliamo vedere se che cosa hanno imparato ha fatto una differenza sulla terra,„ abbiamo detto Rodie.

Qui è una campionatura delle indagini di risultati dal 2017:

  • abilità di diagnosi migliori rapporto di 85%
  •   migliore rapporto di cattura di cronologia di 82%
  • 80% stanno provando a migliorare il modo che i servizi clinici sono installati per supportare i bambini con il   dell'epilessia
  • 63% dicono che riconoscono più rapidamente quando un paziente deve riferirsi a un   esperto
  •   di rapporto di 58%   formulano sempre il consiglio del pronto soccorso al   dei badante e dei genitori
  • 57% hanno introdotto i cambiamenti che hanno migliorato il   di condivisione delle informazioni nella loro unità
  • 54% hanno cambiamenti introdotti   che hanno migliorato la gestione degli attacchi prolungati

ANIMALE DOMESTICO in Africa

L'esigenza di conoscenza pediatrica dell'epilessia in Africa è acuta; la maggior parte dei paesi non hanno neurologi pediatrici ed il resto ha soltanto alcuni. Per esempio, il Ghana, con una popolazione di 28 milione di persone, ha due neurologi pediatrici accreditati. Allo stesso tempo, l'epilessia è uno dei carichi principali di malattia attraverso il continente.

Nel febbraio 2016, 35 medici da 10 paesi africani incontrati a Cape Town per addestramento PET1. Jo Wilmshurst, testa della neurologia pediatrica all'ospedale pediatrico del memoriale di guerra della croce rossa, università di Cape Town, ha coordinato l'addestramento dopo avere veduto il Sudan stabilisce PET1. L'idea era di girare i corsi PET1 attraverso le regioni chiave nel Sudafrica.

Due anni più successivamente, la domanda di PET1 in Africa era salito alle stelle. Un secondo corso di formazione ha avuto luogo nell'aprile 2018 nel Kenya, con conseguente abbastanza docenti formati per offrire i corsi nel Ghana, nell'Uganda, in Tanzania e nel Kenya. Nel 2019, sperano di offrire i corsi in Etiopia. Da ora alla fine del 2018, Wilmshurst dice, più di 400 membri avranno catturato PET1 in Africa.

“La natura pratica e concisa del corso ha un impatto enorme sulla fornitura delle vie per autorizzare i professionisti di sanità per consegnare la migliore cura,„ Wilmshurst ha detto. “Seguire le raccomandazioni nel corso dell'ANIMALE DOMESTICO permette alla normalizzazione dell'approccio a molte situazioni comuni nella cura dei bambini con gli attacchi. Questo addestramento sta mancando di in Africa e l'entusiasmo dei clinici illustra l'esigenza di questo intervento.„

Il Ghana

L'impatto dell'ANIMALE DOMESTICO è Charles potente e acconsentito Hammond, un docente dell'ANIMALE DOMESTICO e neurologo pediatrico alla clinica universitaria di Komfo Anokye in Kumasi, Ghana. Come con la maggior parte degli altri paesi, gli specialisti del Ghana praticano nelle città principali. La maggior parte dei bambini con l'epilessia vivono centinaia di miglia di distanza, in modo da ottengono la cura dai pediatri, dai medici generali e dagli assistenti del medico.

Hammond ha osservato stare bene ad un docente PET1 come “opportunità eccellente di migliorare la mie conoscenza ed abilità nell'epilessia di gestione in bambini. e porti la conoscenza ai pediatri e ad altri medici nel Ghana che gestiscono i bambini con l'epilessia.„

Il Kenya

Nel Kenya, i corsi già hanno cominciato a cambiare il modo che i pediatri gestiscono la cura dell'epilessia, hanno detto il Samia di Pauline, il docente dell'ANIMALE DOMESTICO e la presidenza di interim del dipartimento della pediatria all'ospedale universitario di Aga Khan, Nairobi. “Speriamo di potere urtare gli ufficiali sanitari in questa regione pure, dato che soltanto una piccola percentuale di bambini abbia accesso ad un pediatra per la loro cura,„ lei abbiamo detto. Un chiaro impatto di PET1 è che i medici keniani ora stanno facendo una petizione i governi e gli ospedali della contea per fornire un'offerta coerente delle droghe dell'anti-epilessia.

Il Sudan

Ahlam Hamed ha assistito all'addestramento PET1 in India ed ha contribuito a sorvegliare le quattro portate nel Sudan, in cui è un neurologo pediatrico all'ospedale universitario di Soba e professore associato all'università di Khartum. “Questi corsi ci permettono di distribuire la conoscenza pediatrica di base dell'epilessia; pricipalmente, la vasta gamma delle possibilità di diagnosi di non epilessia ed il valore diagnostico limitato dell'elettroencefalogramma,„ ha detto. Hamed spera che la conoscenza aumentata di come gestire lo status epilepticus generi il supporto per portare il midazolam orale nel Sudan (non è corrente disponibile) come pure alle riduzioni della morbosità e della mortalità.

L'Uganda

Angelina Kakooza-Mwesige è stato compreso con PET1 dal 2016. Kakooza è un neurologo e un conferenziere pediatrici alla scuola di medicina, università delle scienze di salubrità, Kampala di Makerere. Prevede un futuro in cui il corso ha aiutato l'aumento di conoscenza dell'epilessia nell'Uganda ad un punto di capovolgimento, dopo di che “notevolmente migliorerà la pratica e livello di cura per i bambini con l'epilessia nella regione,„ ha detto. “I bambini otterranno le diagnosi standard ed il trattamento adeguato, un lavoro-su completo di ogni bambino sarà fatto e ci saranno consultazioni che attraversano il pæse sui casi difficili.„