Il arthroplasty totale della caviglia amplifica l'intervallo dei pazienti di moto e migliora la qualità di vita

La ricostruzione chirurgica è un commutatore di vita per la gente con l'artrite della caviglia di stadio finale, uno stato doloroso che limita le capacità dei pazienti di andare su e giù le scale, esce di un'automobile e perfino di una passeggiata. Ora i ricercatori dall'istituto ortopedico di Rothman a salubrità di Jefferson dimostrano che la ricostruzione chirurgica amplifica l'intervallo dei pazienti di moto da più di 60 per cento e quello traduce significativamente a meno dolore e meglio funzione che completano le attività di ogni giorno con miglioramento che continua per almeno i primi due anni che seguono la chirurgia.

I risultati permetteranno ai chirurghi a non solo il più bene informano i pazienti circa che miglioramenti da prevedere mentre recuperano durante i primi due anni dopo che chirurgia e ma anche che cosa la riparazione chirurgica può fare per loro; vale a dire, fornisca una qualità di vita superiore.

“Sono realmente drammaticamente migliori di erano in media prima di chirurgia,„ ha detto Steven Raikin, il MD, Direttore del piede e del servizio della caviglia all'istituto ortopedico di Rothman a salubrità di Jefferson ed a professore di ambulatorio ortopedico all'istituto universitario medico di Jefferson, che ha pubblicato lavoro il 5 settembre nel giornale della chirurgia dell'articolazione e dell'osso.

La lesione traumatica o le distorsioni ripetute logora la cartilagine che attenua solitamente l'articolazione della caviglia. la macinazione e l'artrite dell'Osso-su-osso possono accadere mentre il buffer protettivo erode via. Di conseguenza, i pazienti con l'artrite della caviglia hanno limitato l'intervallo di moto in loro caviglia. Insieme a dolore debilitante, la circostanza impedisce ai pazienti di fare le attività di ogni giorno semplici quanto alzandosi da una presidenza. Quando le opzioni non chirurgiche come i farmaci, le iniezioni steroidi o rinforzo sono venuto a mancare, l'ambulatorio si trasforma nella sola opzione.

Il arthroplasty totale della caviglia, o una sostituzione chirurgica completa dell'articolazione della caviglia, si è trasformato in soltanto in una scelta possibile nell'ultima decade. Con i nuovi metodi e le unità aggiornate, i risultati da arthroplasty totale della caviglia sembrano efficaci, ma i pazienti hanno voluto conoscere più circa il periodo di ripristino.

“L'intera idea era di provare a creare i parametri di aspettativa per i pazienti che ottengono le sostituzioni della caviglia ai periodi di tempo differenti durante i primi due anni che seguono la chirurgia,„ ha detto.

Il Dott. Raikin e un gruppo dei chirurghi e ricercatori dall'istituto di Rothman e l'ospedale universitario di Thomas Jefferson ha valutato l'intervallo di più di 100 pazienti di moto, livelli di dolore e funzione completanti ancora le attività di ogni giorno prima della chirurgia e poi a tre mesi, sei mesi, un anno e due anni dopo l'ambulatorio totale di arthroplasty della caviglia.

In media, l'ambulatorio ha migliorato l'intervallo della caviglia dei pazienti di moto nel piano sagittale da 66 per cento, da un angolo di 20,7 gradi prima di chirurgia ad un picco di 34,3 gradi sei mesi di post-chirurgia. Mentre l'intervallo dei pazienti di moto è migliorato, così ha fatto la loro qualità di vita.

“Possiamo dare un forte progresso nell'intervallo di moto e dolore con queste sostituzioni della caviglia,„ ha detto il Dott. Raikin. I punteggi del dolore dei pazienti sono disceso da 74 su una graduatoria a punteggio 100 a 15 e sulla loro capacità completare lo scatto di ogni giorno su 50 - 80 di mansioni su 100 sopra seguito biennale. Che cosa è più questi miglioramenti correlati forte con la flessibilità migliorata della caviglia.

Quando il gruppo ha analizzato i risultati chirurgici, hanno trovato che la finestra critica di ripristino è accaduto molto presto di essi hanno pensato. I primi sei mesi di post-chirurgia erano cruciali, secondo i loro dati.

“La vasta maggioranza dei pazienti di miglioramento ottiene, realmente ottengono nei primi sei mesi,„ ha detto il Dott. Raikin. “Questo è molto importante perché dobbiamo realmente motivare più presto i pazienti sopra.„

L'intervallo dei pazienti di moto alzato al segnare di 6 mesi con miglioramento che rallenta da là per esempio. Il dolore e la funzionalità hanno seguito la stessa tendenza. Il Dott. Raikin ora sta spingendo i suoi pazienti nel loro ripristino più presto e più rapidamente come conseguenza di questo studio.

Quello detto, pazienti continua a migliorare sia il loro intervallo di moto che il loro dolore e funzionalità fino a circa 2 anni. “Così, se non sono dove li invitare per essere, possono ancora prendere,„ il Dott. Raikin ha detto.